Stenosi coronarica ricorrente

Doppia terapia antiaggregante prolungata: per stent di metallo nudo mancano dati

mar192015

Doppia terapia antiaggregante prolungata: per stent di metallo nudo mancano dati

Diciotto mesi in più di doppia terapia antiaggregante nei pazienti che hanno ricevuto uno stent coronarico di metallo nudo non hanno sortito differenze significative nei tassi di trombosi dell'impianto né in quelli relativi agli eventi cardiaci...
transparent

set192011

Stent a eluizione, nefropatia cronica e rischio di restenosi

La presenza di una ridotta funzione renale in un paziente avviato a intervento coronarico percutaneo (Pci) con impiego di stent a eluizione di farmaco rappresenta un fattore di rischio indipendente di restenosi e sanguinamento. La conferma viene da uno...
transparent

mar172007

Coronaropatie stabili: peptide natriuretico utile per la diagnosi

Cardiologia I pazienti con coronaropatie stabili potrebbero potenzialmente evitare gli studi ecocardiografici o nucleari della funzionalità ventricolare in presenza di bassi livelli di peptide natriuretico nel siero: ciò potenzialmente estende...
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi