Strutture per pazienti oncologici

Coronavirus, potenziare la medicina territoriale anche per le cure anti-tumorali. La proposta di Aiom

mag282020

Coronavirus, potenziare la medicina territoriale anche per le cure anti-tumorali. La proposta di Aiom

Riorganizzare l' oncologia puntando sul potenziamento della medicina del territorio anche per le cure anti-tumorali, con medici e infermieri appositamente formati in grado di gestire le terapie a livello domiciliare e nelle strutture sanitarie territoriali....
transparent
Malati oncologici, qualità della vita è importante nella definizione della prognosi

dic112019

Malati oncologici, qualità della vita è importante nella definizione della prognosi

Le segnalazioni da parte dei pazienti oncologici sulla qualità della vita possono rivestire un ruolo importante nel prevedere l'esito della loro malattia, secondo uno studio pubblicato su Lancet Oncology. La valutazione della qualità...
transparent
Per otto oncologi su dieci: la qualità di vita del paziente deve guidare la scelta del trattamento

nov202015

Per otto oncologi su dieci: la qualità di vita del paziente deve guidare la scelta del trattamento

La scelta della terapia per il paziente colpito da cancro deve essere guidata dalla qualità di vita. Un trattamento con un profilo di tollerabilità peggiore va scelto solo se garantisce una superiorità di efficacia sostanziale: lo...
transparent
Esami inutili e scarsa comunicazione, da oncologi e Mmg consensus per follow up

set102015

Esami inutili e scarsa comunicazione, da oncologi e Mmg consensus per follow up

La spesa per visite e indagini di controllo in oncologia per i "guariti" dal cancro raggiunge i 400 milioni di euro l'anno, 10 volte di più dei costi attesi (40 milioni). A far lievitare la cifra contribuiscono la prescrizione di troppi esami inutili...
transparent
Decisioni condivise migliorano la qualità delle cure percepita

feb162015

Decisioni condivise migliorano la qualità delle cure percepita

Rispetto a quelle condivise con i pazienti, le decisioni gestite solo dal medico hanno una qualità clinica peggiore, almeno secondo il parere dei malati oncologici intervistati in uno studio pubblicato su Jama oncology, nuova rivista appena lanciata...
transparent
Il paziente oncologico reclama a gran voce il medico di famiglia

ott252014

Il paziente oncologico reclama a gran voce il medico di famiglia

I medici di famiglia sono cruciali per il follow-up del paziente oncologico. La prova è un sondaggio congiunto di Aiom (Associazione italiana di oncologia medica), Simg (Società italiana di medicina generale) e Aimac (Associazione italiana malati di cancro)...
transparent
Centri oncologici e morte dignitosa: il parere di medici e infermieri

set112014

Centri oncologici e morte dignitosa: il parere di medici e infermieri

Nelle ultime fasi della vita, molti pazienti oncologici non ricevono cure e attenzioni sufficienti per una morte dignitosa. I dati sono stati presentati sulla rivista Cancer, dell’American cancer society, che ha pubblicato uno studio realizzato in Germania...
transparent
Oncologici in fascia Cnn, Cascinu (Aiom): disparità intollerabili tra pazienti

giu42014

Oncologici in fascia Cnn, Cascinu (Aiom): disparità intollerabili tra pazienti

«Esistono disparità di accesso ai farmaci e quindi disuguaglianze di cura e questo francamente non è tollerabile»: da Chicago, dove si è appena svolto il 50° Congresso dell’American society of clinical oncology (Asco), il presidente Aiom (Associazione...
transparent
Emergenza umanitaria in Siria e Iraq: crescono i costi per curare il cancro

mag272014

Emergenza umanitaria in Siria e Iraq: crescono i costi per curare il cancro

Uccisioni, arresti, torture, rapimenti, stupri, distruzione, scarsità di viveri emergono da un recente rapporto dell’International Rescue Committee (Irc) sulla guerra in Siria e Iraq, con fiumi di profughi che si riversano nei paesi limitrofi come Turchia,...
transparent

dic172013

Giovani pazienti oncologiche, crioconservazione a proprie spese

La crioconservazione degli ovociti può aiutare a proteggere oltre 9.410 donne che ogni anno in Italia si ammalano di tumore in età fertile - la cui capacità riproduttiva rischia di essere compromessa dalle terapie antitumorali – lasciando intatta la possibilità...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi