Stent

mar282012

Pci su innesti di safena, benefici precoci da stent a eluizione

Nonostante gli stent a eluizione di farmaco (Des) appaiano sicuri negli interventi su innesti di vena safena (Svg), i loro benefici precoci diminuiscono rapidamente nel follow-up a lungo termine. È la conclusione di uno studio multicentrico caso-controllo...
transparent

mar132012

Duplice terapia antiaggregante dopo stent medicato: 6 o 12 mesi?

Alcuni colleghi cardiologi coreani hanno voluto verificare quale fosse il periodo di durata “ideale” della duplice terapia antiaggregante (DAPT) dopo il posizionamento di uno stent medicato: 6 o 12 mesi? Per farlo hanno valutato come endpoint primario...
transparent

gen182012

Efficaci e sicuri gli stent duodenali nella palliazione

La sicurezza e l’efficacia degli stent duodenali per la palliazione dell'ostruzione maligna gastroduodenale è stata confermata nel più ampio studio prospettico mai condotto finora ed esteso a 202 pazienti. Si tratta di uno studio internazionale multicentrico...
transparent

nov212011

Rivestimento polimerico biodegradabile: bene nel long-term

Lo stent con rivestimento polimerico biodegradabile a rilascio di biolimus (Bes) si dimostra non inferiore a quello con polimero durevole a eluizione di sirolimus (Ses) e, rispetto a quest'ultimo, riducendo il rischio di eventi cardiaci associati a trombosi...
transparent

nov92011

Identificati fattori predittivi di trombosi precoce dello stent

È stato identificato un gruppo di elementi associati in modo indipendente a trombosi precoce dello stent. Gli elementi individuati sono tre geni (Cyp2c19, Abcb1 e Itgb3) e due fattori correlati a clopidogrel (dose di carico, utilizzo di inibitori di pompa...
transparent

ott262011

Stent medicati sicuri anche per i pazienti con patologie renali

Gli stent medicati sono sicuri (oltre che efficaci) anche nei pazienti anziani affetti da malattie renali croniche. Il dato emerge da un ampio studio condotto da Thomas T. Tsai del Denver Va medical center di Denver (Usa) e colleghi che ha comparato...
transparent

ott172011

Le frontiere della cardiologia interventistica dal 32° Gise

Le più avanzate frontiere della cardiologia interventistica sono state affrontate al 32° congresso della Società nazionale di cardiologia invasiva (Gise), svoltosi a Genova dall'11 al 14 ottobre. Antonio Colombo , dell'ospedale San Raffaele di Milano,...
transparent

set192011

Stent a eluizione, nefropatia cronica e rischio di restenosi

La presenza di una ridotta funzione renale in un paziente avviato a intervento coronarico percutaneo (Pci) con impiego di stent a eluizione di farmaco rappresenta un fattore di rischio indipendente di restenosi e sanguinamento. La conferma viene da uno...
transparent

lug62011

Bivalirudina e stent con paclitaxel: conferme a 3 anni

L'efficacia antitrombotica e la sicurezza della monoterapia con bivalirudina e degli stent a eluizione di paclitaxel si mantengono a 3 anni dopo l'effettuazione di un intervento coronarico percutaneo (Pci) in pazienti colpiti da infarto miocardico con...
transparent

giu132011

Alte dosi di clopidogrel post-stenting riducono reattività

Un'alta dose di mantenimento di clopidogrel aumenta gli effetti antipiastrinici del farmaco nei pazienti con elevata reattività residua adenosinfosfato-inducibile e ad alto rischio per eventi avversi dopo angioplastica percutanea e stenting per malattia...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>