Embolia

Rete neurocardiologie, a Roma la convention degli specialisti. Al centro il concetto di Esus

gen202020

Rete neurocardiologie, a Roma la convention degli specialisti. Al centro il concetto di Esus

"Il concetto di Esus ha un futuro?", sarà questo il tema centrale della VII edizione del Congresso nazionale della Rete delle neurocardiologie 2020 che si svolgerà a Roma il 30 e 31 gennaio 2020 presso il Centro congressi dell'aeronautica...
transparent
La prevenzione dell’embolia polmonare post-chirurgica va prolungata

ott142019

La prevenzione dell’embolia polmonare post-chirurgica va prolungata

Il rischio di una embolia polmonare dopo un intervento chirurgico permane alto per più di sei settimane, indipendentemente dal tipo di chirurgia. Questo almeno è quanto ha concluso in un nuovo studio pubblicato su JAMA Surgery un gruppo...
transparent
Dal Chmp parere favorevole per sei nuovi farmaci

feb272017

Dal Chmp parere favorevole per sei nuovi farmaci

La Commissione per i prodotti medicinali per uso umano (Chmp) dell'Agenzia europea del Farmaco (Ema) nel corso della sua riunione di febbraio ha raccomandato l'approvazione di sei farmaci. Innanzitutto ha espresso parere favorevole per un'autorizzazione...
transparent

ott142016

L’aggiunta di tre biomarcatori ai punteggi di rischio tromboembolico ne migliora la predittività

Nei pazienti con fibrillazione atriale, l'implementazione di tre biomarcatori nella valutazione del rischio di ictus, evento embolico sistemico (See) o decesso migliora in modo significativo l'efficienza del punteggio CHA2DS2-VASc, secondo le conclusioni...
transparent

giu52015

Nuove pillole, raddoppia rischio Tev associato. Sic: dipende da cattiva prescrizione

Uno studio sul British Medical Journal conferma il legame tra l'uso dei contraccettivi più recenti e l'aumento del rischio di tromboembolia venosa (Tev). «Le pillole contenenti progestinici come drospirenone, desogestrel, gestodene e ciproterone...
transparent
La trombolisi nell’embolia polmonare: rischi e benefici

giu182014

La trombolisi nell’embolia polmonare: rischi e benefici

In una metanalisi dei dati di 16 studi svolti in 45 anni e pubblicata su Jama, la trombolisi nei pazienti con embolia polmonare si associa a una riduzione dei tassi di mortalità, ma anche a un aumentato rischio di grave sanguinamento e di emorragia intracranica....
transparent
Embolia polmonare: troppa diagnosi fa male

lug92013

Embolia polmonare: troppa diagnosi fa male

Si chiama angio-Tc multistrato la tecnica introdotta nel 1998 che analizza il 90 per cento delle arterie polmonari visualizzando emboli fino a 2 mm, ed è oggi il gold-standard nella diagnosi di embolia polmonare con sensibilità e specificità del 95%....
transparent

giu192013

Doverosità della profilassi tromboembolica

Il fatto Un medico chirurgo è stato chiamato a rispondere del reato di lesioni personali colpose. L'addebito è stato mosso in quanto, dopo aver eseguito un intervento per la rimozione di varici agli arti inferiori, per colpa consistita...
transparent

nov272012

Apixaban conquista ulteriori indicazioni in Europa

L’Agenzia regolatoria europea (Ema) ha dato il suo benestare all’ampliamento delle indicazioni di apixaban (Eliquis di Bristol-Myers Squibb e Pfizer) per la prevenzione dell’ictus e dell’embolia sistemica anche nei pazienti adulti con fibrillazione atriale...
transparent

apr162012

Tromboprofilassi prolungata: meno embolie, più sanguinamenti

Nei pazienti avviati a sostituzione totale d'anca (o a chirurgia ortopedica maggiore, in generale), una tromboprofilassi prolungata riduce il rischio di tromboembolismo venoso, embolia polmonare e trombosi venosa profonda (Tvp), ma aumenta il rischio...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>