Tiroidectomia

Nei pazienti con malattia di Hashimoto la tiroidectomia può fare la differenza

mar142019

Nei pazienti con malattia di Hashimoto la tiroidectomia può fare la differenza

La tiroidectomia totale migliora la qualità della vita e riduce l'affaticamento in pazienti con malattia di Hashimoto, cosa che invece non avviene con la terapia medica, secondo uno studio pubblicato su Annals of Internal Medicine. «Nonostante...
transparent

mar262018

Ipocalcemia post-chirurgica, le principali strategie di prevenzione e trattamento

In una recente revisione sistematica sono stati analizzati 69 studi, comprendenti 9163 pazienti, con lo scopo di valutare l'utilità del dosaggio precoce del paratormone (PTH) nel predire lo sviluppo di ipocalcemia dopo tiroidectomia totale. «Il...
transparent

mag82017

Nei tumori tiroidei differenziati la tiroxina liquida mantiene il TSH più stabile

Nei pazienti sottoposti a tiroidectomia totale per carcinoma tiroideo differenziato (DTC), l'utilizzo della levotiroxina (LT4) in formulazione liquida rispetto a quella tradizionale in compresse, determina un numero significativamente maggiore di pazienti...
transparent

mag52017

Morbo di Basedow e tiroidectomia nel 2017: importanza fondamentale del Lugol

In un recente studio è stata valutata l'opportunità di utilizzare la soluzione di Lugol come pre-trattamento nei pazienti affetti da malattia di Basedow (MB) destinati all'intervento chirurgico, allo scopo di indurre eutiroidismo, permettendo...
transparent

gen302017

Le metastasi cerebrali nel tumore tiroideo hanno prognosi non favorevole

Uno studio retrospettivo, recentemente pubblicato, ha preso in esame una casistica di 27 pazienti affetti da tumore tiroideo e metastasi cerebrali. «I pazienti affetti da tumori differenziati della tiroide hanno un'ottima prognosi, con sopravvivenza che...
transparent

nov212016

Dopo tiroidectomia, terapia con LT4 liquida più efficace delle compresse sul benessere soggettivo

Un recente studio italiano, pubblicato su "Endocrine", ha dimostrato una maggiore efficacia della formulazione liquida di levotiroxina (LT4) - rispetto alla tradizionale formulazione in compresse - nel migliorare, oltre il profilo ormonale, lo stato dell'umore...
transparent

ott272016

Microcarcinoma papillare a basso rischio: solo sorveglianza attiva?

Un recente studio ha messo a confronto le percentuali di complicanze in due coorti di pazienti con microcarcinoma papillare della tiroide (mPTC) a basso rischio con un periodo d'osservazione mediano di 47 mesi assegnati a due strategie: sorveglianza attiva...
transparent

apr202016

L’impiego prolungato a basse dosi di tireostatici nel trattamento del morbo di Basedow

La terapia dell'ipertiroidismo nel morbo di Basedow (MB) può utilizzare tre possibili opzioni: farmaci, tiroidectomia, iodio radioattivo (RAI). Il tipo di trattamento va individualizzato, valutando attentamente il rapporto rischio-beneficio delle...
transparent

apr82016

Linee guida ATA sul carcinoma tiroideo - La strategia di sorveglianza a lungo termine

Nei pazienti sottoposti a tiroidectomia totale (TxT) o "near total" ed eventuale successiva ablazione con radio-iodio (RAI), lo scopo del follow-up è individuare quelli liberi da malattia (la grande maggioranza di essi) e rassicurarli, poiché...
transparent

apr72016

Linee guida ATA sul carcinoma tiroideo - La stratificazione del rischio prognostico

La stadiazione post-operatoria (post-op) del paziente con carcinoma tiroideo differenziato (DTC) risponde ai seguenti obiettivi: • individuare l'estensione della malattia (possibile persistenza di focalità in sede cervicale e/o a distanza, suscettibili...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community