Medicina Interna

lug222019

Cateteri: una fonte di infezione spesso trascurata. Uno studio fa il punto

Nonostante i dispositivi a permanenza come i cateteri causino circa il 25% delle infezioni ospedaliere, gli sforzi per ridurne sia l'utilizzo sia l'uso improprio non hanno successo come vorrebbero gli operatori sanitari, secondo uno studio dell'Università...
transparent

lug222019

Mielite flaccida acuta: in assenza di test diagnostici è importante la consulenza neurologica e infettivologica

Un articolo pubblicato su MMWR, prima autrice Adriana Lopez dei Centers for Disease Prevention and Control (CDC) di Atlanta (Stati Uniti), punta l'attenzione sulla mielite flaccida acuta (AFM). «Tutti i medici dovrebbero stare in guardia, segnalando...
transparent

lug222019

Il colesterolo LDL-troppo basso indica un rischio aumentato di emorragia intracerebrale

Uno studio pubblicato su Neurology mostra un'associazione tra i livelli di colesterolo LDL (LDL-c) e il rischio di emorragia intracerebrale (ICH). «Abbiamo osservato un'associazione significativa tra bassi livelli di LDL-c e un rischio maggiore di ICH...
transparent

lug222019

Ricostruito il meccanismo di replicazione del prione, il responsabile della mucca pazza

Grazie a un modello informatico è stato ricostruito il meccanismo di replicazione dei prioni, un passo in avanti verso la comprensione e la terapia delle encefalopatie spongiformi, gravi malattie neurodegenerative causate da questi particolari...
transparent

lug222019

Bpco riacutizzata, la Pcr aiuta a ridurre l’uso di antibiotici. Ecco come

Secondo uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine, il trattamento delle riacutizzazioni della broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) guidato dai livelli di proteina C-reattiva (PCR) riduce l'uso di antibiotici senza compromettere...
transparent

lug42019

Incidentalomi surrenali, il rischio cardiometabolico aumenta anche se non progrediscono

Anche se non funzionanti, i tumori surrenali e gli adenomi che causano un lieve eccesso di cortisolo, detti anche incidentalomi, possono aumentare il rischio di comorbilità cardiometaboliche, secondo i risultati di uno studio pubblicato su Annals...
transparent

lug42019

L’inizio della dialisi si associa a un declino funzionale nei pazienti anziani e fragili

Uno studio pubblicato sul Clinical Journal of the American Society of Nephrology rileva che il declino funzionale nei primi 6 mesi dall'inizio della dialisi colpisce in modo significativo gli anziani, specie se fragili e avanti con gli anni. Ma non solo:...
transparent

lug42019

La presenza di infezioni pregresse si associa a un aumento del rischio di ictus

Diverse infezioni sono state identificate come possibili inneschi di ictus, con quelle del tratto urinario in cima alla lista per gli eventi ischemici, secondo un articolo pubblicato su Stroke. «Ricerche precedenti hanno preso in considerazione le infezioni...
transparent

lug42019

Donatori di rene, l’ipertensione potrebbe avere conseguenze a lungo termine

Uno studio, pubblicato su CJASN, mostra che l'ipertensione aumenta il rischio di insufficienza renale nelle persone anziane che donano un rene, anche se il rischio assoluto resta basso. «L'ipertensione nei donatori di rene anziani è considerata...
transparent

lug42019

Cancro alla prostata, nuovo test per identificarlo. Ecco come funziona

Un esame delle urine può diagnosticare il cancro aggressivo della prostata e prevede se i pazienti avranno bisogno di un trattamento nei 5 anni successivi. Inoltre, grazie a questo test, dal nome PUR (Prostate Urine Risk), sviluppato dai ricercatori...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community