Tiroidectomia

giu212021

Graves refrattario, variazioni dei livelli di TBII dopo tiroidectomia totale o terapia con iodio radioattivo

Gli anticorpi diretti contro il recettore della tireotropina (TSH) hanno dimostrato di essere un importante fattore eziologico per la malattia di Graves (GD). Si ritiene che questi anticorpi promuovano la funzione e la crescita delle cellule follicolari...
transparent

giu72021

Aumento di peso post-tiroidectomia, revisione e metanalisi per comprenderne la fisiopatologia

Ogni anno negli Stati Uniti vengono eseguite oltre 75000 tiroidectomie totali (TX) per varie cause: gozzo compressivo e/o tossico, morbo di Basedow, cancro tiroideo. «Per molti di questi pazienti questo intervento implica il passaggio dall'eutiroidismo...
transparent

giu302020

Storia naturale, strategie di trattamento e follow-up a lungo termine della Men 2B

Il fenotipo e la storia naturale della Men 2B sono stati oggetto di un recente studio internazionale, multicentrico, retrospettivo, sulla maggiore casistica mai pubblicata. «La Men 2B (multiple endocrine neoplasia type 2B) è una rara sindrome...
transparent
Intervento di tiroidectomia e aderenze dei nervi, le responsabilità dei sanitari

mag212020

Intervento di tiroidectomia e aderenze dei nervi, le responsabilità dei sanitari

Le problematiche lamentate sono da ascriversi alla lesione dei nervi laringei , tuttavia, si è trattato di un intervento "in concreto" di non facile esecuzione, che ha presentato difficoltà per le tenaci aderenze, che hanno determinato...
transparent
Nei pazienti con malattia di Hashimoto la tiroidectomia può fare la differenza

mar142019

Nei pazienti con malattia di Hashimoto la tiroidectomia può fare la differenza

La tiroidectomia totale migliora la qualità della vita e riduce l'affaticamento in pazienti con malattia di Hashimoto, cosa che invece non avviene con la terapia medica, secondo uno studio pubblicato su Annals of Internal Medicine. «Nonostante...
transparent

mar262018

Ipocalcemia post-chirurgica, le principali strategie di prevenzione e trattamento

In una recente revisione sistematica sono stati analizzati 69 studi, comprendenti 9163 pazienti, con lo scopo di valutare l'utilità del dosaggio precoce del paratormone (PTH) nel predire lo sviluppo di ipocalcemia dopo tiroidectomia totale. «Il...
transparent

mag82017

Nei tumori tiroidei differenziati la tiroxina liquida mantiene il TSH più stabile

Nei pazienti sottoposti a tiroidectomia totale per carcinoma tiroideo differenziato (DTC), l'utilizzo della levotiroxina (LT4) in formulazione liquida rispetto a quella tradizionale in compresse, determina un numero significativamente maggiore di pazienti...
transparent

mag52017

Morbo di Basedow e tiroidectomia nel 2017: importanza fondamentale del Lugol

In un recente studio è stata valutata l'opportunità di utilizzare la soluzione di Lugol come pre-trattamento nei pazienti affetti da malattia di Basedow (MB) destinati all'intervento chirurgico, allo scopo di indurre eutiroidismo, permettendo...
transparent

gen302017

Le metastasi cerebrali nel tumore tiroideo hanno prognosi non favorevole

Uno studio retrospettivo, recentemente pubblicato, ha preso in esame una casistica di 27 pazienti affetti da tumore tiroideo e metastasi cerebrali. «I pazienti affetti da tumori differenziati della tiroide hanno un'ottima prognosi, con sopravvivenza che...
transparent

nov212016

Dopo tiroidectomia, terapia con LT4 liquida più efficace delle compresse sul benessere soggettivo

Un recente studio italiano, pubblicato su "Endocrine", ha dimostrato una maggiore efficacia della formulazione liquida di levotiroxina (LT4) - rispetto alla tradizionale formulazione in compresse - nel migliorare, oltre il profilo ormonale, lo stato dell'umore...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi