Sovranutrizione

dic92014

Mezzo milione di casi di cancro sono dovuti all’obesità

Secondo le stime pubblicate sulla rivista Lancet oncology da un gruppo diretto da Melina Arnold dell’Agenzia Internazionale per la ricerca sul cancro di Lione (Iarc), il sovrappeso in età adulta è responsabile di circa 481.000 nuovi casi di cancro l'anno,...
transparent
L’obesità è responsabile di 500.000 casi di cancro nel mondo

dic32014

L’obesità è responsabile di 500.000 casi di cancro nel mondo

Il sovrappeso negli adulti causa circa 481.000 nuovi casi di cancro l'anno, cioè il 3,6% della casistica mondiale, secondo le stime pubblicate su The Lancet oncology. Dice Melina Arnold dell’International agency for research on cancer (Iarc): «Usando...
transparent
Congresso Adi, Lucchin: l’obesità non è un fattore di rischio ma una malattia

nov222014

Congresso Adi, Lucchin: l’obesità non è un fattore di rischio ma una malattia

«Non confondiamo l’obesità con un fattore di rischio: si tratta di una vera e propria malattia cronica; quando l’indice di massa corporea è superiore a 30, siamo di fronte a una malattia con una nosografia a se stante». Dal XXI Congresso nazionale dell’Adi,...
transparent

nov172014

L’obesità nei bambini altera la funzione e deforma la geometria del cuore

L'obesità infantile si associa a significative modifiche della geometria e della funzione del muscolo cardiaco, capaci di generare precocemente alterazioni miocardiche potenzialmente dannose a lungo termine, secondo un articolo pubblicato su Jacc cardiovasc...
transparent

nov32014

Depressione e obesità: l’una aumenta il rischio dell’altra e viceversa

Secondo un articolo apparso sul National Center for Health Statistics Data Brief Journal, il 43% degli adulti affetti da depressione è obeso rispetto al 33% dei coetanei non depressi. Queste sono le conclusioni di Laura Pratt e Debra Brody dei Centers...
transparent
Contro l’obesità, bendaggio e bypass a confronto

nov12014

Contro l’obesità, bendaggio e bypass a confronto

Nel confronto tra le due procedure chirurgiche più usate per combattere l’obesità, il bypass gastrico Roux-en-Y e il bendaggio gastrico, il primo si è dimostrato in grado di garantire una maggiore perdita di peso, ma a costo di un più elevato rischio...
transparent
Crescita neonatale rapida e armonica in peso e lunghezza predice obesità

ott242014

Crescita neonatale rapida e armonica in peso e lunghezza predice obesità

La predisposizione genetica all’obesità sembra promuovere un aumento armonico di crescita nei primi mesi dopo la nascita, suggerendo che un rapido accrescimento simmetrico postnatale possa identificare i neonati con elevate probabilità di diventare obesi....
transparent
L’elevato contenuto di grasso linguale aumenta il rischio di apnee notturne

ott142014

L’elevato contenuto di grasso linguale aumenta il rischio di apnee notturne

Secondo uno studio pubblicato su Sleep, avere una lingua grande a elevato contenuto di adipe può contribuire alla comparsa di una sindrome delle apnee ostruttive del sonno (Osa) negli adulti obesi. Per giungere a queste conclusioni i ricercatori hanno...
transparent

ott132014

Pasto in famiglia e obesità nei bambini

Dinamiche familiari con relazioni positive durante i pasti consumati in famiglia sono associate a una riduzione del rischio di sovrappeso e obesità nell’infanzia. Queste le conclusioni di un lavoro pubblicato sulla rivista Pediatrics a firma di un gruppo...
transparent
Antibiotici a largo spettro e rischio di obesità

ott22014

Antibiotici a largo spettro e rischio di obesità

L’utilizzo frequente di antibiotici a largo spettro nei primi due anni di vita può aumentare il rischio di sviluppo precoce di obesità. A parlarne è uno studio pubblicato sulla rivista Jama pediatrics a firma di un gruppo di ricercatori che hanno valutato...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community