Unione Europea

Brexit, entra in vigore l’accordo. Che cosa ne pensano i medici italiani

gen312020

Brexit, entra in vigore l’accordo. Che cosa ne pensano i medici italiani

Dalla mezzanotte dell'1 febbraio il Regno Unito uscirà dall'Unione europea, poi si aprirà la seconda fase dei negoziati sulle relazioni future fra Londra e Bruxelles. Ma come vivono questo passaggio i medici italiani che lavorano in Inghilterra?...
transparent
I 25 anni dell’Ema. Rasi: una pietra miliare importante

gen302020

I 25 anni dell’Ema. Rasi: una pietra miliare importante

L'Agenzia europea dei farmaci ( Ema ) ha appena compiuto 25 anni: era infatti il 26 gennaio del 1995 quando venne fondata, come ricorda sul suo sito. Cinque lustri che hanno visto cambiamenti importanti, anche se la missione dell'Agenzia rimane sempre...
transparent
Inquinamento causa il 20% delle morti in Europa. Ecco il Rapporto Lancet Countdown

gen282020

Inquinamento causa il 20% delle morti in Europa. Ecco il Rapporto Lancet Countdown

Il 20% della mortalità in Europa è attribuibile a cause ambientali . L'Italia è prima in Europa e undicesima nel mondo per morti premature da esposizione alle "polveri sottili PM2.5". Solo nel 2016 sono state ben 45.600 (281.000...
transparent
Reazioni avverse, segnalazioni su modello unico europeo. Obbligatorio da giugno 2022

gen202020

Reazioni avverse, segnalazioni su modello unico europeo. Obbligatorio da giugno 2022

Le segnalazioni di sospette reazioni avverse ai farmaci , a partire dal 30 giugno 2022, andranno obbligatoriamente effettuate utilizzando un modello unico standard internazionale Iso Icsr, tramite il database europeo Eudravigilance. È quanto ha stabilito...
transparent
I dispositivi medici orali nell’Unione europea necessitano di una certificazione più severa

dic232019

I dispositivi medici orali nell’Unione europea necessitano di una certificazione più severa

Secondo uno studio pubblicato su Archives of Disease in Childhood, è possibile che le polveri solubili o i gel orali, venduti come dispositivi medici nell'Unione Europea (Ue) siano commercializzati con un numero molto limitato di dati clinici e...
transparent
Farmacovigilanza, Report Ema: in Ue sistema solido ed efficace

dic182019

Farmacovigilanza, Report Ema: in Ue sistema solido ed efficace

Il sistema di vigilanza sulla sicurezza dei farmaci in Europa è "solido ed efficace". È quanto emerge da una panoramica di quattro anni delle attività di farmacovigilanza in Ue realizzata dall' Ema (Agenzia europea dei medicinali), con...
transparent
Eurostat, nel 2018 niente cure per 18 milioni di europei. I dati aggiornati

dic172019

Eurostat, nel 2018 niente cure per 18 milioni di europei. I dati aggiornati

Diciotto milioni di cittadini europei, circa il 3,6%, nel 2018 non si è sottoposto alle cure mediche di cui aveva bisogno. E tale percentuale in Italia ha riguardato il 2,6% della popolazione, ovvero quasi 1,6 milioni di persone, un numero più...
transparent
Influenza, in Ue solo il 44% degli “over 65” si vaccina

dic102019

Influenza, in Ue solo il 44% degli “over 65” si vaccina

Nell' Unione europea solo il 44% degli over 65 si vaccina contro l'influenza. Tra i 21 Stati membri per i quali sono disponibili i dati, il tasso di vaccinazione va da circa 7 persone anziane su 10 (72,6%) vaccinate nel Regno Unito, a meno del 10%...
transparent
Impurezze Ndma in metformine fuori da Ue. Ema: livelli molto bassi, non sospendere terapie

dic102019

Impurezze Ndma in metformine fuori da Ue. Ema: livelli molto bassi, non sospendere terapie

In un ristretto numero di medicinali a base di metformina , impiegati nel trattamento del diabete di tipo 2 al di fuori dell'Unione Europea, sono stati riscontrati livelli molto bassi di un'impurezza, N-nitrosodimetilammina ( Ndma ). Lo segnala oggi...
transparent
Titolo di odontoiatra conseguito in Portogallo, confermato in appello il riconoscimento

dic102019

Titolo di odontoiatra conseguito in Portogallo, confermato in appello il riconoscimento

Il riconoscimento reciproco fra Stati membri costituisce uno dei pilastri del Trattato, di cui anche la Direttiva 2005/36 è applicazione, e che pertanto ogni Stato membro è tenuto a riconoscere in via automatica il titolo rilasciato in...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>