Governo e Parlamento
Milleproroghe
13/02/2024

Milleproroghe, i lavori entrano nel vivo. Le ultime novità di interesse sanitario

In sanità il decreto-legge “occupa” l’articolo 4. Nel testo in fase di conversione alla Camera, entra il finanziamento da 10 milioni di euro per gli ambulatori per la lotta ad anoressia e bulimia

parlamento

Emendamento approvato all’ultimo momento dopo la riunione dei gruppi di maggioranza: è stata accettata nel testo del decreto legge Milleproroghe da votare in plenaria in aula alla Camera per la conversione la proposta di depenalizzare la colpa lieve in modo allargato. Si estenderà così alle emergenze di organico degli ospedali la norma “salva-professionisti sanitari” introdotta in pandemia dalla legge 44/22 per tutelare medici ed infermieri da eventi legati alla lotta al virus ed alle somministrazioni di vaccini. È stata trovata un’intesa anche sulla misura, osteggiata dai sindacati ospedalieri e già in passato ritirata, che estende dai medici convenzionati ai medici dipendenti la possibilità di andare in pensione anche dopo i 70 anni e fino al compimento dei 72. Diventeranno così legge delle norme che erano state accantonate nel passaggio in Commissione Affari Costituzionali. Attese a breve altre decisioni come la proroga dello stop del pagamento delle multe a chi non ha adempiuto all’obbligo vaccinale contro il Covid-19 e la proroga a tutto il 2024 della sperimentazione sulla Farmacia dei Servizi, sostenuta dal Ministro della Salute Orazio Schillaci.

Le misure promosse - La Commissione Affari Costituzionali ha confermato le sovvenzioni per tenere aperti od aprire ambulatori per la lotta ad anoressia e bulimia nel servizio sanitario: 10 milioni di euro per il 2023 e 10 per il 2024: finanziamenti che erano stati negati nell’ultima Finanziaria. Audito alla Camera, il Ministro della Salute Orazio Schillaci – che sostiene la misura – aveva peraltro spiegato come dei 15 milioni stanziati dalla manovra precedente le regioni avessero speso solo il 3%. Oltre a questo, hanno ricevuto parere favorevole altri due emendamenti. Primo: le regioni benchmark per determinare i fabbisogni anche quest’anno saranno Veneto, Lombardia, Emilia Romagna, Umbria e Marche. Secondo: medici e professionisti sanitari ucraini fuggiti nel 2022 per la guerra, fino a tutto il 2025 possono continuare a svolgere in Italia le professioni cui sono stati autorizzati. Sulla corda restano invece altri emendamenti tra cui l’estensione a tutti gli italiani dello screening per l’epatite C, lo stanziamento di 400 mila euro in più per l’assistenza dei bambini malati oncologici, la proroga di 8 mesi dei tariffari delle prestazioni di laboratorio (molte tariffe sono state compresse per far posto alle prestazioni indicate dai nuovi livelli essenziali di assistenza ma i laboratori non riescono a rientrare dei costi sopportati). Tra gli emendamenti ritirati, il finanziamento con un milione del fondo Next Generation Sequencing di profilazione genomica dei tumori.

I commenti - I sindacati medici erano tornati ieri mattina sull’esigenza di depenalizzare l’atto medico. In particolare le due sigle di punta degli ospedalieri Anaao Assomed e Cimo Fesmed, tuttora in pieno stato di agitazione. «Se non vedremo nessun segnale la mobilitazione continuerà, anche con lo sciopero», ha affermato Pierino Di Silverio, segretario nazionale Anaao-Assomed, invitando il governo a superare il tetto per il personale fermo al 2004 con criteri di flessibilità e ad assumere i 40 mila specializzandi oggi in formazione, anche «per superare il loro sfruttamento». «La Commissione Giustizia sta creando problemi sullo scudo penale e questo ci preoccupa - spiegava ancora a metà giornata in un comunicato il presidente della Federazione Cimo-Fesmed, Guido Quici: –nel Milleproroghe c'è lo spazio per un intervento che sarebbe un segnale importante ai medici».

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui
nostri canali social seguendoci su:
Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra Newsletter!
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
Il test on line è stato annullato a gennaio dal Tar Lazio e sarà sostituito dal ritorno al concorsone in presenza degli anni precedenti. Lo ha deciso il Ministero dell’Università guidato da Anna Maria Bernini
Audizione in Commissione Affari sociali della Camera del ministro della Salute sulla situazione della medicina dell’emergenza-urgenza e dei pronto soccorso in Italia. Ecco cosa è emerso
Bisogna offrire la possibilità, quando hanno un problema, di non andare solo al Ps ha detto il ministro nel suo intervento all’evento 'Un grande impegno per la salute'. La risposta di Snami
Un significativo passo avanti per la professione sanitaria dell'osteopata attraverso il decreto Mur-Salute, ora ufficialmente pubblicato in Gazzetta Ufficiale

Resta aggiornato con noi!
La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

I più letti della settimana
CODIFA
Farmaci, integratori, dispositivi medici, prodotti veterinari e tanto altro. Digita il marchio, il principio attivo o l'azienda del prodotto che stai cercando.
ANNUNCI
Offro lavoro | Lazio
studio polispecialistico roma zona EUR MAGLIANA ricerchiamo per condivisione studi medici specialisti branche gastroenterologia, immunologia, medicina dello sport, oculistica, ortopedia,...

EVENTI
Test NGS e tumore al polmone: indicazioni pratiche per un nuovo modello di refertazione
Il 17 gennaio a Roma presso lo Starhotels Metropole si terrà il convegno dal titolo "Test NGS e tumore al...

AZIENDE
Eurosets presenta Landing Advance
Immagine in evidenza Eurosets presenta Landing Advance, un sistema completo e intuitivo che apre nuove frontiere nel campo del monitoraggio multiparametrico in cardiochirurgia...

Libreria
Il manuale è stato scritto per colmare una...
La radiologia senologica incarna un ramo dell'imaging di...
Negli ultimi anni, i progressi scientifici e clinici...
Questo manuale offre una panoramica aggiornata sul ruolo...
Questo testo vuole aiutare a comprendere la legge...
Corsi
Progettare la cura con la medicina narrativa. Strumenti per un uso quotidiano

Introdurre la Medicina Narrativa nella progettazione dei percorsi di cura. Integrare la narrazione nel sistema cura e nel sistema persona...


Il rapporto con il paziente: rapporti legali ed emozionali

3 Corsi per 25 crediti ECMCorso 1: La medicina narrativa nella pratica di cura Corso 2: Progettare la cura con...


ECM Medicina Narrativa – Pacchetto Corsi Fad Umanizzazione delle cure

Corso Fad diviso in due moduli, che conferirà 38 crediti ECM, che esplorerà diversi aspetti della medicina narrativa


Pacchetto di corsi per 25 ECM

3 corsi Fad per 25 crediti ECM destinati ai medici: Corso 1: La medicina narrativa nella pratica di cura Corso...