Talidomide

Talidomide può migliorare la vita delle persone con malformazioni arterovenose gravi

giu142022

Talidomide può migliorare la vita delle persone con malformazioni arterovenose gravi

Secondo uno studio pubblicato su Nature Cardiovascular Research, talidomide è in grado di ridurre i sintomi e quindi migliorare la qualità della vita nei pazienti con malformazioni arterovenose gravi, ovvero grovigli anomali di vasi sanguigni...
transparent
Indennizzo per gli affetti da sindrome da talidomide

mar292019

Indennizzo per gli affetti da sindrome da talidomide

L' art. 21 ter , comma 1, d.l. n. 113/2016 , convertito, con modificazioni, nella l. n. 160/2016, che riconosce anche ai nati nel 1958 e nel 1966 affetti da sindrome da talidomide, determinata dalla somministrazione dell'omonimo farmaco, l'indennizzo...
transparent
Sindrome da talidomide, riconoscimento indennizzo a nuove categorie. Il ministro firma regolamento

ott172017

Sindrome da talidomide, riconoscimento indennizzo a nuove categorie. Il ministro firma regolamento

Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin ha firmato il decreto ministeriale che ha integrato la normativa in materia di indennizzo a favore delle persone affette da sindrome da talidomide, prevedendo delle nuove categorie di soggetti che possono...
transparent
Nuovi Lea, via libera dalla commissione Affari sociali della Camera. Le novità

dic152016

Nuovi Lea, via libera dalla commissione Affari sociali della Camera. Le novità

Fecondazione assistita eterologa ed omologa, nuovi vaccini, screening alla nascita, esenzione dal ticket per chi soffre di endometriosi e ancora trattamenti per la celiachia e per ulteriori malattie rare. Queste alcune tra le nuove prestazioni che dovranno...
transparent

gen182012

Mieloma multiplo, il mantenimento della talidomide allunga la vita

La talidomide come trattamento per il mieloma multiplo si associa a significativi miglioramenti della sopravvivenza complessiva, secondo uno studio condotto in diversi centri di cura e di ricerca in Gran Bretagna, sotto la guida di Gareth J. Morgan ,...
transparent

gen112012

Talidomide: una nuova (e forse efficace) proposta terapeutica per i sanguinamenti intestinali da angiodisplasie

I pazienti con sanguinamento gastrointestinale ricorrente da malformazioni vascolari quali le angiodisplasie e/o le ectasie vascolari dell’antro gastrico rappresentano sicuramente una condizione clinica con difficile soluzione terapeutica. Attualmente...
transparent

set192011

Recidiva di mieloma multiplo, validi talidomide e desametasone

L'impiego di talidomide e desametasone (thal-dex) si propone come una efficace terapia di salvataggio per i pazienti con mieloma multiplo alla prima recidiva: si nota infatti un controllo protratto nel tempo della malattia e una sopravvivenza globale...
transparent

mag252011

Mielofibrosi: quando la terapia si adatta al rischio

Secondo la classificazione WHO, la mielofibrosi (PMF) è una malattia rara che rientra nelle 8 forme di malattie mieloproliferative croniche (MPN): policitemia, trombocitemia, leucemia mieloide cronica, leucemia neutrofila cronica, leucemia a eosinofili...
transparent

feb142011

Mieloma multiplo: con talidomide quale tromboprofilassi?

L'impiego di acido acetilsalicilico (Asa) e di warfarin (War) ha un'efficacia simile a quello dell’eparina a basso peso molecolare (Lmwh) nel ridurre gravi eventi tromboembolici, eventi cardiovascolari acuti e morti improvvise nei pazienti con mieloma...
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi