Appuntamenti
09/06/2023

Oncologia, due giorni di eventi per celebrare i 45 anni della Fondazione ANT a Bologna

A Bologna oltre 700 tra volontari e professionisti da tutta Italia per celebrare i 45 anni della Fondazione ANT dal 9 al 10 giugno. La Fondazione è nata dall'intuizione del prof. Franco Pannuti, datata al lontano 1978, ed è diventata oggi il più grande ente italiano nell'ambito dell'assistenza medica, domiciliare e gratuita ai malati di tumore e della prevenzione oncologica. «Dobbiamo essere orgogliosi del fatto che, nella memoria e sotto la guida costante di mio padre, siamo riusciti ad attraversare una terribile pandemia e adesso stiamo affrontando una guerra che ha portato a una crisi energetica senza precedenti - sottolinea Raffaella Pannuti, presidente di ANT - Dobbiamo essere altrettanto orgogliosi per aver portato avanti il progetto di ANT, che egli aveva immaginato, anche senza di lui, ma vedendo in ogni nostro nuovo assistito gli occhi del Prof, la sua umiltà e la sua tenacia. 'Ti voglio bene', diceva spesso e noi lo ripetiamo ogni giorno con i nostri gesti e la nostra operosità. Mentre volontari o operatori mantengono ben chiaro dentro di sé il concetto di Eubiosia come dignità della vita, guardando ad ANT come a una storia che continua».

La due giorni, di cui Edra è media partner, prende il via oggi alle ore 10:00 con la sessione celebrativa, dedicata alla memoria del prof. Pannuti, del convegno dal titolo 'Le cure oncologiche domiciliari. Il contributo di ANT da 45 anni a casa di chi soffre'. Tra i relatori, l'apertura spetterà alla stessa presidente di ANT, Raffaella Pannuti, protagonista dell'intervento 'La spinta propulsiva del volontariato in memoria di Franco Pannuti'. Poi, l'esperto di Tutela dei Diritti Antonio Gaudioso approfondirà i temi legati a 'La capacità delle comunità incidere sulle decisioni della politica' ricordando come «Le organizzazioni dei pazienti, dei cittadini, del privato sociale attraverso la propria azione di tutela dei diritti nel corso degli anni hanno dimostrato di essere una parte essenziale del servizio sanitario nazionale. Il confronto, l'ascolto, la collaborazione con le istituzioni sono un modo per dare centralità ai bisogni della comunità (...) La capacità dell'attivismo civico di produrre informazioni sulla realtà e di dare risposte ai bisogni, ad esempio, di integrazione socio/sanitaria sono una ricchezza che va valorizzata». La mattinata si chiude con le paroledel senatore della Repubblica ed ex presidente della Camera Pier Ferdinando Casini che ricorderà il Prof con un videomessaggio dal tema 'Le cure palliative oggi, tra politica e bisogno sociale'.

La seconda sessione del convegno sarà invece di casa, sabato 10 giugno, al Centro Congressi di F.I.Co. Eataly World (sempre a Bologna in via Paolo Canali 80). Qui, a partire dalle 8.30 e fino alle 18, andrà in scena la parte più prettamente scientifica dell'evento, accreditata ECM per le figure di Medico Chirurgo (tutte le discipline), Infermiere, Infermiere pediatrico e Psicologo (psicoterapia, psicologia) e aperta e chiusa anch'essa, a monte e a valle degli interventi di un panel selezionato di esperti in materia di assistenza domiciliare, da Raffaella Pannuti. Il convegno, che vedrà coinvolti professionisti ma anche alcuni Delegati ANT nei territori, si focalizzerò sulle Cure Palliative alla luce della crescente consapevolezza sociale, oltre che clinica, della necessità di prendersi cura della persona con la malattia e non solo della malattia. Si toccheranno temi come l'impiego dell'intelligenza artificiale e della telemedicina, all'interno dei quali dovrà essere garantita la crescita del lato umanistico del prendersi cura. Si discuterà di nuove strategie formative, si aprirà il dibattito sul ruolo dei media nel contribuire ad una corretta visione delle cure palliative per evitare distorsioni e indebolirne la spinta evolutiva per poi passare all'attualità delle problematiche economiche, dalle quali la medicina palliativa non sfugge. Il convegno si chiuderà con un'ampia tavola rotonda su temi etici, giuridici e spirituali in cui esponenti laici e religiosi - tra cui il Cardinale e presidente della CEI Matteo Zuppi - dibatteranno sui limiti e sulla appropriatezza delle cure, quindi sugli elementi cardine nella gestione delle problematiche che insorgono, spesso in maniera drammatica, in chi si trova al termine della esistenza e deve rispondere ai molti dubbi e interrogativi sul senso della cura e della vita.
Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui
nostri canali social seguendoci su:
Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra Newsletter!

Resta aggiornato con noi!
La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

I più letti della settimana
CODIFA
Farmaci, integratori, dispositivi medici, prodotti veterinari e tanto altro. Digita il marchio, il principio attivo o l'azienda del prodotto che stai cercando.
ANNUNCI
Offro lavoro | Tutta Italia
Sei un privato o un'azienda? Hai obiettivi finanziiari? Vi offriamo soluzioni affidabili adatte alle vostre esigenze: courrier.mariograca@gmail.com Grazie per averci...

EVENTI
Giornata nazionale della salute della donna, il 22 aprile a Roma incontro internazionale
Promuovere la consapevolezza sulle diverse dimensioni della salute della donna, dalla prevenzione alla salute riproduttiva, dall'accesso ai servizi sanitari all'...

AZIENDE
New Era for Rare
Immagine in evidenza Le malattie rare presentano sfide uniche e complesse che possono portare a bisogni insoddisfatti nei pazienti e nelle loro famiglie,...

Libreria
Il manuale è stato scritto per colmare una...
La radiologia senologica incarna un ramo dell'imaging di...
Negli ultimi anni, i progressi scientifici e clinici...
Questo manuale offre una panoramica aggiornata sul ruolo...
Questo testo vuole aiutare a comprendere la legge...
Corsi
Progettare la cura con la medicina narrativa. Strumenti per un uso quotidiano

Introdurre la Medicina Narrativa nella progettazione dei percorsi di cura. Integrare la narrazione nel sistema cura e nel sistema persona...


Il rapporto con il paziente: rapporti legali ed emozionali

3 Corsi per 25 crediti ECMCorso 1: La medicina narrativa nella pratica di cura Corso 2: Progettare la cura con...


ECM Medicina Narrativa – Pacchetto Corsi Fad Umanizzazione delle cure

Corso Fad diviso in due moduli, che conferirà 38 crediti ECM, che esplorerà diversi aspetti della medicina narrativa


Pacchetto di corsi per 25 ECM

3 corsi Fad per 25 crediti ECM destinati ai medici: Corso 1: La medicina narrativa nella pratica di cura Corso...