Sclerosi

mag242021

Cancro al seno, la presenza di sclerosi multipla non modifica la mortalità

Secondo uno studio su Neurology, sostenuto dalla Multiple Sclerosis Society of Canada, a un decennio di distanza da una diagnosi di cancro al seno le donne con sclerosi multipla (SM) hanno un rischio di morte per qualsiasi causa maggiore rispetto alle...
transparent
Convegno nazionale Gils: la qualità della vita nella sclerosi sistemica

mag52021

Convegno nazionale Gils: la qualità della vita nella sclerosi sistemica

"La qualità di vita nella sclerosi sistemica: un obiettivo primario", questo il titolo del Convegno nazionale del Gruppo italiano per la lotta alla sclerodermia (Gils), che si svolgerà sabato 15 maggio dalle 9:00 alle 13:00 in streaming...
transparent
Sclerosi multipla recidivante e secondariamente progressiva, nuove approvazioni europee e italiane

apr162021

Sclerosi multipla recidivante e secondariamente progressiva, nuove approvazioni europee e italiane

La Commissione europea (Ce) ha concesso l'autorizzazione per la somministrazione sottocutanea di natalizumab nel trattamento della sclerosi multipla recidivante-remittente (Smrr). Questa nuova modalità di somministrazione offre un profilo di...
transparent
Sclerosi multipla, parere favorevole Chmp per trattamento di forme recidivanti

mar302021

Sclerosi multipla, parere favorevole Chmp per trattamento di forme recidivanti

Il Comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) dell'Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha emesso parere favorevole sull'autorizzazione all'immissione in commercio di ponesimod , per il trattamento di pazienti adulti con forme recidivanti di sclerosi...
transparent
Scoperti due nuovi meccanismi che rendono le cellule vulnerabili e causano malattie degenerative

mar292021

Scoperti due nuovi meccanismi che rendono le cellule vulnerabili e causano malattie degenerative

Due studi pubblicati su EMBO Reports e Cell Stress & Chaperones e diretti da Serena Carra dell'Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, mostrano due meccanismi che possono contribuire allo sviluppo di malattie neurodegenerative...
transparent
Sclerosi multipla e Covid-19, un’analisi statunitense rileva i principali fattori di rischio

mar242021

Sclerosi multipla e Covid-19, un’analisi statunitense rileva i principali fattori di rischio

Uno studio pubblicato su Jama Neurology ha concluso che, nei pazienti affetti da sclerosi multipla e colpiti da Covid-19, all'aumentare della gravità della disabilità era associata una crescente severità dell'infezione da Sars-CoV-2....
transparent
Sclerosi multipla, nabiximols efficace nel migliorare equilibrio e andatura a breve termine

mar112021

Sclerosi multipla, nabiximols efficace nel migliorare equilibrio e andatura a breve termine

Secondo quanto riferito in uno studio pubblicato su Multiple Sclerosis and Related Disorders, il farmaco antispastico sistemico nabiximols, che ha già mostrato buona tollerabilità e sicurezza, è efficace a breve termine nel migliorare...
transparent

gen282021

L’acido oleico potrebbe avere un ruolo nella sclerosi multipla

Nel trattamento di alcune persone con la sclerosi multipla potrebbe essere di aiuto un cambiamento nella dieta. Un recente studio suggerisce che la risposta immunitaria anomale che provoca la sclerosi multipla, attaccando e danneggiando il sistema nervoso...
transparent

dic212020

Sclerosi multipla, siponimod rallenta progressione disabilità e migliora elaborazione cognitiva

Le persone con sclerosi multipla (Sm) secondaria progressiva, che hanno assunto siponimod per uno o due anni hanno visto migliorare la velocità di elaborazione cognitiva rispetto a quelle che non hanno assunto il farmaco, secondo un nuovo studio...
transparent
Sla, una proteina espressa dai motoneuroni potrebbe rallentare la progressione

nov122020

Sla, una proteina espressa dai motoneuroni potrebbe rallentare la progressione

CXCL13, una proteina appartenente alla famiglia delle chemochine, sembra avere un ruolo protettivo contro la progressione della sclerosi laterale amiotrofica (Sla) in un modello animale, secondo uno studio pubblicato su EBioMedicine. «Si tratta di un...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>