Tachicardia

feb122016

Scoperta alla Statale di Milano la causa genetica di una tachicardia

Con uno studio appena pubblicato sullo European Heart Journal i ricercatori coordinato da Dario Di Francesco all'Università Statale di Milano hanno individuato per la prima volta la causa genetica di una tachicardia. Le tachicardie sono aritmie...
transparent
Eventi cardiaci gravi da macrolidi: il rischio è molto basso

nov242015

Eventi cardiaci gravi da macrolidi: il rischio è molto basso

Secondo un gruppo di ricercatori cinesi, autori di un articolo pubblicato su Jacc, il Journal of American College of Cardiology, l'uso dei macrolidi si associa a un aumentato rischio di morte improvvisa e di tachiaritmie ventricolari. Come spiegano gli...
transparent
Dolori al petto, dispnea e palpitazioni non sempre indici di cardiopatia

nov62014

Dolori al petto, dispnea e palpitazioni non sempre indici di cardiopatia

Quasi tre quarti dei pazienti studiati per malattia coronarica e giudicati sani hanno ancora dolori toracici 18 mesi più tardi, secondo uno studio pubblicato sulla rivista online Open Heart. «Alcune ricerche documentano la presenza di un legame tra assenza...
transparent
La tachicardia posturale ortostatica potrebbe essere sottovalutata

giu172014

La tachicardia posturale ortostatica potrebbe essere sottovalutata

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Bmj Open, la cosiddetta sindrome della tachicardia posturale ortostatica è spesso fonte di sintomi gravi e debilitanti, anche perché chi ne soffre – perlopiù donne giovani e con un livello culturale elevato...
transparent

gen272012

Ictus criptogenici da tachiaritmie atriali subliniche

I pazienti con periodi di tachiaritmia atriale subclinica - senza fibrillazione atriale (Fa) clinica - rilevati frequentemente dai loro pacemaker, sono significativamente associati a un rischio maggiore di ictus ischemico o di embolia sistemica. Questo...
transparent

ott172011

Smentite tachicardie/tachiaritmie da broncodilatatori spray

Nei pazienti critici in terapia intensiva, l'uso di broncodilatatori nebulizzati, quali albuterolo e ipratropio, non determina la comparsa di tachicardie o tachiaritmie significative. Pertanto la tesi per cui sarebbe opportuno sostituire l'albuterolo...
transparent

mar152010

Più sincope con tachicardia posturale

La sindrome della tachicardia posturale predisporrebbe allo sviluppo di sincope più frequentemente dell’ipotensione ortostatica. I risultati sono il frutto di uno studio apparso su America journal of medicine che ha utilizzato un database,...
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community