Farmaci
Tumori
08/02/2024

Tumore al pancreas, da studio italiano possibili speranze per nuove terapie

Nel nuovo studio il team di ricerca ha identificato un meccanismo di resistenza alle terapie impiegate contro il tumore del pancreas, aprendo la strada a nuove possibilità di trattamento

pancreas

Uno studio pubblicato sulla rivista "Cell Reports Medicine" potrebbe portare una luce di speranza per i pazienti affetti dal tumore al pancreas.
Il lavoro è stato coordinato da Claudio Sette, professore ordinario di Anatomia umana all'Università Cattolica e direttore della "Organoids Facility" alla Fondazione Policlinico universitario Gemelli Irccs.

Il tumore al pancreas, responsabile di circa 500.000 nuovi casi ogni anno nel mondo, si conferma come la settima causa di morte per cancro, nonostante sia solo il 14° per incidenza. La sopravvivenza a 5 anni dalla diagnosi è inferiore al 10%, limitata principalmente ai pazienti che possono essere sottoposti a intervento chirurgico, rappresentando una sfida difficile per i medici e i ricercatori.

Nel nuovo studio il team di ricerca ha identificato un meccanismo di resistenza alle terapie impiegate contro il tumore del pancreas, aprendo la strada a nuove possibilità di trattamento.
Lo studio ha approfondito il processo di "splicing alternativo" durante la trasformazione del codice genetico in Rna, rivelando che questo fenomeno contribuisce alla resistenza al trattamento. Il "splicing alternativo" consiste nella produzione di trascritti diversi dallo stesso gene, a seconda delle "carte genetiche" selezionate. Tale processo porta alla sintesi di proteine diverse che svolgono ruoli distinti e è spesso alterato nei tumori, compreso quello del pancreas.
Il team di ricerca ha identificato anche un regolatore dello splicing, chiamato 'Quaking', presente nei tumori pancreatici più aggressivi, che favorisce la sintesi delle proteine responsabili della chemioresistenza.

Il professor Sette spiega: "Abbiamo scoperto un meccanismo basato sulla regolazione degli Rna messaggeri che contribuisce alla resistenza alla chemioterapia. Esistono già farmaci a Rna, usati con altre indicazioni mediche, per contrastare questo tipo di regolazione, che potrebbero dunque essere sviluppati anche come agenti antitumorali con test ad hoc sui pazienti resistenti."
"Paragonando tumori pancreatici di sottotipi diversi", sottolinea Sette, "abbiamo visto che la neoplasia resistente alle cure si associa a una regolazione dello splicing ben precisa, che porta appunto alla sintesi di proteine associate alla chemioresistenza."

Attualmente esistono farmaci regolatori dello splicing che potrebbero essere impiegati anche per il tumore al pancreas. Alcuni di essi sono già utilizzati in terapie specifiche, aprendo la strada a nuove prospettive di cura per una malattia che, fino ad oggi, ha dimostrato una resistenza marcata alle terapie esistenti.

La scoperta del professor Sette, finanziata dall'Associazione italiana per la ricerca sul cancro, potrebbe segnare una svolta significativa nella lotta contro il tumore al pancreas, offrendo nuove speranze per i pazienti affetti da questa malattia.

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui
nostri canali social seguendoci su:
Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra Newsletter!
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
Uno studio evidenzia il potenziale dell’acido ialuronico nel mantenere la salute delle ginocchia e prevenire dolore e rigidità
A illustrarne le doti in uno studio pubblicato su Advanced Materials sono i ricercatori dell'Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri Irccs, in collaborazione con il Politecnico di Milano
Attraverso un virus va a correggere il difetto genetico alla base della patologia. Il Policlinico di Milano è il primo centro dedicato prescrizione e la somministrazione in Lombardia
Lo studio, pubblicato sul Journal of Hospital Infection, ha rivelato attraverso analisi genomiche e microbiologiche che la nuova specie è resistente a molti antibiotici di uso comune

Resta aggiornato con noi!
La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

I più letti della settimana
CODIFA
Farmaci, integratori, dispositivi medici, prodotti veterinari e tanto altro. Digita il marchio, il principio attivo o l'azienda del prodotto che stai cercando.
ANNUNCI
Offro lavoro | Veneto
Siamo un'azienda multinazionale che opera sul mercato globale con prodotti e soluzioni integrate di alta qualità destinati ai settori Medical...

EVENTI
Test NGS e tumore al polmone: indicazioni pratiche per un nuovo modello di refertazione
Il 17 gennaio a Roma presso lo Starhotels Metropole si terrà il convegno dal titolo "Test NGS e tumore al...

AZIENDE
Eurosets presenta Landing Advance
Immagine in evidenza Eurosets presenta Landing Advance, un sistema completo e intuitivo che apre nuove frontiere nel campo del monitoraggio multiparametrico in cardiochirurgia...

Libreria
Il manuale è stato scritto per colmare una...
La radiologia senologica incarna un ramo dell'imaging di...
Negli ultimi anni, i progressi scientifici e clinici...
Questo manuale offre una panoramica aggiornata sul ruolo...
Questo testo vuole aiutare a comprendere la legge...
Corsi
Progettare la cura con la medicina narrativa. Strumenti per un uso quotidiano

Introdurre la Medicina Narrativa nella progettazione dei percorsi di cura. Integrare la narrazione nel sistema cura e nel sistema persona...


Il rapporto con il paziente: rapporti legali ed emozionali

3 Corsi per 25 crediti ECMCorso 1: La medicina narrativa nella pratica di cura Corso 2: Progettare la cura con...


ECM Medicina Narrativa – Pacchetto Corsi Fad Umanizzazione delle cure

Corso Fad diviso in due moduli, che conferirà 38 crediti ECM, che esplorerà diversi aspetti della medicina narrativa


Pacchetto di corsi per 25 ECM

3 corsi Fad per 25 crediti ECM destinati ai medici: Corso 1: La medicina narrativa nella pratica di cura Corso...