Farmacoresistenza

Batteri resistenti, database di pazienti portatori potrebbe contrastare la diffusione

mag142019

Batteri resistenti, database di pazienti portatori potrebbe contrastare la diffusione

La circolazione delle Enterobacteriaceae resistenti ai carbapenemi (CRE), ovvero batteri che mostrano elevati livelli di resistenza alla maggior parte degli antibiotici, potrebbe diminuire se anche solo il 25% delle più grandi strutture sanitarie...
transparent
Antibiotici in farmaci da banco, studio Uk: sospetto di resistenze crociate

apr152019

Antibiotici in farmaci da banco, studio Uk: sospetto di resistenze crociate

La presenza di antibiotici in alcuni farmaci da banco potrebbe incrementare il rischio di resistenze da parte dei batteri patogeni. È questo il sospetto sollevato da ricercatori inglesi della School of Pharmacy and Pharmaceutical Sciences presso la Cardiff...
transparent
Scoperto un meccanismo attraverso il quale i batteri diventano resistenti agli antibiotici

feb222019

Scoperto un meccanismo attraverso il quale i batteri diventano resistenti agli antibiotici

Uno studio pubblicato su Nature Communications Biology ha messo in luce per la prima volta un semplice meccanismo utilizzato da batteri potenzialmente letali per respingere gli antibiotici, una scoperta che fornisce nuove conoscenze su come i batteri...
transparent
Antibiotico-resistenza, quanto ne sanno gli operatori sanitari? Ecdc lancia una survey

gen312019

Antibiotico-resistenza, quanto ne sanno gli operatori sanitari? Ecdc lancia una survey

Quanto ne sanno gli operatori sanitari, dai medici ai farmacisti, dagli infermieri ai fisioterapisti, di antibiotici e di antibiotico resistenza? È quanto intende valutare una survey lanciata dall'agenzia per la salute pubblica britannica, Public Health...
transparent
Febbre tifoide, negli Usa forme altamente resistenti. L’allerta dei Cdc

gen162019

Febbre tifoide, negli Usa forme altamente resistenti. L’allerta dei Cdc

Secondo un rapporto dei Centers for Disease Control and Prevention (CDC) statunitensi, pubblicato su Morbidity and Mortality Weekly Report (MMWR), ben 29 viaggiatori statunitensi hanno contratto la febbre tifoide in Pakistan, dove si è registrata...
transparent

nov222018

Resistenza antimicrobica in Europa sempre in crescita, Ecdc: servono contromisure generali

Uno studio dell'European Centre for Disease Prevention and Control (ECDC) pubblicato su Lancet Infectious Disease ha mostrato che cinque tipi di infezioni causate da batteri resistenti agli antibiotici di interesse per la salute pubblica nell'Unione europea...
transparent
Uso inappropriato antibiotici, Statale Milano: così si torna all’era pre-antibiotica

nov122018

Uso inappropriato antibiotici, Statale Milano: così si torna all’era pre-antibiotica

L'uso inappropriato degli antibiotici e la mancanza di nuove molecole ad azione antibatterica rende sempre più concreto il rischio è di tornare all'era pre-antibiotica quando la mortalità infantile superava il 20% della popolazione....
transparent
Infezioni resistenti, Ue: 33mila morti all’anno. Un terzo in Italia

nov62018

Infezioni resistenti, Ue: 33mila morti all’anno. Un terzo in Italia

Ogni anno 33mila persone muoiono nell'Unione Europea per infezioni da batteri resistenti agli antibiotici, e un terzo dei decessi si verifica in Italia, di gran lunga il paese più colpito. Lo afferma uno studio del Centro Europeo per il Controllo...
transparent
Tubercolosi multiresistente, come cambia la terapia grazie ai nuovi farmaci

set112018

Tubercolosi multiresistente, come cambia la terapia grazie ai nuovi farmaci

Alcuni nuovi farmaci per il trattamento della tubercolosi multiresistente (MDR-TB) hanno mostrato di essere più efficaci rispetto a quelli tradizionali, secondo un nuovo studio pubblicato su Lancet. «Le attuali pratiche di trattamento della MDR-TB...
transparent
L’allergia alla penicillina causa un aumento del rischio di infezioni resistenti

lug22018

L’allergia alla penicillina causa un aumento del rischio di infezioni resistenti

I pazienti con allergia alla penicillina hanno un rischio più elevato di sviluppare nuove infezioni da Stafilococcus Aureus resistente alla meticillina (MRSA) e da Clostridium difficile ( C. difficile ), secondo uno studio pubblicato sul British...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community