Governo e Parlamento
16/09/2022

Covid, Ricciardi: la pandemia non è finita. Studenti senza mascherina sono un rischio

«Nei mie contatti internazionali rilevo grande preoccupazione in merito all'evoluzione della pandemia». Walter Ricciardi - docente di Igiene alla Cattolica di Roma e consulente del ministro Speranza nei lunghi mesi dell'emergenza - parla chiaro, partecipando all'evento sulla "Gestione del paziente fragile nella nuova stagione vaccinale autunnale", organizzato da Edra, con il contributo incondizionato di Sanofi. È sbagliato dare per chiuso il capitolo pandemia: «Sarebbe meglio definirla sindemia, a dire il vero, perché coinvolge molteplici aspetti, che vanno ben oltre la dimensione sanitaria: sociali, economici, politici. Non dimentichiamo che a causa della superficialità con la quale, soprattutto all'inizio, il governo inglese ha affrontato il Covid molte varianti sono approdate, senza grossi problemi, nell'Europa continentale». Una lezione di cui, anche oggi, bisognerebbe fare tesoro: «La variante Omicron è molto contagiosa e gli alunni a scuola senza mascherina sono un rischio».

«La riforma costituzionale del 2001, passata per un voto, ha cambiato completamente la governance della sanità nazionale. Non è vero che prima del 2001 le Regioni non avessero alcuna autonomia in materia sanitaria, ma con la riforma questa è aumentata sensibilmente. E la logica degli amministratori regionali è la seguente: il governo ci dia più soldi e poi ci pensiamo noi». Il problema è, sottolinea Ricciardi, che ogni Regione si muove con tempi ed efficienza che variano notevolmente, come nel caso delle campagne vaccinali contro l'influenza, dove si procede in ordine sparso. Che fare allora? Tornare al centralismo, in materia di sanità, è impossibile «ma qualche cosa bisogna pur pensare per contenere un po' questi squilibri».
Resta poi aperta la questione del finanziamento «È vero che durante la pandemia sono state investite molte risorse straordinarie ma in ogni caso il sistema va sostenuto in misura maggiore».
E i dieci miliardi del Pnrr destinatati alla digitalizzazione? «La sanità digitale è un elemento fondamentale ma anche in questo campo l'Italia è molto in ritardo. Ora arrivano gli ingenti fondi del Pnrr, benissimo ma le Regioni saranno in grado di gestirli?».

Giuseppe Tandoi
Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui
nostri canali social seguendoci su:
Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra Newsletter!
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
Il ministro della Salute evoca le nuove linee organizzative per il territorio, e i sindacati tengono il passo, ma con due velocità. Le posizioni dei diversi sindacati sull’accordo 2022-2024
Il ministro della Salute interviene sui temi sollevati dall’appello lanciato dal mondo sanitario i giorni scorsi. La salute con questo Governo è diventata una priorità
L’ispezione era stata avviata dopo un’interrogazione parlamentare, secondo cui la triptorelina sarebbe stata somministrata senza rispettare le procedure
Rispetto al periodo pre-pandemia, il personale complessivo risulta leggermente aumentato, è stabile il numero di medici mentre quello di infermieri è cresciuto di oltre 10 mila unità

Resta aggiornato con noi!
La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

I più letti della settimana
CODIFA
Farmaci, integratori, dispositivi medici, prodotti veterinari e tanto altro. Digita il marchio, il principio attivo o l'azienda del prodotto che stai cercando.
ANNUNCI
Altro | Trentino-Alto Adige
Studio dentistico affitta postazione lavorativa a colleghi o a medici specialisti

EVENTI
Aderenza alla terapia, il 10 aprile a Roma esperti a confronto
Ottimizzare l’aderenza alle terapie, esplorando nuove strategie di miglioramento dal punto di vista clinico, socioeconomico e organizzativo. Con questo obiettivo...

AZIENDE
Eurosets presenta Landing Advance
Immagine in evidenza Eurosets presenta Landing Advance, un sistema completo e intuitivo che apre nuove frontiere nel campo del monitoraggio multiparametrico in cardiochirurgia...

Libreria
Il manuale è stato scritto per colmare una...
La radiologia senologica incarna un ramo dell'imaging di...
Negli ultimi anni, i progressi scientifici e clinici...
Questo manuale offre una panoramica aggiornata sul ruolo...
Questo testo vuole aiutare a comprendere la legge...
Corsi
Progettare la cura con la medicina narrativa. Strumenti per un uso quotidiano

Introdurre la Medicina Narrativa nella progettazione dei percorsi di cura. Integrare la narrazione nel sistema cura e nel sistema persona...


Il rapporto con il paziente: rapporti legali ed emozionali

3 Corsi per 25 crediti ECMCorso 1: La medicina narrativa nella pratica di cura Corso 2: Progettare la cura con...


ECM Medicina Narrativa – Pacchetto Corsi Fad Umanizzazione delle cure

Corso Fad diviso in due moduli, che conferirà 38 crediti ECM, che esplorerà diversi aspetti della medicina narrativa


Pacchetto di corsi per 25 ECM

3 corsi Fad per 25 crediti ECM destinati ai medici: Corso 1: La medicina narrativa nella pratica di cura Corso...