Sopravvivenza senza malattia

set242013

Mastectomia preventiva controlaterale, tanti rischi e pochi benefici

Forse sull’onda dell’esempio di Angelina Jolie, di recente sottopostasi a doppia mastectomia preventiva dopo il riscontro di una mutazione del gene BRCA1, molte giovani donne scelgono di asportare l'altro seno ancora sano dopo la diagnosi di neoplasia...
transparent

apr102012

Terapia di mantenimento con olaparib nel ca ovarico

La terapia di mantenimento con olaparib ha migliorato in modo significativo la sopravvivenza libera da progressione nelle pazienti con carcinoma ovarico recidivato sieroso, di alto grado e platino-sensibile, in uno studio - coordinato da Jonathan Ledermann...
transparent

apr62012

Fattori predittivi di sopravvivenza nei soggetti con infarto

Un gruppo di cardiologi italiani ha identificato 4 fattori critici per la prognosi a lungo termine dei pazienti infartuati: il tasso di filtrazione glomerulare, il rapporto di escrezione albumina/creatinina, una storia di angina e un pregresso infarto miocardico
transparent

apr42012

Gist: imatinib adiuvante efficace sino a 3 anni

Rispetto a un anno di imatinib adiuvante, la somministrazione prolungata dello stesso farmaco a tre anni ha migliorato la sopravvivenza libera da recidiva e la sopravvivenza complessiva nei pazienti con tumore stromale gastrointestinale ad alto rischio...
transparent

mar132012

Cancro, sempre più lungosopravviventi. Cambia il modello di cura

Migliorano le armi terapeutiche e diagnostiche e di conseguenza aumentano i lungo-sopravviventi al cancro, tanto che su 350mila nuovi casi l’anno, in Italia si contano oggi quasi 2,5 milioni di persone che hanno avuto la malattia e sono sopravvissute
transparent

mar82012

Nsclc, sulla sopravvivenza pesa la gravità dei sintomi

Il paziente affetto da cancro deve condividere con il clinico le sue preferenze riguardo ai trattamenti e ai rischi connessi. A una migliore sopravvivenza libera da progressione (Pfs) di solito viene dato più valore se i sintomi sono lievi. È quanto dimostra...
transparent

gen192012

Sale sopravvivenza con chemio post-gastrectomia D2

Nei pazienti con cancro gastrico di stadio II-IIIb sottoposti a gastrectomia D2, il ricorso post-chirurgico a una terapia adiuvante con capecitabina e oxaliplatino determina un significativo aumento della sopravvivenza libera da malattia a 3 anni; aumentano...
transparent

gen182012

Mieloma multiplo, il mantenimento della talidomide allunga la vita

La talidomide come trattamento per il mieloma multiplo si associa a significativi miglioramenti della sopravvivenza complessiva, secondo uno studio condotto in diversi centri di cura e di ricerca in Gran Bretagna, sotto la guida di Gareth J. Morgan ,...
transparent

dic222011

Sindrome carcinoide: everolimus potenzia octreotide Lar

Everolimus insieme a octreotide Lar (a lunga durata d'azione ripetibile), rispetto a placebo più octreotide Lar, migliora la sopravvivenza libera da progressione in pazienti con tumori neuroendocrini avanzati associati a sindrome carcinoide. È quanto...
transparent

dic212011

Ca mammario Er+, everolimus allunga la vita

Everolimus, in combinazione con un inibitore dell'aromatasi, migliora la sopravvivenza libera da progressione nelle pazienti con cancro mammario avanzato positivo per il recettore dell'ormone precedentemente trattate con inibitori dell'aromatasi non...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi