Governo e Parlamento
Ricerca
20/03/2022

Ricerca, pubblicato il bando sui partenariati previsto dal Pnrr. Ecco cosa prevede

È stato pubblicato il bando per la creazione dei grandi partenariati per la ricerca (da almeno10 a un massimo di 14), estesi a università, centri di ricerca e aziende sul territorio nazionale, per un investimento complessivo di 1,61 miliardi, almeno il 40% dei quali nelle regioni del Mezzogiorno.

Lo ha reso noto il ministero per l'Università e la Ricerca (Miur), che ha pubblicato il bando sul suo sito.L'istituzione dei partenariati è prevista nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr), nell'ambito della componente 2 (Dalla ricerca all' impresa) della missione 4 (Istruzione e ricerca). L'obiettivo, rileva il ministero, è "finanziare progetti di ricerca di base per rafforzare le filieredella ricerca a livello nazionale e promuovere la loro partecipazione alle catene di valore strategiche europee e globali".
Il bando prevede che proposte possano essere presentate solo da università statali ed enti pubblici di ricerca vigilati dal ministero e che debbano prevedere la creazione di partenariati estesi organizzati con una struttura dedicata alle attività di gestione e coordinamento (Hub) eun'altra dedicata alla ricerca (Spoke).Si prevede la possibilità di finanziare dottorati di ricerca e attività di ricerca fondamentale e applicata, progetti di supporto alla nascita e allo sviluppo di start-up e spin off da ricerca, attività di formazione in sinergia tra Università e imprese, con particolare riferimento alle Pmi, per ridurre ildisallineamento tra le competenze richieste dalle imprese e quelle offerte dalle università.
Sono 14 i temi attorno ai quali si dovranno formare i partenatiati (Intelligenza artificiale; Scenari energetici del futuro; Rischi ambientali, naturali e antropici; Scienze e tecnologie quantistiche; Cultura umanistica e patrimonio culturale; Diagnostica e terapie innovative nella medicina diprecisione; Cybersecurity; Conseguenze e sfide dell'invecchiamento; Sostenibilità economico-finanziaria dei sistemi e dei territori; Modelli per un'alimentazione sostenibile; Made-in-Italy circolare e sostenibile; Neuroscienze e neurofarmacologia; Malattie infettive emergenti;Telecomunicazioni del futuro), ai quali si aggiungono le Attività Spaziali, tema per il quale si prevede un successivo bando di finanziamento adottato dall'Agenzia Spaziale Italiana(Asi), con procedure, tempi, requisiti criteri di valutazione analoghi.
Le proposte per la costituzione dei partenariati estesi potranno essere presentate esclusivamente attraverso il portale Gea a partire dalle ore 12,00 del 6 aprile 2022, fino alle ore 12.00 del 13 maggio.
Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui
nostri canali social seguendoci su:
Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra Newsletter!
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
"Stiamo lavorando sulle liste di attesa, a breve faremo un intervento, penso che sia importante in questo processo coinvolgere bene tutte le regioni con le quali abbiamo parlato ". A dirlo il ministro della Salute Orazio Schillaci
Il gap di comunicazione tra medici del territorio e ospedale preoccupa anche il ministro Schillaci, per cui rappresenta un "vulnus per il nostro sistema sanitario che va colmato. Una maggiore capacità di dialogo è necessaria”
Sono state pubblicate in Gazzetta Ufficiale le nuove linee guida del ministero della Salute sulla Pma, che chiariscono alcune misure della legge 40/2004, che sostituiscono le precedenti del 2015

Resta aggiornato con noi!
La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

I più letti della settimana
CODIFA
Farmaci, integratori, dispositivi medici, prodotti veterinari e tanto altro. Digita il marchio, il principio attivo o l'azienda del prodotto che stai cercando.
ANNUNCI
Vendo | Tutta Italia
Ecografo portatile Esaote MyLab Five usato ma in perfette condizioni.  Prezzo: 1200 euro

EVENTI
Giornata nazionale della salute della donna, il 22 aprile a Roma incontro internazionale
Promuovere la consapevolezza sulle diverse dimensioni della salute della donna, dalla prevenzione alla salute riproduttiva, dall'accesso ai servizi sanitari all'...

AZIENDE
New Era for Rare
Immagine in evidenza Le malattie rare presentano sfide uniche e complesse che possono portare a bisogni insoddisfatti nei pazienti e nelle loro famiglie,...

Libreria
Il manuale è stato scritto per colmare una...
La radiologia senologica incarna un ramo dell'imaging di...
Negli ultimi anni, i progressi scientifici e clinici...
Questo manuale offre una panoramica aggiornata sul ruolo...
Questo testo vuole aiutare a comprendere la legge...
Corsi
Progettare la cura con la medicina narrativa. Strumenti per un uso quotidiano

Introdurre la Medicina Narrativa nella progettazione dei percorsi di cura. Integrare la narrazione nel sistema cura e nel sistema persona...


Il rapporto con il paziente: rapporti legali ed emozionali

3 Corsi per 25 crediti ECMCorso 1: La medicina narrativa nella pratica di cura Corso 2: Progettare la cura con...


ECM Medicina Narrativa – Pacchetto Corsi Fad Umanizzazione delle cure

Corso Fad diviso in due moduli, che conferirà 38 crediti ECM, che esplorerà diversi aspetti della medicina narrativa


Pacchetto di corsi per 25 ECM

3 corsi Fad per 25 crediti ECM destinati ai medici: Corso 1: La medicina narrativa nella pratica di cura Corso...