Terapia d'urgenza

mar92009

Resuscitazione, iperossia e ossigeno nel pretermine

Pediatria e neonatologia-pneumopatie Gli effetti dannosi dell’ossigeno al 100 percento nei neonati pretermine possono essere minimizzati se esso viene somministrato in base ai livelli di saturazione dell’ossigeno durante la resuscitazione in...
transparent

nov302008

Arresto cardiaco: comune senso di soffocamento

Anestesiologia e rianimazione-rianimazione Alcuni pazienti che vanno incontro ad arresto cardiaco fuori dall’ospedale possono presentare senso di soffocamento, ma ciò non deve trattenere i testimoni dal praticare la compressione toracica: la...
transparent

lug242008

Medicina d’urgenza: terapie ostiche?

Igiene e medicina preventiva-educazione sanitaria I pazienti spesso non comprendono appieno il trattamento che ricevono durante le visite in pronto soccorso, oppure non ricordano le istruzioni che vengono loro date per la propria assistenza quando vengono...
transparent

lug172008

La formula del ricorso al pronto soccorso

Medicina interna-manifestazioni di malattia Un algoritmo derivato dalla popolazione può aiutare a prevedere futuri ricoveri d’urgenza nel corso dell’anno successivo nei soggetti dai 40 anni in su. Le attuali linee guida internazionali...
transparent

feb22008

La diagnosi del pneumotorace in PS

Pneumologia-traumi toracici L’ecografia polmonare effettuata in pronto soccorso può essere accurato quasi quanto la TAC nel rilevamento dello pneumotorace occulto di natura traumatica (PTX) e delle sue dimensioni. Benchè attualmente...
transparent

gen132008

Shock settico: in dubbio valore idrocortisone

Anestesiologia e rianimazione-terapia intensiva In base ad un’indagine randomizzata e controllata, l’idrocortisone non migliora la sopravvivenza nei pazienti con shock settico, a prescindere dalla risposta surrenale del paziente alla somministrazione...
transparent

set242007

Il reparto del cardiopatico

Cardiopatia ischemica I pazienti presentati in pronto soccorso con possibili coronaropatie acute non devono essere trattenuti necessariamente sul posto finché non vi è un posto libero nelle unità di cardiologia: altre soluzioni infatti portano...
transparent

giu112007

Infarto: livelli glicemici iniziali predicono esiti

Cardiopatia ischemica La prima misurazione della glicemia in pronto soccorso è un fattore prognostico indipendente nei pazienti che sono sopravvissuti ad un primo infarto miocardico. I livelli glicemici iniziali in pronto soccorso riflettono la...
transparent

apr42007

Anafilassi: comorbidità comuni nei casi fatali

Allergologia Nei casi di anafilassi fatale, l’intervallo compreso fra l’esposizione e la comparsa di sintomi gravi è di solito inferiore a 30 minuti, ed in questi casi le comorbidità sono frequenti. I pazienti sopravvissuti ad un...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>