Screening oncologico

Screening colon-retto, anche gli adulti tra i 50 e i 75 anni possono trarne beneficio. Le novità Acp

nov122019

Screening colon-retto, anche gli adulti tra i 50 e i 75 anni possono trarne beneficio. Le novità Acp

Tutti gli adulti di età compresa tra 50 e 75 anni a rischio medio che non presentano sintomi dovrebbero sottoporsi allo screening per il tumore del colon-retto, secondo una dichiarazione orientativa dell'American College of Physicians (ACP) pubblicata...
transparent
Screening per il cancro del colon-retto, meglio personalizzare l’indicazione in base al rischio

ott112019

Screening per il cancro del colon-retto, meglio personalizzare l’indicazione in base al rischio

Lo screening per il cancro del colon-retto non dovrebbe essere raccomandato a tutti gli individui tra i 50 e i 79 anni di età con almeno 15 anni di aspettativa di vita, perché, per quelli a rischio molto basso, il beneficio è piccolo...
transparent
Tumore prostata, Iss: nuovo test italiano potrebbe sostituire Psa

ott92019

Tumore prostata, Iss: nuovo test italiano potrebbe sostituire Psa

Un nuovo Test, ideato nei laboratori dell'Istituto Superiore di Sanità, potrebbe essere in grado di diagnosticare il tumore alla prostata senza ricorrere alla biopsia. Il metodo, i cui risultati sono stati pubblicati su Cancers è stato messo...
transparent
Screening per il cancro del colon-retto: meglio personalizzare l’indicazione in base al rischio

ott82019

Screening per il cancro del colon-retto: meglio personalizzare l’indicazione in base al rischio

Lo screening per il cancro del colon-retto non dovrebbe essere raccomandato a tutti gli individui tra i 50 e i 79 anni di età con almeno 15 anni di aspettativa di vita, perché, per quelli a rischio molto basso, il beneficio è piccolo...
transparent
Cancro al seno, vantaggi economici da screening genetico per tutte le donne

ott72019

Cancro al seno, vantaggi economici da screening genetico per tutte le donne

Dal punto di vista economico, oltre che della salute, i sistemi sanitari del Regno Unito e degli Stati Uniti otterrebbero un vantaggio se sottoponessero a screening per mutazioni genetiche tutte le donne con carcinoma mammario. Questo è quanto...
transparent
Tumore colon, solo il 40% degli italiani esegue screening preventivo

giu252019

Tumore colon, solo il 40% degli italiani esegue screening preventivo

Solo il 40% degli italiani esegue lo screening per la prevenzione del tumore al colon retto, il secondo più frequente dopo il cancro al seno, e questo nonostante tale esame sia fondamentale perché ha dimostrato di ridurre la mortalità...
transparent

giu72019

Cancro del colon retto, aumenta l’incidenza tra gli under 50. Che cosa cambia per lo screening

Il tumore del colon-retto, il terzo più diffuso al mondo e il secondo per numero di decessi, non è più una malattia che colpisce solo anziani e adulti attempati, ma anche persone con meno di 50 anni. Un significativo aumento dell'incidenza...
transparent
Aggiungere un’ecografia allo screening mammario potrebbe apportare più danni che benefici

mar212019

Aggiungere un’ecografia allo screening mammario potrebbe apportare più danni che benefici

L'esecuzione di un'ecografia in aggiunta alla mammografia al momento dello screening ha aumentato il rischio di biopsie false positive nelle donne a rischio basso, intermedio e alto di cancro al seno, secondo una ricerca pubblicata su JAMA Internal Medicine....
transparent
Saltare lo screening oncologico aumenta anche la mortalità per cause non oncologiche

gen142019

Saltare lo screening oncologico aumenta anche la mortalità per cause non oncologiche

I pazienti che non mostrano aderenza ai test di screening per i tumori raccomandati per la loro situazione hanno significativamente più probabilità di morire per cause diverse dal cancro, secondo una ricerca pubblicata su JAMA Internal Medicine....
transparent

gen32019

Cancro al seno, linee guida sconsigliano screening tra i 40 e i 50 anni

Quando non è chiaro se i potenziali benefici dello screening per il cancro al seno superino i possibili danni, i medici dovrebbero informare le proprie pazienti incoraggiandole a decidere in base alle loro preferenze. Ecco quanto emerge dalle linee...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community