Servizi di cure a domicilio

Cure domiciliari, si fa largo l’ipotesi infermiere di famiglia. Medici perplessi

lug102019

Cure domiciliari, si fa largo l’ipotesi infermiere di famiglia. Medici perplessi

Gli infermieri sono già pochi in corsia: come impiegarli pure sul territorio? Perché dargli posizioni decisionali? Sono alcune tra le riflessioni che accompagnano il no del sindacato Snami all'infermiere di famiglia, dopo le perplessità...
transparent
Gestione cronicità, meno del 3% riceve cure a domicilio. Ecco i numeri aggiornati

lug42019

Gestione cronicità, meno del 3% riceve cure a domicilio. Ecco i numeri aggiornati

Solo il 2% degli over 65 è stato accolto in una Residenza sanitaria assistenziale (Rsa). Meno del 3% ha potuto beneficiare di Assistenza domiciliare integrata (Adi), con significativi divari regionali: se in Sicilia più del 4% è raggiunto...
transparent
Autismo nei Lea, Costantino (Sinpia): il problema non sono le esenzioni ma i servizi

lug212016

Autismo nei Lea, Costantino (Sinpia): il problema non sono le esenzioni ma i servizi

L'inserimento dello spettro autistico all'interno della sezione delle psicosi nei nuovi Livelli essenziali di assistenza aveva nei giorni scorsi alimentato alcune preoccupazioni, fugate dal ministro per la Salute durante il question time alla Camera dei...
transparent

lug82016

Prelievo a domicilio riservata a soggetti autorizzati ad erogare servizi di medicina e laboratorio

Una Azienda ha stipulato una serie di accordi di collaborazione con vari soggetti operanti sul territorio, previamente accreditati presso le ASL della provincia, escludendo che la prestazione possa essere resa da infermieri professionali libero-professionisti,...
transparent
Riforma Lombardia, riecco erogatori privati nelle cure primarie

lug162015

Riforma Lombardia, riecco erogatori privati nelle cure primarie

Lombardia oggi come 14 anni fa: nella nuova riforma sanitaria c'è la possibilità che il privato svolga funzioni riservate ai medici di famiglia a tutela dei pazienti cronici, ma non solo. La riforma sanitaria lombarda, che si discute in...
transparent

gen222015

Reato di abuso d’ufficio: medico dipendente richiede compensi

Commette il reato di abuso d'ufficio il dirigente medico che non avvisa la paziente della possibilità di recarsi presso la struttura ospedaliera per le incombenze postoperatorie e dell'onerosità della sua prestazione nel caso in cui proponga...
transparent
Censis, cresce richiesta cure ma welfare non regge

lug102014

Censis, cresce richiesta cure ma welfare non regge

Aumenta la domanda di cura e di assistenza, ma per la prima volta diminuisce la spesa sanitaria privata (-5,7%). Nell'ultimo anno, infatti, la spesa sanitaria privata ha registrato una flessione, il valore pro-capite si è ridotto da 491 a 458 euro all'anno...
transparent
Congresso Cipomo, Oliani: focus su appropriatezza e personalizzazione delle cure

mag142014

Congresso Cipomo, Oliani: focus su appropriatezza e personalizzazione delle cure

«Appropriatezza e personalizzazione delle cure». Saranno questi, secondo Cristina Oliani , direttrice del reparto di Oncologia medica dell'ospedale di Montecchio Maggiore (Vicenza), i concetti chiave del XVIII congresso del Collegio italiano dei primari...
transparent

dic92013

Le visite domiciliari aiutano i bambini svantaggiati

Secondo uno studio su JAMA Pediatrics le visite a domicilio di infermieri o assistenti sociali migliorano le capacità verbali e l’attenzione dei figli di madri di famiglie a basso reddito, ma non hanno effetto sulla sfera intellettiva e sul rendimento...
transparent
Agenas: cure primarie a ostacoli, crescono differenze tra Regioni

giu72013

Agenas: cure primarie a ostacoli, crescono differenze tra Regioni

Diverse, in alcuni casi diversissime, anche all'interno della stessa area regionale. Per sistema di finanziamento, di erogazione dei servizi e anche di governance delle cure primarie. Sono le Regioni italiane passate sotto la lente della ricerca coordinata...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi