Fibrosi

Fibrosi polmonare idiopatica, un nuovo farmaco sembra promettente. I risultati dello studio sul Nejm

mag182022

Fibrosi polmonare idiopatica, un nuovo farmaco sembra promettente. I risultati dello studio sul Nejm

Si stima che i casi in Italia possano essere colpite da fibrosi polmonare idiopatica (IPF) tra le 30 e le 50 mila persone, anche se come tutte le malattie rare anche la IPF risente del problema della sottodiagnosi. Colpisce in genere intorno ai 65 anni,...
transparent
Fibrosi cistica, per Giornata mondiale sensibilizzazione sulla ricerca. Ecco le principali aree di studio

set82021

Fibrosi cistica, per Giornata mondiale sensibilizzazione sulla ricerca. Ecco le principali aree di studio

La vita delle persone con fibrosi cistica in questi mesi corre su due binari paralleli. Da un lato, c'è chi ha accesso a una terapia con i nuovi farmaci correttori e potenziatori della proteina mutata che stanno dimostrando di modificare in maniera...
transparent
Fibrosi cistica, antibiotici orali sono efficaci contro Pseudomonas aeruginosa

ott52020

Fibrosi cistica, antibiotici orali sono efficaci contro Pseudomonas aeruginosa

Secondo uno studio pubblicato su Lancet Respiratory Medicine, gli antibiotici orali sono efficaci quanto quelli somministrati per via endovenosa contro Pseudomonas aeruginosa nei pazienti con fibrosi cistica . La maggior parte dei pazienti con fibrosi...
transparent
Fibrosi cistica, ok Ema a nuova terapia. Interessati 10mila pazienti con mutazioni particolari

lug12020

Fibrosi cistica, ok Ema a nuova terapia. Interessati 10mila pazienti con mutazioni particolari

Il Comitato per i medicinali ad uso umano (Chmp) dell'Agenzia europea per i medicinali (Ema) ha espresso il parere positivo per la terapia con ivacaftor/tezacaftor/elexacaftor in combinazione con ivacaftor per il trattamento di persone affette da Fibrosi...
transparent
Fibrosi cistica, ok Ue a farmaco in bambini da 2 a 5 anni

gen212019

Fibrosi cistica, ok Ue a farmaco in bambini da 2 a 5 anni

La Commissione europea ha approvato l'estensione delle indicazioni di lumacaftor/ivacaftor) per il trattamento di bambini con fibrosi cistica di età compresa tra 2 e 5 anni che presentano due copie della mutazione F508del, la forma più comune...
transparent
Fibrosi polmonare idiopatica, ritardo nella diagnosi provoca gravi conseguenze

nov32015

Fibrosi polmonare idiopatica, ritardo nella diagnosi provoca gravi conseguenze

Il ritardo nella diagnosi di fibrosi polmonare idiopatica (Ipf) comporta conseguenze negative per chi ne è colpito perché ritarda l'avvio della terapia capace di rallentare la progressione della malattia. È quanto è emerso da un sondaggio...
transparent
Fibrosi polmonare idiopatica, un'opzione efficace frena la progressione

mar172015

Fibrosi polmonare idiopatica, un'opzione efficace frena la progressione

«La fibrosi idiopatica polmonare (Ipf), interstiziopatia altrettanto mortale come molte forme di cancro, pur rientrando nella categoria delle malattie rare interessa circa 85mila pazienti nella sola Europa». Lo ha ricordato in un incontro a Bruxelles...
transparent

apr162013

Nel fegato adulto steatosi e fibrosi hanno prognosi diverse

La steatosi epatica non alcolica (Nafld) non accresce la mortalità tra gli adulti, ma la fibrosi sì. Ecco in sintesi le conclusioni di uno studio pubblicato su Hepatology, frutto della collaborazione tra la Mayo Clinic di Rochester, nello stato di New York, e l’Università di Ulsan a Seul
transparent

feb122013

Fibrosi polmonare: 500 pazienti attendono prezzo per il pirfenidone

I circa 500 pazienti italiani affetti da fibrosi polmonare idiopatica (che costituisce la patologia rara respiratoria con maggiore frequenza nel nostro Paese) stanno aspettando che l’Aifa fissi il prezzo del pirfenidone, nuovo farmaco orale in grado di rallentare la malattia
transparent

ott262010

Benefici dai glitazoni per la steatoepatite non alcolica

Il trattamento della steatoepatite non alcolica (Nash) con i glitazoni, ma non con la metformina, favorisce un significativo beneficio istologico e biochimico, soprattutto nei pazienti non affetti da diabete. Per chiarire gli outcome a lungo termine dei...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi