Sostanze che agiscono sulla serotonina

feb22011

Escitalopram riduce le vampate in menopausa

Nelle donne sane in menopausa, l’assunzione di 10-20 mg/die di escitalopram, inibitore della ricaptazione della serotonina, riduce, rispetto al placebo, la frequenza e la gravità delle vampate di calore dopo otto settimane di follow up. Sono queste le...
transparent

ott182010

Dati sulla reboxetina inficiati dal bias di pubblicazione

Un chiaro invito alla prudenza: un gruppo di ricercatori tedeschi afferma che reboxetina è globalmente un antidepressivo inefficace e potenzialmente dannoso. L'evidenza pubblicata � scrivono - è gravata dal publication bias e c'è urgente...
transparent

mag272010

Rischio ictus negli anziani in trattamento con SSRI

Psichiatria Nei pazienti anziani trattati con antidepressivi, rispetto a coloro che non li assumono, soltanto gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (Ssri) appaiono associati a un aumento del rischio di ictus ischemico, soprattutto...
transparent

feb152010

Tamoxifene e paroxetina, relazioni pericolose

I due farmaci generano un'interazione che ha come conseguenza l'aumeto della mortalità nelle donne con tumore al seno in trattamento con tamoxifene. Esistono alternative che vanno valutate è stata rilevata una maggiore mortalità,...
transparent

gen192010

Più rischi donne in terapia antidepressiva

Le donne in postmenopausa che assumono farmaci antidepressivi possono essere considerate a maggior di rischio di ictus e di decesso per tutte le cause. E' questa la conclusione di una valutazione prospettica su una coorte del Women Health Initiative...
transparent

gen202009

SSRI aumentano la pressione in gravidanza

Le donne che assumono SSRI nelle fasi tardive della gravidanza potrebbero essere esposte a un aumento del rischio di ipertensione gestazionale. Esse dunque dovrebbero essere sottoposte a un monitoraggio intensivo per l’eventuale comparsa del disturbo....
transparent

giu112008

Hiv: antidepressivi e rischio tumorale

Malattie infettive-infezioni sistemiche L’uso di antidepressivi non influenza il rischio tumorale nei soggetti con infezione da Hiv. Gli studi epidemiologici che hanno investigato il possibile effetto cancerogeno degli antidepressivi hanno portato...
transparent

apr292008

Utile variare terapia negli SSRI-resistenti

Psichiatria-sindromi affettive Nei pazienti depressi che non rispondono agli SSRI, passare ad una classe diversa di antidepressivi potrebbe rappresentare il trattamento migliore. In base a studi recenti, solo il 30 percento circa dei pazienti depressi...
transparent

mar32008

Comportamentale per giovani SSRI resistenti

Psichiatria-sindromi affettive Il 55 percento degli adolescenti con depressione cronica moderatamente grave che non risponde ad un trattamento iniziale con SSRI ottiene una risposta clinica adeguata cambiando antidepressivo ed aggiungendo la terapia cognitivo-comportamentale....
transparent

gen172008

Depressione: elevato turnover cerebrale della serotonina

Psichiatria-sindromi affettive I pazienti depressi non trattati presentano un elevato turnover cerebrale della serotonina. La visione tradizionale secondo cui la depressione è dovuta ad una riduzione della neurotrasmissione serotoninergica cerebrale...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi