Terapia aggressiva antiretrovirus

feb132011

Il timing dello switch farmacologico nei bambini con Hiv

Nei bambini con infezione da Hiv ritardare lo switch della terapia antiretrovirale (Art) basata sugli inibitori della proteasi (Pi) potrebbe essere una strategia ragionevole in considerazione della limitazione delle future opzioni terapeutiche, poiché...
transparent

lug232009

Hiv: con test suscettibilità più sopravvivenza sotto HAART

Medicina interna-malattie infettive L’uso di test di suscettibilità genotipici e fenotipici per l’Hiv potrebbe migliorare la sopravvivenza nei pazienti che sono già stati sottoposti a terapia HAART. Questi test ottimizzano la selezione...
transparent

mag182009

Pericoloso sospendere HAART in gravidanza

La sospensione temporanea della terapia antiretrovirale durante la gravidanza nelle donne con infezione da HIV rappresenta un importante fattore di rischio di trasmissione verticale del virus. L’interruzione della terapia infatti favorisce il contagio...
transparent

feb102009

PML meno comune con la HAART

Malattie infettive-infezioni sistemiche L’incidenza della leucoencefalopatia multifocale progressiva (PML) nei pazienti con infezione da Hiv è diminuita dall’introduzione della terapia HAART, ma la sopravvivenza dopo la comparsa della...
transparent

ott72008

Hiv-1 non trattato non danneggia il seme

Malattie infettive-infezioni sistemiche La presenza di un’infezione da Hiv-1 non trattata di vecchia data non sembra danneggiare la qualità del seme maschile. Ciò è rassicurante in quanto ritardare il trattamento fin quando la conta...
transparent

set12008

Hiv: terapia combinata prolunga sopravvivenza

Malattie infettive-infezioni sistemiche I soggetti che contraggono l’infezione da Hiv fra i 20 ed i 40 anni possono confidare di sopravvivere oltre i 70 anni se iniziano precocemente il trattamento con una terapia antiretrovirale combinata (cART)....
transparent

mar112008

HIV, HAART prima possibile

Malattie infettive-infezioni sistemiche Il miglior momento per iniziare la terapia HAART nei pazienti asintomatici con infezione da Hiv risiede prima che la conta CD4 cada al di sotto delle 350 cellule per microlitro. Il presente studio dunque suggerisce...
transparent

feb112008

Hiv, picco carica virale indica sovrinfezione

Malattie infettive-infezioni sistemiche Un aumento rapido e inatteso nella carica virale plasmatica dell’Hiv in pazienti non trattati potrebbe indicare la presenza di sovrinfezione da Hiv, anche se si tratta di una circostanza poco frequente. Questa...
transparent

dic112007

Hiv: precursore GH riduce rischio cardiaco

Malattie infettive-infezioni sistemiche Un nuovo precursore del GH umano è in grado di migliorare il profilo di rischio cardiovascolare senza incrementare i livelli glicemici e riduce il livello di grasso addominale senza influenzare quello sottocutaneo...
transparent

ott142007

Hiv: gravidanza rallenta progressione

Malattie infettive-infezioni sistemiche Nelle donne con infezione da Hiv sotto HAART, la gravidanza riduce il rischio di progressione dell’AIDS, e gravidanze multiple tendono a ridurre il rischio anche di più. Questa apparente correlazione...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community