Politica e Sanità

mag62016

Medici fiscali, sul Polo unico Fnomceo sollecita Governo. Per Fimmg decreto vicino

La Fnomceo scrive ai ministri di pubblica amministrazione, lavoro e salute e al presidente Inps Tito Boeri per chiedere che si emani senza perdere altro tempo il decreto attuativo del Polo Unico della Medicina Fiscale per migliorare il controllo dell'assenteismo, "piaga" che potrebbe star causando in questi anni incrementi delle spese per indennità di malattia con conseguente danno per la finanza pubblica. Ma Fnomceo chiede soprattutto un diverso ruolo giuridico lavorativo per i 1300 medici fiscali dell'Inps che effettuano i controlli sui lavoratori assenti per malattia. Il presidente della Federazione Roberta Chersevani sottolinea come questi medici siano in grave sofferenza economica dopo che nel 2013 la spending review costrinse l'Istituto a quasi azzerare i controlli d'ufficio ai lavoratori dipendenti e chiede per loro una convenzione sul modello di quelle dei medici del "Servizio sanitario nazionale con relative tutele e diritti".

La Federazione ricorda come il Governo abbia recepito un ordine del giorno in tal senso, nell'ambito della legislazione sulla riforma della Pubblica amministrazione. Tale riforma apre le porte all'introduzione di un Polo unico della medicina fiscale, presso Inps, che effettuerebbe sia i controlli sui dipendenti privati sia quelli sui dipendenti pubblici, ora avocati alle Asl. Fnomceo chiede però anche che i fondi destinati a finanziare il ruolo unico siano spesi unicamente per il controllo dei lavoratori in malattia, e di conseguenza per la stabilizzazione dei medici fiscali con una convenzione, a tempo pieno ed indeterminato, a quota oraria, con relative tutele e diritti sindacali che possa sottrarre alla precarietà i medici di controllo. La Presidente Chersevani ricorda infine come il Parlamento abbia delegato il governo a costruire il Polo Unico attingendo personale prioritariamente dalle file dei medici fiscali.

Alfredo Petrone Segretario Nazionale Settore Inps- Fimmg esprime «totale condivisione del comunicato della Fnomceo che approviamo integralmente. Inoltre, a quanto ci risulta, il Governo e in particolare il Ministero delle Pubblica Amministrazione sta alacremente lavorando al decreto attuativo "il Polo Unico", che si pensa possa essere emanato al più presto e comunque prima della ferie estive. Siamo in attesa di conoscerne i contenuti, fiduciosi che il quadro normativo e le risorse stanziate siano in grado di ottimizzare il controllo dello stato di salute dei lavoratori in malattia dando contemporaneamente e dopo 25 anni, serenità e stabilità di incarico ai medici delle liste ad esaurimento mediante una convenzione che abbia le caratteristiche indicate dalla Fnomceo e da sempre auspicata dalla Fimmg».


Mauro Miserendino
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community