Complicanze del parto

apr182019

Parto cesareo aumenta rischio di complicanze gravi. Ecco in quali casi

Le donne che partoriscono con un taglio cesareo hanno un rischio molto più elevato di soffrire di complicanze gravi rispetto quelle che partoriscono per via vaginale, anche dopo esclusione delle persone con caratteristiche e patologie prenatali...
transparent
Parto cesareo, nelle over-35 il rischio di complicanze raddoppia rispetto al parto vaginale

apr32019

Parto cesareo, nelle over-35 il rischio di complicanze raddoppia rispetto al parto vaginale

Il parto cesareo è associato ad un rischio più elevato di complicanze gravi per la madre rispetto al parto vaginale, soprattutto nelle donne che hanno 35 anni o più, secondo uno studio pubblicato sul Canadian Medical Association Journal...
transparent
Morti materne, rapporto Iss: la metà prevenibili. Al Sud rischi doppi

mar142019

Morti materne, rapporto Iss: la metà prevenibili. Al Sud rischi doppi

In Italia ci sono in media nove morti materne ogni 100mila nati vivi, di cui metà prevenibili. Lo afferma il rapporto di sorveglianza Itoss realizzato dall'istituto Superiore di Sanità presentato a Roma, secondo cui la cifra è in...
transparent

gen32019

Problemi al pavimento pelvico, rischi diversi a seconda del tipo di parto

Il parto cesareo porta con sé meno rischi di incontinenza urinaria da stress, vescica iperattiva e prolasso degli organi pelvici rispetto a un parto vaginale, soprattutto se operativo, secondo uno studio pubblicato su JAMA e guidato da Joan Blomquist...
transparent
Morti materne, Sigo: chiudere punti nascita con meno di 500 parti

gen82016

Morti materne, Sigo: chiudere punti nascita con meno di 500 parti

Sarebbero terminate le ispezioni della task force del ministero della Salute (composta dai dirigenti del dicastero e dell'Agenas, dai Carabinieri del Nas, da rappresentanti delle Regioni) all'ospedale S. Anna di Torino, agli Spedali Civili di Brescia,...
transparent

gen82016

Parto in casa, poche complicazioni in gravidanze a basso rischio

Nelle gestanti a basso rischio che pianificano il parto a casa propria con l'aiuto di un'ostetrica non aumenta il rischio di danni al bambino, secondo i risultati di uno studio pubblicato su Cmaj, il Canadian Medical Association Journal. Gli autori, coordinati...
transparent

gen82016

Morti materne, Sigo: chiudere punti nascita con meno di 500 parti

Sarebbero terminate le ispezioni della task force del ministero della Salute (composta dai dirigenti del dicastero e dell'Agenas, dai Carabinieri del Nas, da rappresentanti delle Regioni) all'ospedale S. Anna di Torino, agli Spedali Civili di Brescia,...
transparent
Donna morta alla 35esima settimana di gravidanza, Trojano (Aogoi): presto per parlare di colpa medica

ott242015

Donna morta alla 35esima settimana di gravidanza, Trojano (Aogoi): presto per parlare di colpa medica

Omicidio colposo e aborto colposo: sono questi i reati ipotizzati dalla Procura di Milano per il decesso di una donna all'ottavo mese di gravidanza. La donna è morta nove ore dopo essere stata dimessa dalla clinica dove si era recata per dolori...
transparent
Infezioni peri-parto: ecco le linee guida dell’Oms

ott192015

Infezioni peri-parto: ecco le linee guida dell’Oms

Le infezioni batteriche cosiddette peri-partum, che si verificano cioè durante le settimane precedenti o successive alla nascita, sono responsabili di circa un decimo di tutti i decessi materni. E oltre al rischio di mortalità, le infezioni...
transparent

lug132015

Nelle gestanti epilettiche aumenta il rischio di mortalità durante il parto

Uno studio pubblicato su Jama neurology suggerisce che tra le gestanti epilettiche potrebbe esserci un maggior rischio di complicanze e di morte durante il parto. «Fra lo 0,3 e lo 0,5% di tutte le gravidanze si verifica nelle donne affette da epilessia,...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community