Secosteroidi

ott282014

Meno vitamina D nei bambini che consumano latte non vaccino

I bambini che bevono latte di riso, mandorle, soia o capra hanno valori ematici di vitamina D più bassi rispetto a quelli che consumano latte vaccino, secondo uno studio pubblicato sul Canadian medical association journal. «Il latte da fonti alternative...
transparent
Relazione tra vitamina D e tessuto adiposo epicardico

ott282014

Relazione tra vitamina D e tessuto adiposo epicardico

La riduzione della vitamina D è associata a infiammazione del tessuto adiposo epicardico. La segnalazione viene da uno studio pubblicato sulla pagine della rivista Nutrition, metabolism & cardiovascular diseases. «In pazienti con malattia coronarica...
transparent

lug72014

L’aggiunta in gravidanza di calcio e vitamina D migliora il diabete gestazionale

Secondo uno studio pubblicato su Diabetologia, l’assunzione di calcio e vitamina D ha effetti benefici sul diabete gestazionale. Le donne con diabete che hanno assunto supplementi di calcio e vitamina D tra la 24ma e la 28ma settimana di gravidanza hanno...
transparent

apr232014

Vitamina D, obesità e diabete sono legati a doppio filo?

La presenza di bassi livelli di vitamina D e di un elevato indice di massa corporea aumentano le probabilità di sviluppare il diabete? La risposta sembra affermativa, almeno secondo i dati di uno studio appena pubblicato su The Lancet Diabetes Endocrinology,...
transparent
Benefici della vitamina D sulla salute? Niente di definitivo

apr72014

Benefici della vitamina D sulla salute? Niente di definitivo

Nonostante i numerosi studi sul ruolo della vitamina D nella salute umana, non è ancora possibile trarre conclusioni definitive circa i suoi benefici, almeno secondo gli autori di due meta-analisi pubblicate sul British medical journal, che suggeriscono...
transparent

feb122014

Diabete, obesità e bassi livelli di vitamina D: il legame è genetico

I genotipi che esprimono bassi livelli plasmatici di vitamina D [25(OH)D] potrebbero mediare l’associazione tra obesità e aumentato rischio di diabete. Ecco, in sintesi, le conclusioni di uno studio su The Lancet Diabetes & Endocrinology coordinato...
transparent

gen292014

Alti livelli di vitamina D tengono a bada la sclerosi multipla

I livelli sierici di vitamina D sembrano avere una correlazione inversa con l’attività della sclerosi multipla (Sm) in termini di tasso di progressione, numero di recidive, nuove lesioni attive e grado di atrofia cerebrale. Questo è quanto emerge da uno...
transparent
Vitamina D e protezione dalle malattie: il crollo di un mito

dic92013

Vitamina D e protezione dalle malattie: il crollo di un mito

Bassi livelli di vitamina D non causano, ma seguono le cattive condizioni di salute, e ciò solleva forti dubbi sull’aggiunta di vitamina alla dieta per proteggere da disturbi tra cui il cancro, le malattie cardiovascolari, il diabete oppure il Parkinson....
transparent
Nessun legame tra vitamina D e calcoli renali

nov62013

Nessun legame tra vitamina D e calcoli renali

Alti livelli sierici di 25-idrossivitamina D non aumentano il rischio di calcoli renali. Ecco le chiare e telegrafiche conclusioni di uno studio pubblicato sull’American journal of public health coordinato dai ricercatori del Department of family and...
transparent

nov62013

Vitamina D in diabete 2, al via ampio studio in Usa

Ha preso il via negli Usa, sotto l’egida dell’Nih (National Institutes of Health), il primo studio su ampia scala volto a verificare in modo definitivo se una supplementazione di vit.D (e in particolare di colecalciferolo o vit.D3) possa prevenire o ritardare...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>