Risarcimento e indennizzo

gen242017

Utilizzo dei parametri risarcitori civilistici non sempre rilevanti in sede contabile

In sede gius-contabile i parametri civilistici mal si attagliano al processo per responsabilità amministrativo-contabile innanzi alla Corte dei Conti, connotato da finalità non solo civilistiche-risarcitorie, ma anche pubblicistiche-punitive...
transparent

gen122017

Reso noto risultato infausto di pap test dopo sei mesi. Risarcimento per perdita di chance

L'indagine sul nesso di causa deve essere condotta alla stregua del criterio del "più probabile che non" ; mentre nel caso del danno tanatologico l'evento da porre in relazione alla condotta colposa è rappresentato dalla morte, nel caso...
transparent

set302016

Responsabilità risarcitoria del medico va ricondotta a fatto illecito ex art. 2043

Il Caso: un radiologo che aveva refertato gli esami del marzo e del luglio del 2009 aveva disatteso le linee guida ed aveva omesso di effettuare ulteriori quanto necessari accertamenti (in particolare, l'agoaspirazione) "Ove l'attrice agisca anche nei...
transparent

set212016

Narcolessia: richiesta risarcitoria nei confronti del Ministero dei trasporti

Nel caso in esame, non è veramente in discussione la genesi e l'eziologia della narcolessia, disturbo neurologico non psichiatrico probabilmente autoimmune, cronico ma non letale, le cui cause vanno ricercate in fattori degenerativi dei neuroni...
transparent

set202016

Perdita della chance di guarigione e domanda di risarcimento del danno

La perdita del prossimo congiunto - fatto che risulta essere allegato dalle attrici quale esplicita ed unica causa petendi della domanda di risarcimento del danno avanzata in parte de qua - non ha trovato la propria causa diretta nella condotta colposa...
transparent

set142016

Riconoscimento a fini risarcitori dei "sentimenti negativi" allegati dal paziente

Il danno biologico (cioè la lesione della salute) e quello morale (cioè la sofferenza interiore) costituiscono pregiudizi non patrimoniali, tutti risarcibili, eccezionalmente non riassumibili all'interno dei valori espressi dalle note Tabelle;...
transparent

set82016

Risarcimento del danno esistenziale per mancato godimento dei riposi compensativi

In caso di lavoro prestato oltre il sesto giorno consecutivo, ove il lavoratore richieda, in relazione alla modalità della prestazione, il risarcimento dei danno non patrimoniale, per usura psicofisica, ovvero per la lesione dei diritto alla salute...
transparent

set62016

La pretesa risarcitoria del paziente e la valutazione delle sue pregresse condizioni

Corretta la condotta tenuta dal dentista. Egli ha provveduto a fornire adeguata informazione sull'intervento e sui possibili rischi connessi. I problemi lamentati dal paziente sono dovuti alle sue pregresse precarie condizioni, e non all'operato del medico. ...
transparent

lug272016

Lesione del diritto alla istruzione e risarcimento del danno

Il diritto all'istruzione del minore portatore di handicap ha rango di diritto fondamentale, che va rispettato con rigore ed effettività sia in adempimento ad obblighi internazionali (artt. 7 e 24 della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti...
transparent

lug222016

Illegittima reiterazione dei contratti a termine: richiesta di risarcimento del danno

La Corte di Appello di Bologna, riformando la sentenza dei Tribunale di Modena, rigettava il capo della domanda del ricorrente, proposto nei confronti dell'Azienda Unità Sanitaria locale di Modena, diretto ad ottenere il risarcimento del danno...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>
Ultime notifiche dalla community