Statistiche vitali

nov132012

ASA + clopidogrel: non confermato aumento della mortalità dopo ictus

Alcuni neurologi del dipartimento di Neuroscienze dell’università del Texas hanno effettuato una revisione meta-analitica di tutti i trials della letteratura relativamente ai risultati della doppia antiaggregazione ASA + clopidogrel dopo un ictus ischemico....
transparent

ott232012

Metformina, cancro e mortalità: esclusi effetti benefici

Per verificare la validità dell’ipotesi che alcuni studi osservazionali hanno avanzato circa l’effetto “protettivo” della metformina sul rischio di cancro, alcuni ricercatori del Dipartimento di Primary Care Health Sciences dell’Università di Oxford hanno...
transparent

ott152012

Infarti: eccellenze al centro e al sud, con riserva

Contro gli infarti, le migliori performance sono al centro Sud. A dirlo una ricerca, dal titolo “Programma nazionale esiti” a cura di Agenas e del ministero della Salute. Al setaccio sono stati passati i dati relativi a 1.475 ospedali pubblici e privati...
transparent

set212012

Biotestamento: l’iter riprende dopo un anno di stallo

Il disegno di legge sul testamento biologico, o Dichiarazioni anticipate di trattamento (Dat), ha avuto il primo via libera del Senato il 26 marzo 2009. Ha fatto seguito, il 12 luglio 2011, l’approvazione della Camera e, da allora, il provvedimento è fermo a Palazzo Madama
transparent

set172012

Diminuite le morti post-Stemi: il punto del congresso Esc

Negli ultimi 15 anni si è registrato, dopo intervento coronarico percutaneo (Pci) nei pazienti con Stemi, un forte decremento della mortalità (pari a circa il 68%) non interamente attribuibile alla riperfusione: si ritiene infatti che per un quarto sia...
transparent

lug242012

Quali sono i rapporti fra consumo di caffè e mortalità totale e cardiovascolare?

Il caffè è una delle bevande più utilizzate al mondo, ma l’associazione fra il consumo di caffè ed il rischio di morte non è stato mai ben chiarito. Gli autori di un recente articolo comparso sul New England Journal of Medicine hanno valutato i rapporti...
transparent

giu262012

Epidemiologia delle endocarditi infettive: modificazione della profilassi dalle nuove Linee Guida

Le endocarditi infettive (EI) sono poco comuni ma potenzialmente gravi, con conseguenze quali lo scompenso cardiaco, lo stroke, l’embolizzazione sistemica, la sepsi e perfino la morte: la mortalità infatti risulta essere intorno al 20%, e praticamente...
transparent

mag292012

prova

transparent

apr202012

Il consumo di carne rossa aumenta la mortalità

Vari studi hanno suggerito una maggiore longevità dei vegetariani e l’associazione del consumo di carne rossa con diabete, cancro e problemi cardiovascolari. Ora i risultati di due studi prospettici, su grandi campioni di popolazione, non lasciano spazio a dubbi
transparent

apr202012

Antipiastrinici ai nefropatici: pari mortalità, più sanguinamenti

I benefici derivati dalla terapia antipiastrinica nei soggetti nefropatici (popolazione in cui la malattia aterosclerotica è meno prevalente) non sono certi e sono potenzialmente superati dai rischi di sanguinamento. È la conclusione di una revisione...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi