Farmaci
Farmaci
18/10/2023

Politerapia, da revisione a deprescrizione farmaci aggiornamento strategie operative

Alcune società scientifiche tra cui la Società Italiana di Farmacologia, hanno aggiornato le strategie di ottimizzazione delle politerapie

farmacovigilanza

L’ottimizzazione di terapie complesse che includono numerosi farmaci è una strategia finalizzata a ridurre in modo pianificato l’utilizzo di farmaci potenzialmente inappropriati (PIM) e a riorganizzare efficacemente la politerapia. Per farlo è necessario attivare un processo di medication review e deprescribing che coinvolge medico, farmacologo clinico e farmacista ospedaliero. Alcune società scientifiche tra cui la Società Italiana di Farmacologia (Sif), che nel 2021 avevano pubblicato “Linea guida inter-societaria per la gestione della multimorbilità e polifarmacoterapia" hanno aggiornato le strategie con il “Documento inter-societario sull’implementazione del servizio di medication review e deprescribing nei vari setting assistenziali”.

L’obiettivo principale spiega una nota della Sif, è fornire gli elementi e le strategie operative essenziali per l’ottimizzazione delle politerapie farmacologiche tramite l’implementazione di interventi di medication review e deprescribing nei diversi setting assistenziali, tra cui la medicina generale, l’ospedale, le residenze sanitarie assistenziali, le lungodegenze e le cure palliative.

"Il processo di medication review e deprescribing - si legge nel documento - rappresenta un approccio al paziente finalizzato all'ottimizzazione terapeutica, che prevede una valutazione critica, sistematica e periodica dei trattamenti farmacologici in corso. Tale processo, sotto la supervisione medica, consente di ridurre in modo pianificato l’utilizzo dei farmaci potenzialmente inappropriati (PIM) e di riorganizzare efficacemente le politerapie farmacologiche, al fine di migliorare il profilo beneficio rischio dei farmaci assunti come pure l'aderenza alle terapie appropriate da assumere cronicamente e promuovere in ultima analisi la salute e la qualità di vita del paziente".

In relazione a tale obiettivo, questo lavoro è stato sviluppato procedendo a una valutazione multidimensionale del paziente e adottando un approccio multidisciplinare, basato sul coinvolgimento delle seguenti figure:

- il medico che prende in carico il paziente;

- il farmacologo clinico (farmacista o medico), farmacista ospedaliero o altra figura professionale con documentata formazione ed esperienza in farmacologia clinica;

- altri professionisti sanitari di supporto, come - ad esempio - l'infermiere e lo psicologo.

In generale il processo deve essere suddiviso nelle seguenti quattro fasi:

- la valutazione del paziente;

- la valutazione dell'appropriatezza delle terapie farmacologiche mediante strumenti validati;

- confronto tra farmacologi clinici/farmacisti ospedalieri e medici, nella prescrizione della terapia e nella documentazione dell’intervento;

- monitoraggio del processo di medication review e deprescribing.

Alla luce di questa prospettiva, tale documento si pone anche come base e punto di riferimento per l'organizzazione e la programmazione di molteplici attività formative e percorsi educazionali destinati ai medici e agli operatori sanitari su tutto il territorio nazionale, allo scopo di rimuovere i principali ostacoli all'implementazione dei servizi di medication review e deprescribing, a partire dalla mancanza di consapevolezza e conoscenza da parte dei pazienti e del personale sanitario circa i benefici di queste attività e degli strumenti per metterle in atto.

La stesura di questo documento ha coinvolto le principali società scientifiche nazionali operanti nei settori della geriatria, medicina interna, medicina generale e farmacologia, tra cui: la Società Italiana di Farmacologia (SIF), la Società Italiana di Gerontologia e Geriatria (SIGG), la Società Italiana di Geriatria Ospedale e Territorio (SIGOT), l’Accademia di Geriatria, la Società Italiana di Cure Palliative (SICP), la Società Italiana di Farmacia Ospedaliera (SIFO), la Società Italiana di Medicina Interna (SIMI), la Federazione delle Associazioni dei Dirigenti Ospedalieri Internisti Medicina Interna (FADOI), la Società Italiana di Farmacia Clinica e Terapia (SIFACT), la Società Italiana di Medicina Generale e Delle Cure Primarie (SIMG), oltre ad altri esperti in ambito di farmacologia clinica afferenti a prestigiose strutture assistenziali e di ricerca nazionali.


Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui
nostri canali social seguendoci su:
Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra Newsletter!
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
Sono oltre 300 milioni gli interventi chirurgici eseguiti ogni anno nel mondo, di cui 1 milione con l'ausilio di un bypass cardiopolmonare, una nuova tecnica promette di ridurre lo stress dovuto a questo intervento
Per questa XVI edizione di Icar, che torna nella Capitale dopo sei anni, sono attesi oltre mille tra specialisti e clinici, giovani ricercatori, infermieri, operatori nel sociale, volontari delle associazioni pazienti
Il nuovo vaccino contro il covid per l’autunno dovrà mirare alla variante KP.2. Una decisione a sorpresa, visto che solo una settimana fa, si era raccomandato una nuova formulazione contro la mutazione 'madre' JN.1
I dati confermano i benefici clinici potenzialmente trasformativi e duraturi di exa-cel, la prima e unica terapia approvata di editing genico basata sulla tecnologia Crispr/Cas9

Resta aggiornato con noi!
La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

I più letti della settimana
CODIFA
Farmaci, integratori, dispositivi medici, prodotti veterinari e tanto altro. Digita il marchio, il principio attivo o l'azienda del prodotto che stai cercando.
ANNUNCI
Offro lavoro | Tutta Italia
Per noi di Esserre Pharma, vedere il team crescere e diventare anno dopo anno una vera squadra, unita da valori e...

EVENTI
Ricerca, dati e digitalizzazione: nuovi equilibri per la sostenibilità della salute
Fondazione Roche, Studio Legale LCA e EDRA sono lieti di invitarvi all'evento "Ricerca, dati e digitalizzazione: nuovi equilibri per la...

AZIENDE
New Era for Rare
Immagine in evidenza Le malattie rare presentano sfide uniche e complesse che possono portare a bisogni insoddisfatti nei pazienti e nelle loro famiglie,...

Libreria
Il manuale è stato scritto per colmare una...
La radiologia senologica incarna un ramo dell'imaging di...
Negli ultimi anni, i progressi scientifici e clinici...
Questo manuale offre una panoramica aggiornata sul ruolo...
Questo testo vuole aiutare a comprendere la legge...
Corsi
Social media in medicina. Al via nuovo corso di formazione Fad

Edra, sempre attenta a garantire una formazione completa e adeguata alle esigenze del sistema salute, ha progettato il nuovo corso...


Progettare la cura con la medicina narrativa. Strumenti per un uso quotidiano

Introdurre la Medicina Narrativa nella progettazione dei percorsi di cura. Integrare la narrazione nel sistema cura e nel sistema persona...


Il rapporto con il paziente: rapporti legali ed emozionali

3 Corsi per 25 crediti ECMCorso 1: La medicina narrativa nella pratica di cura Corso 2: Progettare la cura con...


ECM Medicina Narrativa – Pacchetto Corsi Fad Umanizzazione delle cure

Corso Fad diviso in due moduli, che conferirà 38 crediti ECM, che esplorerà diversi aspetti della medicina narrativa