Europa e Mondo
03/11/2021

Testo unico sulle malattie rare, Binetti: "Bene approvazione, ora avanti con decreti attuativi e Piano Nazionale"

"Tutti insieme, in questi ultimi anni, abbiamo lavorato per predisporre un Testo di legge che permetta di fare quadrato accanto ai pazienti con malattie rare e alle loro famiglie, offrendo maggiori risorse sia in termini di omogeneità delle prestazioni, che di accesso a terapie e ricerca. Oggi finalmente le parole si traducono in fatti". Così la senatrice Paola Binetti, presidente dell'Intergruppo parlamentare delle malattie rare, membro della Commissione Igiene e sanità del Senato e membro della Commissione parlamentare per l'infanzia e l'adolescenza, commenta ai microfoni di Doctor33, l'approvazione all'unanimità del Testo unico sulle malattie rare in Commissione Igiene e Sanità del Senato.

"Avere un testo unico che uniformi le tante sfaccettature legate alla malattia - precisa Binetti - è già un grande risultato e traduce in termini concreti la centralità dei pazienti nel Sistema sanitario nazionale. Il testo di legge, poi, tiene adeguatamente conto anche della presa in carico degli aspetti sociali, che tanto influiscono sulla qualità di vita dei pazienti. Tra questi ultimi è stata valorizzata l'attività delle varie Associazioni che supportano in modo importante le diverse esigenze dei pazienti. Molto si deve a queste associazioni che negli anni si sono schierate accanto alle famiglie per supportarle in modo discreto ed efficace". Ma cosa resta da fare per perfezionare il testo? Secondo Binetti, affinché non restino solo intenzioni, saranno prioritari i decreti attuativi. "Step successivo dovrà essere il Piano nazionale delle malattie rare, scaduto cinque anni fa'. Abbiamo bisogno di offrirne uno, a pazienti e ricercatori, ben strutturato e che contenga linee guida adeguate, oltre che criteri di approfondimento". Ma indispensabili saranno anche gli interventi fiscali per alleggerire famiglie e ricerca. "Nella legge di Bilancio contiamo di chiedere ulteriori e concrete misure in appoggio alle famiglie dei pazienti, ma anche a chiunque faccia ricerca in questo ambito".
Oltre al tema della diagnosi sempre più tempestiva e della cura, sempre più precisa e puntuale, grande attenzione è stata posta all'interno del Testo approvato in Senato, proprio alla promozione delle attività di ricerca, soprattutto per quanto riguarda i farmaci orfani. "Il Testo unico sulle malattie rare - aggiunge Binetti - valorizza non solo le grandi aziende ma anche i piccoli centri di ricerca che sono più vicini ai malati. La parola chiave è multilateralismo, un processo dove gli interessi di tutti sono declinati verso l'interesse dei pazienti".
Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui
nostri canali social seguendoci su:
Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra Newsletter!
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
Gli ultimi numeri del 2023 evidenziano un rapido aumento rispetto al triennio precedente, e un rischio per chi nella Regione non è protetto
La Commissione Lancet in collaborazione con l'Associazione Europea per lo Studio del Fegato (EASL) promuove una nuova road-map per gestire le malattie epatiche in Europa
Il consiglio di amministrazione dell’Ecdc è composto da un membro designato da ciascuno Stato membro, due membri designati dal Parlamento europeo e tre membri che rappresentano la Commissione europea
È quanto emerge dalle analisi delle tendenze di consumo di antimicrobici e della suscettibilità nell’Escherichia coli (E. coli), effettuate da Ecdc, Efsa e Ema

Resta aggiornato con noi!
La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

I più letti della settimana
CODIFA
Farmaci, integratori, dispositivi medici, prodotti veterinari e tanto altro. Digita il marchio, il principio attivo o l'azienda del prodotto che stai cercando.
ANNUNCI
Offro lavoro | Lazio
studio polispecialistico roma zona EUR MAGLIANA ricerchiamo per condivisione studi medici specialisti branche gastroenterologia, immunologia, medicina dello sport, oculistica, ortopedia,...

EVENTI
Test NGS e tumore al polmone: indicazioni pratiche per un nuovo modello di refertazione
Il 17 gennaio a Roma presso lo Starhotels Metropole si terrà il convegno dal titolo "Test NGS e tumore al...

AZIENDE
Eurosets presenta Landing Advance
Immagine in evidenza Eurosets presenta Landing Advance, un sistema completo e intuitivo che apre nuove frontiere nel campo del monitoraggio multiparametrico in cardiochirurgia...

Libreria
Il manuale è stato scritto per colmare una...
La radiologia senologica incarna un ramo dell'imaging di...
Negli ultimi anni, i progressi scientifici e clinici...
Questo manuale offre una panoramica aggiornata sul ruolo...
Questo testo vuole aiutare a comprendere la legge...
Corsi
Progettare la cura con la medicina narrativa. Strumenti per un uso quotidiano

Introdurre la Medicina Narrativa nella progettazione dei percorsi di cura. Integrare la narrazione nel sistema cura e nel sistema persona...


Il rapporto con il paziente: rapporti legali ed emozionali

3 Corsi per 25 crediti ECMCorso 1: La medicina narrativa nella pratica di cura Corso 2: Progettare la cura con...


ECM Medicina Narrativa – Pacchetto Corsi Fad Umanizzazione delle cure

Corso Fad diviso in due moduli, che conferirà 38 crediti ECM, che esplorerà diversi aspetti della medicina narrativa


Pacchetto di corsi per 25 ECM

3 corsi Fad per 25 crediti ECM destinati ai medici: Corso 1: La medicina narrativa nella pratica di cura Corso...