Somministrazione per inalazione

Inalatori per la Bpco, negli Usa problemi di copertura per i beneficiari di Medicare

mag92017

Inalatori per la Bpco, negli Usa problemi di copertura per i beneficiari di Medicare

Gli autori di una lettera di ricerca pubblicata su Jama Internal Medicine e riguardante gli inalatori per la broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco) si dicono incerti sul fatto che la parte D di Medicare, che dovrebbe aiutare a coprire i costi dei...
transparent
La terapia di combinazione è particolarmente efficace per Bpco e asma

set202014

La terapia di combinazione è particolarmente efficace per Bpco e asma

Associare corticosteroidi inalatori e beta-agonisti a lunga durata d'azione (Ics+Laba) è particolarmente efficace nel ridurre il rischio di decesso o di ricoveri per riacutizzazioni della Bpco rispetto all’utilizzo dei soli Laba in pazienti anziani con...
transparent

nov272013

Corticosteroidi in aerosol: attenzione alle dosi

I corticosteroidi somministrati per aerosol sono spesso usati per curare i bambini asmatici, ma la dose prescritta spesso non corrisponde a quella erogata, e la quantità di farmaco inalata è influenzata dalla sua formulazione. Dice Ahmad Kantar , ricercatore...
transparent

nov82011

Corticosteroidi inalatori ed outcome delle polmoniti in pazienti con BPCO

Il trattamento con corticosteroidi per via inalatoria (ICS) nei pazienti con BPCO è stato dimostrato associato ad un’aumentata incidenza di polmonite. Tuttavia non è stato ancora chiarito se questa aumentata incidenza sia anche associata ad un aumento...
transparent

set282011

Modalità di somministrazione dei farmaci broncodilatatori e outcomes: alcune considerazioni aggiuntive

Alcune settimane fa su Medicina Interna 33 è stata commentata la meta-analisi di Singh (pubblicata sul BMJ) riferita a 5 trials clinici controllati che valutavano l’utilizzo a lungo termine del tiotropio somministrato come nebbia inalatoria per mezzo...
transparent

lug152011

Farmaci broncodilatatori: l’importanza delle modalità di somministrazione

Una meta-analisi di 17 studi controllati e randomizzati ( Singh S, Loke YK, Furberg CD. Inhaled anticholinergics and risk of major adverse cardiovascular events in patients with chronic obstructive pulmonary disease: a systematic review and meta-analysis....
transparent

giu142011

Bpco, rischio di fratture da corticosteroidi inalatori

Nei pazienti affetti da broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco), un'esposizione a lungo termine a corticosteroidi inalatori, quali fluticasone e budesonide, risulta associata in modo evidente a una probabilità maggiore, in misura lieve ma statisticamente...
transparent

mag112011

Farmaci per via aerosolica: uso clinico e sviluppi degli erogatori

Negli ultimi 10-15 anni si è assistito alla messa a punto ed alla immissione sul mercato di numerosi sistemi di erogazione che consentono la somministrazione di farmaci per via aerosolica (in diverse formulazioni). Particolarmente opportuna è pertanto...
transparent

apr132011

Bpco: lievi differenze tra criteri Gold e linee guida Nice

Nel 2010 il National institute of health and clinical excellence (Nice) britannico ha prodotto un parziale aggiornamento delle sue Linee guida sulla gestione della broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco), risalenti al 2004. Kevin Gruffydd-Jones ...
transparent

set142010

Bambini e anziani con asma: una gestione complessa

Rispetto agli adulti, per anziani e bambini affetti da asma vi è una minore disponibilità di informazioni circa la gestione clinica.  A questi ultimi due sottogruppi di pazienti sono dedicate due revisioni, appena uscite su Lancet ....
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi