Tecniche riproduttive

gen262015

Usa: l’iniezione intracitoplasmatica dello spermatozoo è raddoppiata

Secondo uno studio pubblicato su Jama, l'uso di una tecnica di riproduzione assistita nota come iniezione intracitoplasmatica dello spermatozoo (Icsi) è raddoppiata tra il 1996 e il 2012, anche se rispetto alla tradizionale fecondazione in vitro...
transparent
Fecondazione eterologa, Gallo (Ass. Coscioni): è legale non esiste vuoto normativo

lug232014

Fecondazione eterologa, Gallo (Ass. Coscioni): è legale non esiste vuoto normativo

«Con la sentenza della Corte Costituzionale n. 162 dello scorso 9 aprile, pubblicata in Gazzetta ufficiale il 18 giugno, in Italia è possibile di nuovo, dopo dieci anni, effettuare la fecondazione eterologa. Rispetto a quanto sostengono i contrari alla...
transparent
Choosing wisely, cinque procedure sbagliate in medicina riproduttiva

mar112014

Choosing wisely, cinque procedure sbagliate in medicina riproduttiva

Esistono 5 procedure in medicina riproduttiva sulle quali sia i medici sia chi vi si rivolge dovrebbero interrogarsi prima di attuarle, perché di fatto sono inutili, costose e spesso dannose. Lo evidenzia l’American society for reproductive medicine che,...
transparent

nov162012

Legge 40: Tribunale Cagliari autorizza diagnosi pre-impianto

Nuovo colpo inferto da una sentenza di Tribunale alla Legge 40 sulla fecondazione assistita. Il Tribunale di Cagliari, infatti, ha autorizzato una coppia, lei malata di talassemia major e lui portatore sano, a eseguire la diagnosi pre-impianto all'Ospedale...
transparent

set72011

Fecondazione in vitro: Asa non aumenta possibilità di gravidanza

Non esistono chiare prove a supporto dell'efficacia dell'acido acetilsalicilico (Asa) nelle donne trattate per la fecondazione in vitro (Fiv). Lo sostiene una nuova revisione sistematica Cochrane (la precedente risaliva al 2007), in cui la somministrazione...
transparent

giu282011

Strasburgo: sì al ricorso contro la legge 40 per lo screening embrionale

La Corte europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo ha deciso di accogliere il ricorso presentato da una coppia italiana contro la legge 40 del 2004 sulla fecondazione assistita: i coniugi sono entrambi affetti da fibrosi cistica
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>