Medicina e ricerca
Chimica dei prodotti cosmetici
27/04/2024

Acido mandelico ed esfoliazione delicata

Un alfa idrossi acido (AHA) derivato dalle mandorle che ha una delicata azione esfoliante. La sua particolarità è data dalle dimensioni molecolari elevate che lo rendono estremamente funzionale anche sulle pelli più sensibili e intolleranti.

acido mandelico

Rispetto ad altri AHA come acido glicolico e lattico, che sono costituiti da molecole più piccole, l'acido mandelico non è in grado di penetrare in profondità gli strati dell’epidermide quindi esercita la sua azione a livello superficiale

Nello specifico:

  • Tratta e riduce macchie scure.
  • Migliora la grana della pelle.
  • Ha un'azione schiarente.
  • Uniforma il tono della pelle.
  • Agisce sui pori ostruiti.
  • Aiuta nel trattamento dell'acne uniformando la carnagione.
  • Esfolia delicatamente agendo sui corneociti, migliorando la loro disgregazione e aumentando il ricambio cellulare e rendendo così a pelle più liscia e luminosa. Anche chi soffre di rosacea può utilizzare prodotti con acido mandelico grazie alla sua delicatezza.
  • Riduce le rughe sottili tramite la sua azione esfoliante delicata.

Come per tutti gli esfolianti chimici, il processo di esfoliazione parte dai desmosomi, ovvero i ponti strutturali tra i corneociti dello strato corneo, che vengono disciolti dagli enzimi cutanei naturali secreti dalle cellule della pelle e dai follicoli piliferi negli spazi tra le cellule (spazi intercellulari). Si ha un progressivo indebolimento della coesione del materiale intercellulare dello strato corneo con conseguente esfoliazione uniforme dei suoi strati più esterni (lo stratum disjunctum), una riorganizzazione delle proteine strutturali e la rigenerazione di nuovi cheratinociti.

L'acido mandelico può essere utilizzato su quasi tutti i tipi di pelle. Si rende particolarmente indicato per la pelle a tendenza acneica, ma può anche essere utilizzato come esfoliante delicato nella routine della maggior parte delle tipologie di pelle.

I dosaggi d’uso nei cosmetici per uso personale si trovano tra il 5% e il 10%. Può essere utilizzato anche giornalmente se la percentuale contenuta non è elevata e si associa ad altri ingredienti esfolianti. Anche l’uso come peeling nella stagione estiva è possibile, prestando cura a non esporsi subito dopo e direttamente ai raggi solari. Le principali formule che lo contengono sono acquose o in crema.

Quali sono gli effetti collaterali dell'acido mandelico?

Come con l'uso di altri AHA, i potenziali effetti collaterali dell'acido mandelico includono gonfiore, arrossamento e prurito. In questi casi bisogna assolutamente sospendere il trattamento e usare una crema lenitiva senza fragranza e dalla composizione semplice con pochi ingredienti. Poiché l'acido rende la pelle più sensibile ai raggi UV/UVA, è importante applicare una protezione solare dopo il suo utilizzo. Infine, è sempre meglio rispettare i tempi di posa riportati in etichetta evitando l’uso contemporaneo di retinoidi e sostanze come mentolo e mentil lattato ad azione rinfrescante che magari possono creare fastidio sul viso.

FONTI

Șoimița Emiliana Măgerușan, Gabriel Hancu, and Aura Rusu- A Comprehensive Bibliographic Review Concerning the Efficacy of Organic Acids for Chemical Peels Treating Acne Vulgaris- Molecules. 2023 Oct; 28(20): 7219

Coordinatrice editoriale Cosmetica33

Marisa Ascioti - Farmacista e Founder Associazione Italiana Informatori Cosmetici Qualificati

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui
nostri canali social seguendoci su:
Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra Newsletter!

Resta aggiornato con noi!
La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

I più letti della settimana
CODIFA
Farmaci, integratori, dispositivi medici, prodotti veterinari e tanto altro. Digita il marchio, il principio attivo o l'azienda del prodotto che stai cercando.
ANNUNCI
Altro | Tutta Italia
Mi chiamo Federica Libbia, sono vedova.  Scrivo questo con le lacrime agli occhi perché sono delusa dalla vita.  Non ho...

EVENTI
Giornata nazionale della salute della donna, il 22 aprile a Roma incontro internazionale
Promuovere la consapevolezza sulle diverse dimensioni della salute della donna, dalla prevenzione alla salute riproduttiva, dall'accesso ai servizi sanitari all'...

AZIENDE
New Era for Rare
Immagine in evidenza Le malattie rare presentano sfide uniche e complesse che possono portare a bisogni insoddisfatti nei pazienti e nelle loro famiglie,...

Libreria
Il manuale è stato scritto per colmare una...
La radiologia senologica incarna un ramo dell'imaging di...
Negli ultimi anni, i progressi scientifici e clinici...
Questo manuale offre una panoramica aggiornata sul ruolo...
Questo testo vuole aiutare a comprendere la legge...
Corsi
Progettare la cura con la medicina narrativa. Strumenti per un uso quotidiano

Introdurre la Medicina Narrativa nella progettazione dei percorsi di cura. Integrare la narrazione nel sistema cura e nel sistema persona...


Il rapporto con il paziente: rapporti legali ed emozionali

3 Corsi per 25 crediti ECMCorso 1: La medicina narrativa nella pratica di cura Corso 2: Progettare la cura con...


ECM Medicina Narrativa – Pacchetto Corsi Fad Umanizzazione delle cure

Corso Fad diviso in due moduli, che conferirà 38 crediti ECM, che esplorerà diversi aspetti della medicina narrativa


Pacchetto di corsi per 25 ECM

3 corsi Fad per 25 crediti ECM destinati ai medici: Corso 1: La medicina narrativa nella pratica di cura Corso...