Endocrinologia

dic112017

Sorafenib, valutate la sicurezza e l'efficacia nel carcinoma midollare e anaplastico della tiroide

Un recente studio giapponese di fase 2 ha valutato sicurezza ed efficacia di sorafenib in pazienti affetti da carcinoma midollare della tiroide (MTC) o da carcinoma anaplastico della tiroide (ATC), con malattia localmente avanzata o metastatica, non trattati precedentemente con terapie a bersaglio molecolare.
«Sorafenib è un inibitore multi-chinasico attivo contro VEGF-R 1-3, PDGF-beta, BRAF, RET e KIT» ricorda Alfonso Massimiliano Ferrara, della Commissione Farmaci AME (Associazione Medici Endocrinologi). In particolare, prosegue, è stato il primo inibitore delle tirosin-chinasi a mostrare un prolungamento della sopravvivenza libera da progressione (PFS) dei pazienti affetti da carcinoma differenziato della tiroide iodio-refrattario (Brose MS, et al. Lancet, 2014). Inoltre, in studi pre-clinici ha mostrato efficacia nel ridurre la crescita di carcinoma midollare della tiroide (MTC) umano xeno-trapiantato in un modello murino (Wilhelm SM, et al. Cancer Res, 2004).

Sulla base di queste osservazioni, l'attuale studio ha reclutato 18 pazienti, 8 con MTC e 10 con ATC. I siti di metastasi più frequenti erano polmoni e linfonodi mediastinici; 4 pazienti (2 con MTC e 2 con ATC) avevano piccole metastasi miliariformi ai polmoni per le quali la progressione della malattia è stata definita unicamente dalla comparsa di sintomi clinici (cioè dispnea). «I pazienti» riporta Ferrara «hanno ricevuto sorafenib 800 mg/die, la durata mediana di trattamento è stata di 15.5 settimane (range 2.9-40.0). I pazienti hanno continuato il trattamento fino a progressione di malattia o a sviluppo di grave tossicità o alla sospensione del consenso alla somministrazione del farmaco». L'end-point primario era costituito dalla sicurezza del trattamento valutato in termini di eventi avversi (AE) secondo il National Cancer Institute Common Terminology Criteria for Adverse Events. L'end-point secondario comprendeva l'efficacia del trattamento in termini di PFS secondo i criteri RECIST, la sopravvivenza complessiva (OS), il tasso di risposta obiettiva (ORR), il tasso di controllo della malattia (DCR) e la massima riduzione delle dimensioni del tumore.

Dodici pazienti hanno sospeso il trattamento a causa, principalmente, di eritro-disestesia palmo-plantare (PPE). Riguardo alla sicurezza del trattamento, riferisce Ferrara, i più comuni AE sono stati PPE (72%), alopecia (56%), ipertensione (56%) e diarrea (44%). I più frequenti AE di grado ≥ 3 sono stati PPE e incremento di AST. Tre pazienti hanno avuto incremento di ALT di grado 4 (> 20 volte il limite superiore di norma). Tre pazienti, tutti con ATC, sono deceduti (AE di grado 5, attribuiti alla progressione dell'ATC e non a sorafenib), per coagulazione intra-vascolare disseminata, stenosi tracheale e sanguinamento intra-tumorale. Quanto all'efficacia, prosegue Ferrara, nei pazienti con MTC, PFS e OS mediane non sono state ancora raggiunte. A 6 mesi la PFS è stata 86% (IC95% 33-98) e l'OS 100% (IC95% 100-100). Sono state osservate risposta completa (CR), risposta parziale (PR) e stabilità di malattia (SD), rispettivamente in 0, 2 (25%) e 4 (50%) pazienti. L'ORR (CR + PR) è stato del 25% e il DCR (CR + PR + SD) è stato del 75%. Sei pazienti (75%) hanno mostrato riduzione dimensionale delle lesioni target, in particolare tale riduzione è stata ≥ 30% in 2 pazienti. Nei pazienti con ATC, prosegue, la PFS mediana è stata di 2.8 mesi (IC95% 0.7-5.6) e l'OS mediana è stata di 5.0 mesi (IC95% 0.7-5.7). A 6 mesi la PFS è stata 11% (IC95% 1-39) e l'OS 20% (IC95% 3-47). Sono state osservate CR, PR e SD, rispettivamente in 0, 0 e 4 (40%) pazienti. L'ORR è stato 0 e il DCR è stato del 40%. Un solo paziente (10%) ha mostrato una riduzione delle lesioni target e comunque < 10%. In conclusione, «la terapia con sorafenib negli MTC e ATC ha dimostrato tossicità non superiori a quelle previste, con un promettente profilo di attività negli MTC avanzati ma non negli ATC» afferma Ferrara.
 
Thyroid, 2017; 27: 1142-8.


Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community