Sindrome da malassorbimento

Celiachia, due studi aprono dubbi sul ruolo del glutine

ott302014

Celiachia, due studi aprono dubbi sul ruolo del glutine

Due nuove ricerche sulla celiachia pubblicate sul New England hanno fatto fragore nel mondo scientifico per le conclusioni inattese alle quali sono giunti. Un primo studio italiano, coordinato da Elena Lionetti, ricercatrice dell’Università di Catania,...
transparent

lug282014

L’epidemiologia della malattia celiaca nel mondo in una mappa italiana

Una mappa della distribuzione della malattia celiaca e dei cambiamenti nelle diverse aree nel mondo è stata disegnata da tre ricercatori italiani - Carlo Catassi e Simona Gatti, Università Politecnica delle Marche, Ancona, e Alessio Fasano, Harvard Medical...
transparent

lug142014

Rischio di celiachia e aplotipo HLA DR3-DQ2: l’associazione c’è ed è dose dipendente

L’aplotipo DR3-DQ2 dell’antigene leucocitario umano (HLA) si associa a un aumento dose-dipendente del rischio di autoimmunità e malattia celiaca nei bambini, secondo uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine. «Sebbene la maggior parte...
transparent
Ipotiroidei intolleranti al lattosio hanno maggiore fabbisogno di tiroxina

lug112014

Ipotiroidei intolleranti al lattosio hanno maggiore fabbisogno di tiroxina

Nei pazienti ipotiroidei l'intolleranza al lattosio aumenta in modo significativo il fabbisogno di tiroxina per via orale. Ecco le conclusioni di uno studio svolto dagli endocrinologi dell’università La Sapienza all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina...
transparent
La sindrome dell’intestino irritabile può nascondere la celiachia

apr282014

La sindrome dell’intestino irritabile può nascondere la celiachia

La prevalenza di celiachia aumenta tra i bambini con sindrome dell'intestino irritabile? La risposta sembra affermativa a giudicare dai risultati di uno studio italiano pubblicato su Jama Pediatrics. Scrive Fernanda Cristofori , ricercatrice dell'Università...
transparent
Pazienti celiaci, rischio quasi raddoppiato di malattia coronarica

apr72014

Pazienti celiaci, rischio quasi raddoppiato di malattia coronarica

Rispetto alla popolazione generale, i pazienti con malattia celiaca (Mc) hanno una probabilità quasi doppia di sviluppare una coronaropatia (Cad). Lo dimostrano i risultati di un ampio studio retrospettivo presentato nei giorni scorsi a Washington, durante...
transparent

gen272014

Screening della celiachia: il questionario non serve

Secondo uno studio coordinato su Pediatrics da Anna Rosen dell’Università di Umeå , in Svezia, è inutile usare un questionario sui sintomi per distinguere i bambini celiaci dai coetanei sani. In altre parole, le attuali linee guida per individuare la...
transparent
Diagnosi celiachia: promettente test del sangue, bocciate le linee guida

gen202014

Diagnosi celiachia: promettente test del sangue, bocciate le linee guida

Sulla diagnosi della celiachia giungono quasi insieme i risultati di due studi dagli esiti di segno opposto. La notizia positiva è che studiosi del Walter and Eliza Hall Institute, a Parkville (Australia), hanno sperimentato con successo su 48 persone...
transparent

ott282013

Celiachia, il peso dell’alimentazione dei primi mesi

Rimandare troppo a lungo l’introduzione del glutine nella dieta dei più piccoli aumenta il rischio che i bimbi sviluppino celiachia. A questa conclusione sono giunti i ricercatori norvegesi guidati da Ketil Stordal del Norwegian institute of public...
transparent
Autismo e celiachia legati l’uno all’altra?

set302013

Autismo e celiachia legati l’uno all’altra?

Anche senza legami evidenti tra autismo (Asd) e malattia celiaca, esiste comunque un aumento del rischio nei soggetti con sierologia positiva per anticorpi antiglutine. Queste, almeno, sono le conclusioni di uno studio pubblicato su Jama Psychiatry e...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>