Ipercolesterolemia

Ipercolesterolemia familiare eterozigote, l'acido bempedoico riduce significativamente il colesterolo-Ldl

ott122020

Ipercolesterolemia familiare eterozigote, l'acido bempedoico riduce significativamente il colesterolo-Ldl

L' acido bempedoico ha dimostrato riduzioni significative del colesterolo nelle persone con la forma più comune di ipercolesterolemia familiare . È quanto risulta dai dati di un'analisi aggregata di oltre 3.000 pazienti arruolati in due studi...
transparent
Esc 2020, ipercolesterolemia e fibrillazione atriale: nuovi dati per acido bempedoico e per edoxaban

set72020

Esc 2020, ipercolesterolemia e fibrillazione atriale: nuovi dati per acido bempedoico e per edoxaban

Al Congresso Esc 2020 sono stati presentati i dati di un'estensione di 78 settimane in aperto del trial Clear Harmony, in cui l' acido bempedoico ha dimostrato una tollerabilità costante e un'efficacia consistente per gli oltre 2,5 anni di trattamento....
transparent
Ipercolesterolemia, al via studio europeo su efficacia terapie

giu112020

Ipercolesterolemia, al via studio europeo su efficacia terapie

In Europa le malattie cardiovascolari uccidono oltre 4 milioni di persone ogni anno. Livelli alti e fuori controllo di colesterolo sono uno dei principali fattori di rischio, ma oggi fino all'80% dei pazienti che assumono statine non raggiunge i livelli...
transparent

apr22020

Ipercolesterolemia, nuovi dati a favore di acido bempedoico

L'acido bempedoico abbassa in modo significativo la proteina C-reattiva ad alta sensibilità (hsCRP) e il colesterolo LDL (C-LDL). Non solo, il farmaco riduce il C-LDL del 40% nei pazienti con diabete di tipo 2 ad alto rischio cardiovascolare. Questi...
transparent
Colesterolo, miglior controllo grazie alle linee guida Usa. Ecco il bilancio

nov132019

Colesterolo, miglior controllo grazie alle linee guida Usa. Ecco il bilancio

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of American College of Cardiology, l'implementazione delle linee guida dell'American College of Cardiology (ACC)/American Heart Association (AHA) del 2013 per il controllo del colesterolo nel sangue ha portato...
transparent

ott252019

Ipercolesterolemia familiare: assumere statine già dall’infanzia ha effetti benefici

Secondo uno studio pubblicato su New England Journal of Medicine, nei pazienti con ipercolesterolemia familiare (FH), l'inizio della terapia con statine durante l'infanzia rallenta la progressione dell'arteriosclerosi e diminuisce il rischio di eventi...
transparent
Il colesterolo elevato aumenta il rischio di glaucoma. Possibile aiuto dalle statine

mag72019

Il colesterolo elevato aumenta il rischio di glaucoma. Possibile aiuto dalle statine

Il rischio di glaucoma primario ad angolo aperto sembra aumentare man mano che crescono i valori del colesterolo, ma l'uso di statine a lungo termine può proteggere in questo senso, suggerisce uno studio pubblicato su JAMA Ophthalmology. «Diversi...
transparent

mar252019

Acido bempedoico sicuro in aggiunta alle statine per la gestione dei pazienti difficili

L'acido bempedoico, un profarmaco sperimentale, può abbassare i livelli di colesterolo LDL in maniera sicura quando aggiunto alla terapia con statine. Questo almeno è quanto affermano i ricercatori, guidati da Kausik Ray , dell'Imperial...
transparent
Ipotiroidismo, in alcuni pazienti levotiroxina lascia i valori di colesterolo ancora alti

set72018

Ipotiroidismo, in alcuni pazienti levotiroxina lascia i valori di colesterolo ancora alti

I pazienti con ipotiroidismo conclamato trattati con terapia sostitutiva standard con levotiroxina (LT4) spesso continuano a mostrare livelli anormali di colesterolo nonostante la normalizzazione dell'ormone stimolante la tiroide (TSH), secondo una nuova...
transparent

apr52018

Ipercolesterolemia grave, resta bassa la percentuale dei pazienti che assumono statine

Meno del 40% dei soggetti con ipercolesterolemia grave assume una terapia farmacologica appropriata, secondo uno studio statunitense svolto a livello nazionale e pubblicato su Circulation. «Abbiamo utilizzato i dati del National Health and Nutrition Examination...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>