Stenosi aortica subvalvulare

giu182020

La Tavr eseguita nella stenosi aortica bicuspide o tricuspide porta a risultati simili

Nei pazienti con stenosi della valvola aortica bicuspide e tricuspide i rischi di morte e ictus sono simili a un mese e a un anno dopo la sostituzione valvolare transcatetere ( Tavr ), secondo un articolo pubblicato su Jacc: Cardiovascular Interventions....
transparent
Stenosi aortica grave asintomatica: la sostituzione valvolare è meglio della vigile attesa

ott262015

Stenosi aortica grave asintomatica: la sostituzione valvolare è meglio della vigile attesa

Una strategia aggressiva di sostituzione della valvola aortica nei pazienti con stenosi grave, ma asintomatici comporta migliori risultati clinici rispetto al più conservativo approccio di vigile attesa. Sono questi i risultati di uno studio giapponese...
transparent
Tavi per stenosi aortica, cardiologi e cardiochirurghi sollecitano Governo e Regioni

ott222015

Tavi per stenosi aortica, cardiologi e cardiochirurghi sollecitano Governo e Regioni

Maggiore attenzione alla cura e abbattimento degli ostacoli che limitano il trattamento della stenosi aortica con una procedura transcatetere strutturale sulle valvole cardiache, come la Tavi (Transcatheter aortic valve implant). Cardiologi e cardiochirurghi,...
transparent

mar262013

Il ruolo della profilina-1 nell’ipertrofia miocardica

Conosciamo molte cause di ipertrofia miocardica (IVS), ma l’esatto meccanismo con cui essa si instaura non è ancora del tutto noto. È possibile che abbiano molta importanza alcune proteine del citoscheletro, tra cui la profilina-1. La profilina-1 è una...
transparent

feb182013

In età avanzata la cardiopatia ipertrofica fa meno paura

La cardiomiopatia ipertrofica è la principale causa di morte improvvisa in età giovanile, e per gli adulti di ogni età è responsabile di insufficienza cardiaca, disabilità conseguente a ictus e aumento di mortalità. Finora si era diffusa la convinzione...
transparent

ott262008

Cardiomiopatia ostruttiva: efficace l’ablazione settale

Cardiologia-miocardiopatie Nei pazienti con cardiomiopatia ostruttiva ipertrofica sintomatica, l’ablazione settale alcolica determina un miglioramento clinico ed emodinamico prolungato, con una mortalità limitata. Il gradiente di flusso ventricolare...
transparent

ott262008

Fattori psicosociali, ipertensione e coronaropatie

Medicina interna-malattie cardiovascolari Un carattere rabbioso negli uomini di mezza età e lo stress a lungo termine in uomini e donne predicono la progressione dalla preipertensione all’ipertensione e le coronaropatie; l’esercizio comunque...
transparent

giu162008

Cardiomiopatia da screening precoce

I bambini con un'anamnesi familiare positiva per cardiomiopatia ipertrofica dovrebbero essere sottoposti a screening in età precoce, dato che il rischio di morte improvvisa presenta un picco precoce. Le forme familiari della malattia spesso mostrano...
transparent

feb192008

Anderson-Fabry, sostituzione enzimatica per la miocardiopatia

Neurologia-neuropatie periferiche La sostituzione enzimatica con agalsidasi alfa determina la regressione della cardiomiopatia ipertrofica nei pazienti con malattia di Anderson-Fabry, un disordine dell’accumulo dei glicosfingolipidi connesso al cromosoma...
transparent

apr22007

Aneurismi coronarici da malattia di Kawasaki connessi a diagnosi tardiva

Pediatria Il ritardo nella diagnosi della malattia di Kawasaki nei bambini porta ad un incremento nello sviluppo degli aneurismi coronarici: tale ritardo appare più comune nei soggetti ispanici, probabilmente per via di difficoltà all’accesso...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi