Medicina Interna

feb212012

Rivalutare anamnesi ed esame obiettivo: uno stimolo per il medico

Raccogliere l’anamnesi ed eseguire l’esame obiettivo (EO) del malato sta diventando negli ultimi anni una pratica clinica sempre meno utilizzata. Una anamnesi superficiale può far trascurare elementi chiave, ma spesso la raccolta anamnestica viene confinata a pochi secondi; l’approccio è frequentemente ‘computer-dipendente’ e non centrato sul paziente; l’esame obiettivo viene talora eseguito ‘attraverso gli abiti’ ed il fonendoscopio viene portato appeso al collo senza usarlo: queste le abitudini che si stanno oggi progressivamente diffondendo.

Logo Medikey
icona
Per accedere è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali





Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>


chiudi