Professione medica
25/11/2022

Psicologia, Torta (Unito): mente e corpo sempre più interconnessi. Paziente da trattare nel suo complesso

Il divario tra psiche e corpo si sta riducendo sempre di più, con un cambio culturale epocale che sta rivedendo l'approccio al paziente e alla malattia, per cui diventa importante, per esempio, trattare la depressione in un malato cardiologico. A parlarne in un'intervista a Sanità 33, è Riccardo Torta, Ordinario di Psicologia all'Università di Torino, che ha pubblicato il libro 'Aspetti emozionali nel paziente cardiologico', edito da Edi-Ermes, insieme a Sebastiano Marra, del Dipartimento di Cardiologia dell'Ospedale Molinette di Torino, e Rossana Botto.

"Dalla visione olistica della medicina greca alla grossa divisione formulata da Cartesio tra res extensa e res cogitas, da secoli si dibatte il problema della diversità o dell'omogeneità tra psiche e soma", ha spiegato Torta secondo il quale, "più la medicina è andata avanti attraverso modelli operativi come quello biopsicosociale, che asserisce che per ogni patologia, quindi per ogni terapia, ci sia una componente biologica, una emozionale e una ambientale, più questo divario si è ridotto".
Tuttavia, a livello di cambiamento culturale, secondo l'esperto "non è un problema facile perché richiede parecchi anni". Per iniziare, Torta suggerisce di formare i giovani, inserendo dei corsi di comunicazione medico-paziente, "per riappropriarsi della dimensione umana della medicina". Di sicuro, "la tecnologia ha rallentato questo processo, anche se ha consentito un prolungamento e un miglioramento della qualità di vita, ma non deve essere applicata al prezzo degli aspetti umani", ha sottolineato Torta che, collaborando con Sebastiano Marra al Dipartimento di Cardiologia, ha capito, dall'esperienza clinica, come la patologia cardiologica "possa essere favorita, nella sua comparsa, da problemi emozionali, stress e depressione, e che il decorso delle patologie cardiologiche è fortemente influenzato dalle dinamiche emotive".

Da qui l'idea di scrivere un libro, prendendo patologie quali infarto, scompenso cardiaco o trapianto di cuore e analizzandole dal punto di vista degli aspetti emozionali, in particolare della depressione, descrivendo anche le strategie che possono essere messe in atto, sia a livello farmacologico che psicoterapeutico. Questo perché, come è stato già visto in ambito oncologico, "la depressione è una malattia che coinvolge il corpo nel suo insieme e ha, tra le cause scatenanti, non solo le modificazioni a livello di neurotrasmettitori del cervello, ma i problemi ormonali, immunitari, quindi ci sono tante depressioni che possono avere cause differenti e trattamenti diversi", ha concluso Torta.
Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui
nostri canali social seguendoci su:
Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra Newsletter!
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
L’ordinanza della Corte di Cassazione 18344 del 4 luglio scorso ha sancito che insistere con le cause per avere quelle borse e gli interessi può configurare lite temeraria: non solo chi ricorre perde ma paga le spese di soccombenza
Nei giorni scorsi è avvenuta una importante saldatura. Sette confederazioni hanno lanciato una petizione per porre fine alla dilazione dei trattamenti di fine servizio e di fine rapporto dei dipendenti pubblici
Nonostante il Covid non sia una malattia stagionale, quest’estate siamo di nuovo alle prese con una variante del virus, che torna a far risalire i contagi, la Kp3. Ma l’epidemia in corso è fortemente sottostimata. L‘allarme di Filippo Anelli
A “chiamare” la riforma è Angelo Testa presidente del sindacato dei medici di famiglia Snami. Che parte da un assunto: pochi laureati si avvicinano alla convenzione, di certo meno di quante sono le borse del triennio

Resta aggiornato con noi!
La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

I più letti della settimana
CODIFA
Farmaci, integratori, dispositivi medici, prodotti veterinari e tanto altro. Digita il marchio, il principio attivo o l'azienda del prodotto che stai cercando.
ANNUNCI
Offro lavoro | Tutta Italia
Noos Srl è un'azienda farmaceutica italiana in forte crescita, operante nello sviluppo e nella commercializzazione di farmaci, dispositivi medici ed integratori...

EVENTI
Dall’economia al primato della persona
Sarà presentato il secondo Rapporto Fnomceo-Censis: “Il necessario cambio di paradigma nel Servizio sanitario: stop all’aziendalizzazione e ritorno del primato...

AZIENDE
New Era for Rare
Immagine in evidenza Le malattie rare presentano sfide uniche e complesse che possono portare a bisogni insoddisfatti nei pazienti e nelle loro famiglie,...

Libreria
Il manuale è stato scritto per colmare una...
La radiologia senologica incarna un ramo dell'imaging di...
Negli ultimi anni, i progressi scientifici e clinici...
Questo manuale offre una panoramica aggiornata sul ruolo...
Questo testo vuole aiutare a comprendere la legge...
Corsi
Social media in medicina. Al via nuovo corso di formazione Fad

Edra, sempre attenta a garantire una formazione completa e adeguata alle esigenze del sistema salute, ha progettato il nuovo corso...


Progettare la cura con la medicina narrativa. Strumenti per un uso quotidiano

Introdurre la Medicina Narrativa nella progettazione dei percorsi di cura. Integrare la narrazione nel sistema cura e nel sistema persona...


Il rapporto con il paziente: rapporti legali ed emozionali

3 Corsi per 25 crediti ECMCorso 1: La medicina narrativa nella pratica di cura Corso 2: Progettare la cura con...


ECM Medicina Narrativa – Pacchetto Corsi Fad Umanizzazione delle cure

Corso Fad diviso in due moduli, che conferirà 38 crediti ECM, che esplorerà diversi aspetti della medicina narrativa