Rivaroxaban

dic132018

Fibrillazione atriale non valvolare: rivaroxaban riduce il numero e la gravità degli ictus

Rivaroxaban è in grado di ridurre in maniera significativa i casi di ictus nei pazienti con fibrillazione atriale non valvolare (FANV) rispetto a warfarin, come mostrano i risultati di uno studio nella vita reale presentato al congresso della American...
transparent

ott312018

Rivaroxaban con Asa, approvata nuova indicazione per ridurre eventi cardiovascolari maggiori

L'Agenzia regolatoria statunitense Fda ha approvato rivaroxaban nel dosaggio 2,5 mg due volte/die, più acido acetilsalicilico (Asa) a basso dosaggio una volta/die, per ridurre il rischio di eventi cardiovascolari maggiori tra cui mortalità...
transparent
Rivaroxaban con Asa, approvata nuova indicazione per ridurre eventi cardiovascolari maggiori

ott292018

Rivaroxaban con Asa, approvata nuova indicazione per ridurre eventi cardiovascolari maggiori

L'Agenzia regolatoria statunitense Fda ha approvato rivaroxaban nel dosaggio 2,5 mg due volte/die, più acido acetilsalicilico (Asa) a basso dosaggio una volta/die, per ridurre il rischio di eventi cardiovascolari maggiori tra cui mortalità...
transparent
Esc 2018, rivaroxaban torna alla ribalta per la prevenzione secondaria nella vasculopatia aterosclerotica stabile

set42018

Esc 2018, rivaroxaban torna alla ribalta per la prevenzione secondaria nella vasculopatia aterosclerotica stabile

All'Esc 2018 di Monaco di Baviera, pur essendo stati già presentati nell'edizione dello scorso anno e pubblicati contestualmente sul "New England Journal of Medicine", sono tornati al centro dell'attenzione i risultati dello studio di Fase III...
transparent
Rivaroxaban, sì da Ue per pazienti con coronaropatia o arteriopatia periferica

ago282018

Rivaroxaban, sì da Ue per pazienti con coronaropatia o arteriopatia periferica

La Commissione europea ha approvato il regime terapeutico con rivaroxaban 2,5 mg due volte/die più acido acetilsalicilico (Asa) 75 - 100 mg una volta/die per la prevenzione di eventi aterotrombotici in pazienti adulti con coronaropatia (Cad) o...
transparent

lug122018

Rivaroxaban conferma la sua sicurezza nell’uso real world

La più grande analisi real world sull'uso di rivaroxaban (Xarelto, Bayer), uno dei nuovi anticoagulanti orali (NOAC), in pazienti con fibrillazione atriale, ha mostrato bassi tassi di emorragia, ictus e interruzione del trattamento, con risultati...
transparent

giu142018

Rivaroxaban apre nuove prospettive di cura nelle patologie cardiovascolari

Durante il congresso dell'Associazione nazionale medici cardiologi ospedalieri (ANMCO) è stato presentato un nuovo panorama terapeutico per le coronaropatie, le arteriopatie periferiche e per i pazienti con patologia cardiovascolare e malattia...
transparent

mar22018

Fibrillazione atriale, attenzione a uso anticoagulanti in pazienti anziani con nefropatia cronica

Secondo uno studio pubblicato sul British Medical Journal, nei pazienti anziani con malattia renale cronica e una nuova diagnosi di fibrillazione atriale la prescrizione di anticoagulanti si associa a un aumento del rischio di ictus ischemico e di emorragia,...
transparent

feb22018

Fibrillazione atriale, Fda conferma profilo di sicurezza ed efficacia positivo per rivaroxaban

Il profilo di sicurezza ed efficacia di rivaroxaban in pazienti con fibrillazione atriale, già evidenziato negli studi clinici ROCKET AF di fase III, è stato confermato da un rapporto della Food and Drug Administration (FDA) statunitense...
transparent

dic12017

L’associazione rivaroxaban-aspirina è efficace nella terapia antitrombotica dell’arteriopatia periferica

Nei pazienti con arteriopatia periferica o stenosi carotidea la somministrazione di rivaroxaban 2,5 mg due volte al giorno più aspirina 100 mg in unica somministrazione riduce in modo significativo sia il rischio di amputazioni maggiori sia quello...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community