SCOMPENSO CARDIACO

gen252022

Dapagliflozin, Aifa approva la rimborsabilità per il trattamento dello scompenso cardiaco cronico sintomatico

Nato come farmaco per il trattamento di diabete 2, dapagliflozin è stato primo inibitore del co-trasportatore di sodio e glucosio 2 (Sglt2i) a essere approvato in Italia anche per il trattamento dello scompenso cardiaco (Hf) cronico sintomatico...
transparent
Scompenso cardiaco, il ritmo di cammino delle donne influenza il rischio in post menopausa

gen252022

Scompenso cardiaco, il ritmo di cammino delle donne influenza il rischio in post menopausa

Secondo uno studio pubblicato sul Journal of the American Geriatrics Society, le donne in post-menopausa che hanno riferito di avere un ritmo di camminata più veloce hanno mostrato un rischio inferiore di sviluppare insufficienza cardiaca. «Il...
transparent

gen192022

Scompenso cardiaco, Aifa approva rimborsabilità per Dapagliflozin. Sic: ottima notizia

L'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha approvato la rimborsabilità da parte del Servizio sanitario nazionale di Dapagliflozin per il trattamento dello scompenso cardiaco cronico in pazienti con e senza diabete di tipo 2 con ridotta frazione...
transparent

dic22021

Scompenso cardiaco, possibile associazione tra Asa e aumento del rischio

Secondo uno studio pubblicato su ESC Heart Failure, l'uso di aspirina si associa a un aumento del rischio di scompenso cardiaco pari al 26% in quegli individui che hanno almeno un fattore che predispone a tale condizione, tra cui fumo, obesità,...
transparent
Scompenso cardiaco, le cellule staminali possono migliorare gli esiti

nov182021

Scompenso cardiaco, le cellule staminali possono migliorare gli esiti

Una terapia con cellule staminali mesenchimali è in grado di ridurre del 65% il rischio di infarto o ictus nelle persone con scompenso cardiaco , quando utilizzata in aggiunta alle cure standard, secondo uno studio presentato nell'edizione 2021...
transparent

set302021

Scompenso cardiaco a frazione di eiezione preservata, mortalità e ricoveri ridotti del 21% da empagliflozin

Erano molto attesi e hanno suscitato grande interesse i risultati dello studio Emperor-Preserved - condotto con empagliflozin in pazienti con insufficienza cardiaca a frazione di eiezione preservata - presentati al meeting annuale dell'European society...
transparent
Esc 2021, peggioramento dello scompenso predetto 42 giorni prima in remoto da algoritmo. Ricoveri ridotti, ecco come

ago302021

Esc 2021, peggioramento dello scompenso predetto 42 giorni prima in remoto da algoritmo. Ricoveri ridotti, ecco come

È stato sviluppato e validato un algoritmo in grado di prevenire il peggioramento dell' insufficienza cardiaca , aiutando a contenere le ospedalizzazioni. È quanto dimostrano i risultati dello studio Selene-Hf (Selection of potential predictors of worsening...
transparent

lug142021

Scompenso cardiaco e ridotta frazione di eiezione, efficace nuova classe di cardiofarmaci

Nei pazienti con scompenso cardiaco e ridotta frazione di eiezione (FE), l'associazione omecamtiv-mecarbil, capostipite di una nuova classe di cardiofarmaci chiamati miotropi che agiscono selettivamente sul miocardio per incrementarne le prestazioni,...
transparent

giu302021

Malattia coronarica, alta prevalenza nello scompenso cardiaco a frazione di eiezione conservata

In uno studio prospettico di coorte pubblicato su Jama Cardiology svolto su pazienti ricoverati per scompenso cardiaco con frazione di eiezione conservata (HFpEF), il 91% dei partecipanti aveva una malattia coronarica (CAD) epicardica, una malattia...
transparent
Il grasso pericardico aumenta il rischio di scompenso cardiaco

giu12021

Il grasso pericardico aumenta il rischio di scompenso cardiaco

Le persone, in particolare le donne, con un eccesso di grasso pericardico hanno un rischio più elevato di scompenso cardiaco. Questo è quanto asseriscono Satish Kenchaiah , della Icahn School of Medicine at Mount Sinai, e il suo gruppo...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi