Attualità
COVID
17/06/2024

Mortalità in eccesso tra il 2020 e il 2022, uno studio indaga le cause oltre al Covid

La mortalità in eccesso è rimasta alta nei paesi occidentali per tre anni consecutivi, nonostante le misure di contenimento e i vaccini COVID-19. Lo studio evidenzia la necessità di capirne i motivi

covid curva epidemia

La mortalità in eccesso nei paesi occidentali è rimasta elevata per tre anni consecutivi, dal 2020 al 2022, secondo uno studio coordinato da Saskia Mostert, oncologa pediatrica presso l'Emma Children's Hospital di Amsterdam UMC appena uscito sulla rivista BMJ Public Health. Questo risultato è di fondamentale importanza per i responsabili delle politiche sanitarie, poiché evidenzia la necessità di approfondire le cause sottostanti.

Il team di ricerca ha utilizzato i dati di mortalità globale forniti da “Our World in Data”, analizzando i decessi registrati in 47 paesi occidentali durante il periodo dal 1 gennaio 2020 al 31 dicembre 2022. La mortalità in eccesso è stata calcolata come la differenza tra il numero di decessi effettivamente registrati e il numero di decessi attesi, stimati sulla base dei dati storici dal 2015 al 2019 utilizzando un modello che tiene conto delle variazioni stagionali e delle tendenze annuali nella mortalità.
Durante il 2020, l'anno caratterizzato dall'inizio della pandemia di COVID-19 e dall'implementazione di misure di contenimento, sono stati registrati 1.033.122 decessi in eccesso. Nel 2021, l'anno in cui sono state utilizzate sia le misure di contenimento che i vaccini COVID-19, il numero di decessi in eccesso è aumentato a 1.256.942. Nel 2022, quando la maggior parte delle misure di contenimento sono state revocate ma la vaccinazione è continuata, i dati preliminari indicano 808.392 decessi in eccesso.

Globalmente, l'87% dei paesi ha registrato un eccesso di mortalità nel 2020, l'89% nel 2021 e il 91% nel 2022. Il punteggio P, che rappresenta la differenza percentuale tra il numero di decessi registrati e quello atteso, è stato particolarmente elevato in 13 paesi (28%) nel 2020, in 21 paesi (46%) nel 2021 e in 12 paesi (26%) nel 2022.

“La mortalità in eccesso è rimasta alta nei paesi occidentali per tre anni consecutivi, nonostante le misure di contenimento e i vaccini COVID-19. Questo è senza precedenti e solleva serie preoccupazioni” scrivono Mostert e colleghi, invitando i responsabili delle politiche sanitarie a studiare a fondo le cause di questa mortalità persistente.

BMJ Public Health 2024. Doi: 10.1136/bmjph-2023-000282
http://doi.org/10.1136/bmjph-2023-000282

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui
nostri canali social seguendoci su:
Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra Newsletter!
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
Dai calcoli renali alla necessità di purificarla, sono molte le fake news che causano pregiudizi sull’acqua del rubinetto. L’Iss ha redatto un documento con 7 falsi miti
L'infezione provoca febbre molto alta, dolori articolari e muscolari e rash cutaneo. Si trasmette all'uomo attraverso le punture di moscerini o di zanzare. Il principale artropode vettore Culicoides paraensis
Il maggior numero di casi è avvenuta nel Lazio il dato più alto, il più basso nelle Marche. È quanto indica il monitoraggio settimanale della Cabina di regia Istituto superiore di sanità-ministero della Salute
I problemi di equilibrio sono l'ultima evidenza dei problemi portati dal Long-Covid. Su quest'ultimo sintomo novità importanti sono annunciate da uno studio internazionale

Resta aggiornato con noi!
La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

I più letti della settimana
CODIFA
Farmaci, integratori, dispositivi medici, prodotti veterinari e tanto altro. Digita il marchio, il principio attivo o l'azienda del prodotto che stai cercando.
ANNUNCI
Offro lavoro | Lombardia
Sanipiù per un prestigioso ospedale privato sito a Milano che deve implementare l'organico medico, ricerca un/a:MEDICO FISIATRAPROFILORequisiti:Laurea in Medicina e...

EVENTI
Dall’economia al primato della persona
Sarà presentato il secondo Rapporto Fnomceo-Censis: “Il necessario cambio di paradigma nel Servizio sanitario: stop all’aziendalizzazione e ritorno del primato...

AZIENDE
New Era for Rare
Immagine in evidenza Le malattie rare presentano sfide uniche e complesse che possono portare a bisogni insoddisfatti nei pazienti e nelle loro famiglie,...

Libreria
Il manuale è stato scritto per colmare una...
La radiologia senologica incarna un ramo dell'imaging di...
Negli ultimi anni, i progressi scientifici e clinici...
Questo manuale offre una panoramica aggiornata sul ruolo...
Questo testo vuole aiutare a comprendere la legge...
Corsi
Social media in medicina. Al via nuovo corso di formazione Fad

Edra, sempre attenta a garantire una formazione completa e adeguata alle esigenze del sistema salute, ha progettato il nuovo corso...


Progettare la cura con la medicina narrativa. Strumenti per un uso quotidiano

Introdurre la Medicina Narrativa nella progettazione dei percorsi di cura. Integrare la narrazione nel sistema cura e nel sistema persona...


Il rapporto con il paziente: rapporti legali ed emozionali

3 Corsi per 25 crediti ECMCorso 1: La medicina narrativa nella pratica di cura Corso 2: Progettare la cura con...


ECM Medicina Narrativa – Pacchetto Corsi Fad Umanizzazione delle cure

Corso Fad diviso in due moduli, che conferirà 38 crediti ECM, che esplorerà diversi aspetti della medicina narrativa