Turbe del sonno intrinseche

mar142012

Più frequenti le apnee notturne, minore la funzione renale

Le apnee notturne sono frequenti nei pazienti con nefropatia cronica (Ckd), e aumentano con la riduzione della funzione renale. Quasi il 50% dei pazienti con Ckd e malattia renale allo stadio terminale (Esrd) sperimentano ipossia notturna, che può contribuire...
transparent

gen252012

La CPAP migliora anche la sindrome metabolica se è associata all’OSAS

La sindrome delle apnee notturne (OSAS) è associata ad una maggiore prevalenza di sindrome metabolica e delle sue componenti. La CPAP (Continuous Positive Airway Pressure) è un presidio fondamentale nella terapia dell’OSA e migliora anche alcune...
transparent

dic132011

L’insonnia: un nuovo fattore di rischio per le patologie coronariche

In un recente studio pubblicato su Circulation si è cercato di correlare i sintomi insonnia-correlati (difficoltà all'addormentamento, difficoltà a mantenere il sonno ed un sonno scarsamente ristoratore) agli eventi coronarici. Si tratta di uno studio...
transparent

nov72011

Scompenso cardiaco, apnee notturne e assunzione di sodio

Nei pazienti affetti da scompenso cardiaco l'assunzione di sodio gioca un ruolo importante nella patogenesi della sindrome delle apnee ostruttive nel sonno, determinandone la gravità, valutata tramite la frequenza degli episodi di apnea e ipopnea per...
transparent

apr262010

Piccoli in sovrappeso a rischio apnea

Pneumologia Come accade anche in età adulta, negli adolescenti esiste un incremento del rischio di sindrome da apnea ostruttiva notturna, associato al sovrappeso e all'obesità (OSAS). Lo sostiene un'indagine condotta dai ricercatori australiani...
transparent

gen112010

Piccoli in sovrappeso a rischio apnea

Similmente a quanto accade in età adulta, anche negli adolescenti esiste un incremento del rischio di sindrome da apnea ostruttiva notturna, associato al sovrappeso e all’obesità (OSAS). Lo sostiene un’indagine condotta dai ricercatori...
transparent

lug132009

In aumento le apnee ostruttive nel sonno

La sindrome da apnea ostruttiva nel sonno (OSA) ha una prevalenza del 2-3%, con un picco nella fascia d’età 2-8 anni, mentre il russamento è riportato dai genitori nel 3-15% dei bambini e la prevalenza di episodi di apnea – più...
transparent

apr92009

Obesità aumenta rischio RLS

Scienze dell’alimentazione-obesità I pazienti in sovrappeso hanno maggiori probabilità di sviluppare RLS (Restless Leg Syndrome): i soggetti obesi presentano infatti una probabilità superiore di 1,5 volte di sviluppare questo disordine...
transparent

mar122009

Assistenza domiciliare per le apnee notturne

Pneumologia-apnea ostruttiva nel sonno Il trattamento domiciliare effettuato da personale infermieristico esperto risulta altrettanto efficace e meno costoso rispetto a quello standard ospedaliero nella gestione dell’apnea ostruttiva nel sonno moderata-grave...
transparent

mar122009

Sonnolenza e mortalità cardiovascolare nell’anziano

Geriatria-cardiopatie L’eccessiva sonnolenza diurna potrebbe essere indipendentemente associata alla mortalità cardiovascolare e totale nella popolazione anziana residente in comunità. Si tratta di uno dei problemi del sonno più...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi