Europa e Mondo
09/11/2022

Chirurgia bariatrica, aggiornate indicazioni e linee guida sulla sua applicazione. Ecco le novità

In una nuova dichiarazione congiunta, due delle più importanti società internazionali di chirurgia metabolica e bariatrica raccomandano di estendere l'idoneità alla chirurgia bariatrica per includere, tra gli altri aggiornamenti, individui con un indice di massa corporea (BMI) inferiore alla soglia attuale raccomandata.

La chirurgia metabolica e bariatrica è un trattamento efficace dell'obesità clinicamente grave nei pazienti che necessitano di altri interventi chirurgici che non rispondono ai trattamenti standard. Attualmente la maggioranza delle istituzioni raccomandano la chirurgia metabolica e bariatrica per le persone con un BMI superiore a 40 kg/m2 o maggiore di 35 kg/m2con una comorbidità correlata all'obesità (come ipertensione o malattie cardiache), basandosi su una dichiarazione di consenso del 1991. Negli ultimi tre decenni, la comprensione dell'obesità e della chirurgia metabolica e bariatrica è cresciuta in modo significativo in base alle ricerche e all'esperienza clinica.

Ora, una dichiarazione congiunta rilasciata dall'American Society for Metabolic & Bariatric Surgery (ASMBS) e dalla International Federation for the Surgery of Obesity and Metabolic Disorders (IFSO) aggiorna le indicazioni per la chirurgia bariatrica per applicare i progressi nel campo negli ultimi 30 anni.
"Alla luce dei significativi progressi nella comprensione della malattia dell'obesità, della sua gestione in generale e della chirurgia metabolica e bariatrica", dichiarano le associazioni che rappresentano 72 società nazionali, "la ASMBS e la IFSO si sono riunite per produrre questa dichiarazione congiunta sulla chirurgia metabolica e bariatrica e le sue indicazioni".
La dichiarazione è stata presentata all'International Congress on Obesity 2022 a Melbourne, in Australia, e contemporaneamente pubblicata sulla rivista Surgery for Obesity and Related Diseases.

Le nuove linee guida abbassano e ridefiniscono le soglie e le comorbilità indicate per la chirurgia:
- BMI superiore o uguale a 35 kg/m2:Data la presenza di dati su sicurezza, efficacia e rapporto costo-efficacia della chirurgia metabolica e bariatrica nel migliorare la sopravvivenza e la qualità di vità, la chirurgia dovrebbe essere fortemente raccomandata in questi pazienti indipendentemente dalla presenza o assenza di evidenti comorbidità correlate all'obesità.
- BMI tra 30 e 34,9 kg/m2:La chirurgia metabolica e bariatrica dovrebbe essere presa in considerazione per questi individui che non ottengono una perdita di peso sostanziale o duratura o un miglioramento di eventuali comorbidità utilizzando metodi non chirurgici.
- BMI superiore a 30 kg/m2 e diabete di tipo 2:per questi pazienti è sempre raccomandata la chirurgia metabolica e bariatrica.
- Bambini e adolescenti: bambini e adolescenti con un superiore BMI del 120% rispetto 95° percentile e una comorbidità maggiore o un BMI maggiore del 140% al 95° percentile devono essere presi in considerazione per la chirurgia metabolica e bariatrica dopo la valutazione da parte di un team multidisciplinare

Il documento abbassa, inoltre, le soglie per definire l'obesità negli individui di etnia asiatica abbassando le soglie a 25 25 kg/m2per definire l'obesità clinica e a 27,5 kg/m2per consigliare fortemente la chirurgia bariatrica.
Infine, il documento toglie limiti di età per la popolazione anziana: non esiste un limite di età superiore per la chirurgia metabolica e bariatrica; tuttavia, i pazienti più anziani devono essere valutati più attentamente. La fragilità, piuttosto che la sola età, è associata indipendentemente a tassi più elevati di complicanze postoperatorie.

"La dichiarazione del 1991 sulla chirurgia bariatrica è stata fondamentale per molto tempo, ma dopo più di tre decenni e centinaia di studi, inclusi studi clinici randomizzati, non riflette più le migliori pratiche e manca di rilevanza per i giorni nostri", ha dichiarato Teresa LaMasters, presidente, ASMBS.
"Le linee guida ASMBS/IFSO forniscono un importante novità nel trattamento dell'obesità", conclude quindi Scott Shikora, presidente, IFSO.
Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui
nostri canali social seguendoci su:
Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra Newsletter!
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
Da quando in Texas è stata rilevata la prima infezione da virus A/H5N1 il livello di attenzione è cresciuto. I Cdc si stanno preparando alla possibilità di un aumento del rischio
I Cdc segnalano un secondo caso umano di virus aviario H5N1 ad alta patogenicità (Hpai A/H5N1) associato all'epidemia nei bovini, in un lavoratore nel Michigan
La pandemia di Covid ha travolto il mondo, cancellando un decennio di miglioramenti nell'aspettativa di vita. Ecco perché il nuovo Accordo pandemico è così importante
L'aumento delle temperature e i cambiamenti nei modelli meteorologici stanno alterando la diffusione degli insetti vettori, con implicazioni significative

Resta aggiornato con noi!
La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

I più letti della settimana
CODIFA
Farmaci, integratori, dispositivi medici, prodotti veterinari e tanto altro. Digita il marchio, il principio attivo o l'azienda del prodotto che stai cercando.
ANNUNCI
Vendo | Puglia
Ge vivid S5 con sonda lineare convessa cardiaca 3 (3SRS 12LRS 4C-RS) Prezzo: 2500 euro Contattaci su Whatsapp: 3509488722 o Email: mgmedicalssrl@gmail.com

EVENTI
Giornata nazionale della salute della donna, il 22 aprile a Roma incontro internazionale
Promuovere la consapevolezza sulle diverse dimensioni della salute della donna, dalla prevenzione alla salute riproduttiva, dall'accesso ai servizi sanitari all'...

AZIENDE
New Era for Rare
Immagine in evidenza Le malattie rare presentano sfide uniche e complesse che possono portare a bisogni insoddisfatti nei pazienti e nelle loro famiglie,...

Libreria
Il manuale è stato scritto per colmare una...
La radiologia senologica incarna un ramo dell'imaging di...
Negli ultimi anni, i progressi scientifici e clinici...
Questo manuale offre una panoramica aggiornata sul ruolo...
Questo testo vuole aiutare a comprendere la legge...
Corsi
Progettare la cura con la medicina narrativa. Strumenti per un uso quotidiano

Introdurre la Medicina Narrativa nella progettazione dei percorsi di cura. Integrare la narrazione nel sistema cura e nel sistema persona...


Il rapporto con il paziente: rapporti legali ed emozionali

3 Corsi per 25 crediti ECMCorso 1: La medicina narrativa nella pratica di cura Corso 2: Progettare la cura con...


ECM Medicina Narrativa – Pacchetto Corsi Fad Umanizzazione delle cure

Corso Fad diviso in due moduli, che conferirà 38 crediti ECM, che esplorerà diversi aspetti della medicina narrativa


Pacchetto di corsi per 25 ECM

3 corsi Fad per 25 crediti ECM destinati ai medici: Corso 1: La medicina narrativa nella pratica di cura Corso...