rischio cardiovascolare

Ipercolesterolemia, acido bempedoico nuova opzione per gestione combinata finalizzata al target Ldl-C

feb122020

Ipercolesterolemia, acido bempedoico nuova opzione per gestione combinata finalizzata al target Ldl-C

Si prospetta l'arrivo di una potenziale nuova opzione nella gestione dell' ipercolesterolemia finalizzata alla riduzione del rischio cardiovascolare (Cv). Si tratta dell' acido bempedoico , che di recente ha ottenuto parere favorevole per l'immissione...
transparent
Rischio cardiovascolare, workshop a Milano fa il punto sulla complessa gestione

feb32020

Rischio cardiovascolare, workshop a Milano fa il punto sulla complessa gestione

La gestione ottimale del rischio cardiovascolare è una sfida in costante evoluzione a causa dell'incessante avanzamento delle conoscenze e per lo sviluppo di nuove tecnologie e farmaci. Per far fronte a questa problematica, la Consulta delle...
transparent
Vaccino anticolesterolo, in Gran Bretagna test su larga scala. Ecco i primi risultati

gen172020

Vaccino anticolesterolo, in Gran Bretagna test su larga scala. Ecco i primi risultati

Un "vaccino" contro l' ipercolesterolemia , uno dei principali fattori di rischio cardiovascolare e causa di aumento del 20% di ictus o infarto. A testarlo su larga scala sarà per prima la Gran Bretagna , grazie a un accordo raggiunto tra il Governo...
transparent
Il rischio per il cuore aumenta se il quartiere non è adatto agli spostamenti a piedi

nov82019

Il rischio per il cuore aumenta se il quartiere non è adatto agli spostamenti a piedi

Secondo uno studio condotto da ricercatori canadesi, le persone adulte che abitano in quartieri in cui ci sono ridotte possibilità di muoversi a piedi hanno fino al 33% di probabilità in più di presentare un rischio cardiovascolare...
transparent

ott102019

L’assunzione di olio di pesce omega-3 si associa a una riduzione del rischio cardiovascolare

Nei partecipanti agli studi clinici randomizzati che hanno assunto giornalmente integratori di olio di pesce omega-3 il rischio di infarto e di altri eventi cardiovascolari (CVD) si riduce in modo significativo rispetto ai soggetti trattati con placebo,...
transparent
Il rischio cardiovascolare è spesso sottostimato in persone con malattie mentali gravi

set192019

Il rischio cardiovascolare è spesso sottostimato in persone con malattie mentali gravi

Gli attuali algoritmi di previsione del rischio per le malattie cardiovascolari potrebbero sottovalutare fino al 60% il rischio di malattia per le persone con patologie mentali, secondo uno studio pubblicato su Plos One. «Una grave malattia mentale è...
transparent
Il rischio cardiovascolare aumenta se la pressione supera le soglie delle linee guida

lug302019

Il rischio cardiovascolare aumenta se la pressione supera le soglie delle linee guida

L'ipertensione sistolica e quella diastolica influenzano indipendentemente il rischio di eventi cardiovascolari avversi, tra cui infarto miocardico, ictus emorragico e ictus ischemico, indipendentemente dal fatto che l'ipertensione stessa sia definita...
transparent

giu212019

Disturbi cardiaci, alti livelli di calcio coronarico nella mezza età si associano a un rischio più elevato

Secondo uno studio appena pubblicato su Circulation: Cardiovascular Imaging, elevati livelli di calcio coronarico nella mezza età si associano ad anomalie strutturali miocardiche che, specie tra i neri, possono portare a un futuro scompenso di...
transparent

mag212019

Le noci possono abbassare la pressione centrale e quindi il rischio cardiovascolare

Mangiare noci può aiutare a ridurre la pressione sanguigna nelle persone a rischio di malattie cardiovascolari, soprattutto se in combinazione con una dieta a basso contenuto di grassi saturi, secondo un nuovo studio della Pennsylvania State University,...
transparent

mag172019

Malattia cardiovascolare, gli integratori con glucosamina migliorano il profilo di rischio

L'utilizzo regolare di integratori di glucosamina può essere correlato a un minor rischio di malattia cardiovascolare (CVD), secondo uno studio pubblicato sul British Medical Journal. «La glucosamina è un integratore alimentare piuttosto...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>