Tecniche diagnostiche urologiche

apr232013

Cateterismo vescicale: rischio di batteriemie anche mortali

Dopo una attenta raccolta dei dati relativi a pazienti che avevano manifestato una batteriemia durante il ricovero ospedaliero, due colleghi (del Department of Infection, Barts Health NHS Trust del Royal London Hospital e del Department of Primary Care...
transparent

gen102012

Meno radiazioni con la nuova nefrolitotomia percutanea

È stata messa a punto in Giappone, da un team guidato da Takashi Kawahara dell'università di Yokohama, la nefrostomia ureteroscopica retrograda, una nuova tecnica di nefrolitotomia percutanea, utile nei pazienti con sistema collettore intrarenale non...
transparent

dic142011

In discussione il triage di rischio cv mediante eGfr

La soglia ottimale di eGfr per settare un triage di rischio cardiovascolare dovrebbe essere molto superiore a 60 ml/min/1,73 m2 che attualmente definisce una moderata anormalità della funzione renale. In altre parole, se raggiungono valori troppo bassi...
transparent

nov102011

Fa, la funzione renale migliora dopo l'ablazione

I pazienti con fibrillazione atriale (Fa), spesso affetti anche da disfunzione renale di grado lieve o moderata, dopo risoluzione dell'aritmia mediante ablazione transcatetere con radiofrequenza mostrano un miglioramento della funzionalità renale (predittiva...
transparent

ott282011

Marker di ossidazione di Rna predittivo di mortalità nel diabete

La misurazione dell'escrezione urinaria di un marcatore di ossidazione dell'Rna, quale l'8-oxo-7,8-diidroguanosina (8-oxoGuo), effettuata poco dopo la diagnosi di diabete di tipo 2, è in grado di predire la mortalità a lungo termine del paziente, indipendentemente...
transparent

lug122011

Funzionalità renale nell'infarto e prognosi per oltre 10 anni

La stima della funzionalità renale (valutata tramite calcolo della velocità di filtrazione glomerulare, eGfr, o misura della creatininemia sierica) effettuata al momento di un infarto miocardico rappresenta un fattore prognostico a lungo termine, forte...
transparent

giu222011

Nefropatia cronica aumenta rischio di fibrillazione atriale

Una ridotta funzione renale e la presenza di albuminuria sono fortemente associate con l'incidenza di fibrillazione atriale (Fa), indipendentemente da altri fattori di rischio. La conferma definitiva su un dato finora controverso proviene da uno studio...
transparent

mar32011

La cistatina C urinaria fattore di rischio nei pazienti obesi

Nei pazienti obesi il rapporto cistatina C urinaria/creatinina (Uccr) è significativamente associato alla disfunzione renale, alla severità della sindrome metabolica (Sm), alla rigidità delle arterie e alle modificazioni di peso. La cistatina C urinaria...
transparent

giu172010

Uso scorretto di oppioidi difficile da controllare

In base ai risultati di una revisione sistematica, l'evidenza che supporta l'efficacia degli accordi sul trattamento con oppioidi e del test tossicologico delle urine nel ridurre l'impiego scorretto di questi farmaci è relativamente debole. Secondo...
transparent

dic42008

Tumori vescica: cistoscopia rileva recidive

Oncologia-altre neoplasie La cistoscopia a banda ristretta (NBI) può migliorare il rilevamento delle recidive di tumori vescicali nei pazienti sottoposti a sorveglianza di routine con cistoscopia a luce bianca (WLI). La cistoscopia NBI è infatti...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community