Medicina Interna

nov242019

Anemia falciforme: chi ne è affetto perde oltre vent’anni di vita

«L'anemia falciforme (SCD) ha conseguenze sociali non solo per i costi sanitari, ma anche in termini di mortalità, reddito e qualità della vita». Lo afferma Sophie Lanzkron del Dipartimento di Medicina alla Johns Hopkins School of Medicine...
transparent

nov242019

Prevenzione della demenza: solo poche persone ne parlano con il proprio medico

Quasi la metà degli adulti di età compresa tra 50 e 64 anni pensa che svilupperà una demenza nella vita futura, secondo quanto emerge da sondaggio svolto dall'Università del Michigan e pubblicato in una lettera di ricerca su...
transparent

nov242019

Dopo un cancro il trattamento con testosterone migliora la composizione corporea

Uno studio inglese suggerisce che i giovani uomini sopravvissuti al cancro possono beneficiare di una terapia sostitutiva con testosterone. Si tratta di pazienti che, rispetto alla popolazione sana, hanno minori livelli di testosterone e queste differenze...
transparent

nov242019

Il maggior volume di massa muscolare si associa a un minor rischio cardiovascolare futuro

Sembra che la massa muscolare nelle persone di mezza età sia legata al futuro rischio di malattie cardiovascolari (CVD). «La prevenzione del declino della massa muscolare scheletrica (SMM), che sta diventando sempre più prevalente tra le...
transparent

nov242019

Variazioni pressorie a lungo termine, ecco i possibili rischi

Uno studio appena pubblicato su PLOS Medicine e firmato da Albert Hofman e colleghi dell'Erasmus MC University Medical Center, Rotterdam, Paesi Bassi in collaborazione con i ricercatori della Harvard T.H. Chan School of Public Health, Boston, Stati...
transparent

nov112019

Gli inibitori del checkpoint immunitario sono associati a danno renale acuto

Il danno renale è abbastanza frequente nei pazienti che assumono un'immunoterapia oncologica. «Gli inibitori del checkpoint immunitario, farmaci che incrementano la risposta immunologica contro alcuni tumori, a volte possono causare gravi effetti...
transparent

nov112019

La “fisiologia frattale” potrebbe individuare gli anziani più a rischio di fragilità, disabilita e morte

Secondo uno studio pubblicato su Science Translational Medicine, gli anziani che mostrano cambiamenti casuali nei movimenti quotidiani hanno un maggior rischio di fragilità, disabilità e di morte. «L'andamento temporale delle fluttuazioni...
transparent

nov112019

Capacità cognitive in età avanzata, individuati predittori delle prestazioni di memoria

Le capacità cognitive nell'infanzia possono prevedere quelle che si avranno a 70 anni. E ancora, lae condizioni socioeconomiche verso i 50 anni e il livello di istruzione appaiono come predittori delle prestazioni di memoria e cognizione in tarda...
transparent

nov112019

Capacità cognitive in età avanzata, individuati predittori delle prestazioni di memoria

Le capacità cognitive nell'infanzia possono prevedere quelle che si avranno a 70 anni. E ancora, lae condizioni socioeconomiche verso i 50 anni e il livello di istruzione appaiono come predittori delle prestazioni di memoria e cognizione in tarda...
transparent

nov112019

Cancro della tiroide a basso rischio, quando preferire la vigile attesa

In Giappone oltre metà dei pazienti con microcarcinomi papillari a basso rischio della tiroide (PTMC) sono assegnati alla sorveglianza attiva, come raccomandato dalle linee guida giapponesi, piuttosto che alla chirurgia immediata. Ecco, in sintesi,...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community