Difetti cardiaci congeniti

feb162018

Le persone nate con difetti cardiaci potrebbero essere a maggiore rischio di demenza

I bambini nati con difetti cardiaci hanno maggiori probabilità di sopravvivere fino a una età avanzata grazie a trattamenti più precoci e migliori, ma possono essere più propensi a sviluppare precocemente demenza rispetto alle...
transparent

dic162017

Malattie cardiache congenite gravi, screening neonatale obbligatorio riduce l’incidenza

Da uno studio sul Journal of American Medical Association emerge che in Nordamerica le morti per gravi malattie cardiache congenite (CCHD) sono diminuite di circa un terzo negli stati che hanno adottato lo screening neonatale obbligatorio. Ma non solo:...
transparent

giu122017

Molti difetti congeniti alla nascita hanno ancora un’origine sconosciuta

Uno studio pubblicato sul British Medical Journal afferma che le cause dei principali difetti alla nascita rimangono in gran parte sconosciute. «I difetti alla nascita più importanti sono comuni, costosi e critici. Collettivamente, si verificano...
transparent

mag192017

A Roma il secondo incontro internazionale sulle malattie congenite cardiache nell’adulto

Il secondo simposio internazionale sul tema delle malattie cardiache congenite degli adulti che avrà luogo a Roma il 27 maggio, si occuperà di argomenti quali la corretta diagnosi, il trattamento delle principali patologie, la qualità...
transparent

apr282017

Betabloccanti in gravidanza non aumentano rischio di difetti cardiaci nel feto

Secondo una lettera di ricerca pubblicata su Jama, le donne in gravidanza che assumono betabloccanti, non hanno un rischio maggiore di avere un bambino con un difetto cardiaco congenito rispetto ad altre donne. «I nostri risultati non escludono definitivamente...
transparent

mar302017

Ssri nella prima fase della gravidanza possono causare difetti cardiaci

Varianti genetiche materne o infantili comuni nelle vie metaboliche dei folati, dell'omocisteina e della transulfurazione sono associate a un rischio aumentato di alcuni difetti cardiaci congeniti tra i figli di donne che assumono inibitori selettivi...
transparent

mag232016

La pregabalina usata in gravidanza è associata a un aumento dei difetti congeniti

La pregabalina, farmaco approvato dalla Fda per la cura dell'epilessia, della fibromialgia e del dolore neuropatico come quello causato dalla neuropatia diabetica, dall'infezione da Herpes zoster o dalle lesioni a carico del midollo spinale, appare associata...
transparent

ott162015

L’iperglicemia senza diabete della madre aumenta il rischio di cardiopatie congenite

Le gestanti iperglicemiche hanno maggiori probabilità di partorire figli con difetti cardiaci congeniti rispetto alle coetanee con glicemia normale, anche se il livello di zucchero è inferiore al cut-off per il diabete. Sono queste le conclusioni...
transparent
Alcuni Ssri usati in gravidanza si associano a malformazioni alla nascita

lug132015

Alcuni Ssri usati in gravidanza si associano a malformazioni alla nascita

Se assunti in gravidanza, gli antidepressivi della famiglia degli inibitori della ricaptazione della serotonina (Ssri) possono associarsi a un aumentato rischio di difetti alla nascita, secondo i risultati di uno studio pubblicato sul British medical...
transparent
Pubblicato documento sulle cardiopatie congenite scoperte nell’anziano

apr222015

Pubblicato documento sulle cardiopatie congenite scoperte nell’anziano

Gli adulti con malattie cardiache congenite sono aumentati negli ultimi decenni complice l'allungamento della vita media, con un incremento di incidenza che grava sull'uso di risorse sanitarie. Lo afferma Ami Bhatt , codirettore dell'Adult congenital...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>