Governo e Parlamento
26/05/2022

Paxlovid: una guida sulle potenziali interazioni con farmaci comuni. Ecco le informazioni per i medici

Le informazioni frammentarie e distorte sulla combinazione nirmatrelvir/ritonavir, nota come Paxlovid, per il trattamento della COVID-19 stanno alimentando incomprensione e incertezza tra prescrittori e pazienti.
Per questo la "Infectious Diseases Society of America" (IDSA) ha recentemente pubblicato una guida aggiornata sulle potenziali interazioni tra Paxlovid e i 100 farmaci più prescritti. Ecco i più comuni.

Il Paxlovid funziona "come un paio di forbici che "sminuzzano" le proteine ​​prodotte mentre il virus si replica all'interno delle cellule" ha affermato Jason C. Gallagher, della Temple University School of Pharmacy di Philadelphia. Questo è importante perché altri trattamenti che prendono di mira la proteina spike, come gli anticorpi monoclonali, possono perdere la loro efficacia quando il virus cambia. Gallagher ha affermato che, sebbene ciò non sia impossibile per Paxlovid, "non abbiamo visto emergere varianti resistenti".

È fondamentale, ricorda il rapporto, che sia medici che farmacisti indaghino quali farmaci e integratori assumano i pazienti prima di dare il farmaco.
L'IDSA è preoccupata molti medici non abbiano prescritto in modo corretto il farmaco anti-Covid per paura delle interazioni con farmaci anche molto comuni.
Un esempio sono due statine popolari per le malattie cardiache:la lovastatinaela simvastatina. Questa, spiegano gli autori, è un'interazione che può essere gestita semplicemente non assumendo i farmaci nei 5 giorni della terapia standard con Paxlovid.

Melanie Thompson, copresidente dell'HIVMA/IDSAHIVPrimary Care Guidance Panel, ha evidenziato alcune classi di farmaci da tenere d'occhio, tra cui gli antiaritmici, la maggior parte dei quali sono controindicati con Paxlovid.
Ci sono anche importanti interazioni con una serie di farmaci antitumorali e, in questo caso, le consultazioni con gli oncologi sono fondamentali.
"Allo stesso modo, è probabile che le persone che hanno avuto trapianti siano in terapia con farmaci che hanno interazioni significative con il ritonavir", ha aggiunto Thompson.

Le persone che assumono farmaci per l'emicraniaderivati della segale cornuta non possono assumere Paxlovid; inoltre, sarebbe meglio non assumere la colchicina durante l'assunzione di Paxlovid, ma, in determinate circostanze, può essere gestita tramite una sostanziale riduzione della dose.
Anche un buon numero di farmaci per la salute mentale può essere gestito durante la cura con Paxlovid.Per il farmaco antipsicoticoquetiapina, ad esempio, è necessaria solamente ridurre il dosaggio giornaliero.
L'uso di sildenafil perl'ipertensione polmonaree quindi a dosi molto elevate rende controindicata la combinazione con Paxlovid,ma perla disfunzione erettile, la dose può essere tranquillamente gestita.

Fondamentale, infine, è per i medici conoscere la funzionalità renale dei pazienti. Infatti, è necessaria una riduzione della dose farmacologica se le persone hanno una funzionalità renale compromessa.

Per quanto riguarda alcuni recenti rapporti di un "effetto rimbalzo", cioè persone che sviluppano sintomi simil COVID-19 dopo aver completato un ciclo di Paxlovid, non ci sono ancora dati sufficienti per determinare uno schema o una causa chiari. Tutto ciò che abbiamo sono dati aneddotici.
Jason C. Gallagher, ha affermato che è importante ricordare che l'obiettivo terapeutico del farmaco è "prevenire ricoveri e decessi e, sebbene qualsiasi 'effetto rimbalzo' sia problematico, è probabile che l'uso del farmaco abbia già salvato delle vite".
Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui
nostri canali social seguendoci su:
Oppure rimani sempre aggiornato in ambito farmaceutico iscrivendoti alla nostra Newsletter!
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
C’era attesa per il nuovo testo: l'originale era stato bocciato dalle regioni in quanto ne calpestava i poteri di organizzazione sanitaria. L’aula ha approvato le novità “stoppando” gli emendamenti aggiuntivi a quelli della Commissione
Questo decreto - sostiene il sindacato - è stato pensato e voluto con decretazione d'urgenza prima dell'ultima tornata elettorale come strumento per raschiare voti, ma è evidente che si dà una risposta effimera ai cittadini
I dati arrivano dal ministro della Salute Orazio Schillaci al primo incontro dell’intergruppo dei parlamentari di Camera e Senato dedicato a prevenzione ed esigenze sanitarie nelle aree interne. Si tratta di aree montane spopolate in parte
Quasi la metà dei casi Dengue registrati nel 2024 in Italia si concentrano fra Veneto, Lazio e Lombardia. Dei 283 infettati, metà sono maschi e metà femmine, età mediana 42 anni. Al momento non sono stati riportati decessi

Resta aggiornato con noi!
La tua risorsa per news mediche, riferimenti clinici e formazione.

I più letti della settimana
CODIFA
Farmaci, integratori, dispositivi medici, prodotti veterinari e tanto altro. Digita il marchio, il principio attivo o l'azienda del prodotto che stai cercando.
ANNUNCI
Offro lavoro | Tutta Italia
Noos Srl è un'azienda farmaceutica italiana in forte crescita, operante nello sviluppo e nella commercializzazione di farmaci, dispositivi medici ed integratori...

EVENTI
Dall’economia al primato della persona
Sarà presentato il secondo Rapporto Fnomceo-Censis: “Il necessario cambio di paradigma nel Servizio sanitario: stop all’aziendalizzazione e ritorno del primato...

AZIENDE
New Era for Rare
Immagine in evidenza Le malattie rare presentano sfide uniche e complesse che possono portare a bisogni insoddisfatti nei pazienti e nelle loro famiglie,...

Libreria
Il manuale è stato scritto per colmare una...
La radiologia senologica incarna un ramo dell'imaging di...
Negli ultimi anni, i progressi scientifici e clinici...
Questo manuale offre una panoramica aggiornata sul ruolo...
Questo testo vuole aiutare a comprendere la legge...
Corsi
Social media in medicina. Al via nuovo corso di formazione Fad

Edra, sempre attenta a garantire una formazione completa e adeguata alle esigenze del sistema salute, ha progettato il nuovo corso...


Progettare la cura con la medicina narrativa. Strumenti per un uso quotidiano

Introdurre la Medicina Narrativa nella progettazione dei percorsi di cura. Integrare la narrazione nel sistema cura e nel sistema persona...


Il rapporto con il paziente: rapporti legali ed emozionali

3 Corsi per 25 crediti ECMCorso 1: La medicina narrativa nella pratica di cura Corso 2: Progettare la cura con...


ECM Medicina Narrativa – Pacchetto Corsi Fad Umanizzazione delle cure

Corso Fad diviso in due moduli, che conferirà 38 crediti ECM, che esplorerà diversi aspetti della medicina narrativa