Risarcimento e indennizzo

set192014

Responsabilità del Ministero per infezioni Hbv-Hiv-Hcv dura cinque anni

La responsabilità del Ministero della salute per i danni conseguenti ad infezioni da virus Hbv, Hiv e Hcv contratte da soggetti emotrasfusi è di natura extracontrattuale, non configurandosi un contatto sociale tra il Ministero ed i singoli individui sottoposti...
transparent

set62014

Riconoscimento del danno non patrimoniale per abbandono del figlio

La madre di una minore ha proposto azione risarcitoria contro il padre per il disinteresse manifestato nei confronti della figlia sin dalla nascita ed il suo conseguente abbandono morale. L’assenza del padre, nella fattispecie, è particolarmente rilevante,...
transparent

lug222014

Danni da responsabilità medica: lesione dell’aspettativa di reddito futuro

Una azienda sanitaria è stata chiamata in giudizio per ottenere che venisse condannata al risarcimento dei danni connessi alla morte di un bambino di tre anni conseguente – secondo i genitori – a colpa del personale sanitario di una struttura ospedaliera....
transparent
Danni non patrimoniali da malpractice, sentenza riapre ferità delle disparità nel risaricmento

lug192014

Danni non patrimoniali da malpractice, sentenza riapre ferità delle disparità nel risaricmento

Davanti alla quantificazione del danno in Italia si usano criteri diversi. Lo dimostra la sentenza 15909 della Corte di Cassazione depositata il 15 luglio, che pone fine a una vicenda partita in Veneto quasi 20 anni fa. Siamo nel ‘96, un bambino...
transparent

lug102014

Cassazione Civile: illegittimo trattamento di dati sanitari

Un pubblico dipendente ha intentato un giudizio nei confronti dell’amministrazione datrice di lavoro per chiedere che venisse accertata l’illegittimità del trattamento di alcuni suoi dati sanitari. Il Tribunale accertava che il trattamento dei dati sensibili...
transparent

giu212014

Tardiva diagnosi di malformazione fetale non genera danni risarcibili

Il Tribunale di Foggia non ha riconosciuto il diritto al risarcimento del danno in favore dei genitori di un bambino nato con una grave patologia (trisomia parziale del cromosoma 13), secondo gli stessi non diagnosticata dal ginecologo. Se l’inadempimento...
transparent

giu202014

È contro legge assistere pazienti oltre il massimale

Il medico di base, che assume in carico un numero di assistiti in misura eccedente il massimale stabilito nell’Accordo collettivo nazionale, non ha diritto al risarcimento dei danni per i compensi non percepiti, in quanto si tratta di una pretesa fondata...
transparent

giu172014

Concorso di colpa del paziente nella determinazione dell’evento fatale

Gli eredi di un paziente ottenevano con sentenza il risarcimento dei danni loro derivati dalla morte del congiunto causata, secondo la loro tesi, dalla somministrazione in dosi eccessive di un farmaco anticoagulante che aveva determinato l'insorgere...
transparent

giu72014

Danno da nascita indesiderata: la prova della Ivg è a carico della madre

Nel giudizio avente ad oggetto il risarcimento del danno cosiddetto da nascita indesiderata che ricorre quando, a causa del mancato rilievo da parte del sanitario dell'esistenza di malformazioni congenite del feto, la gestante perda la possibilità di...
transparent

mag292014

Caso Avastin-Lucentis, il ministero chiede risarcimento di 1,2 miliardi

Il ministero della Salute chiede alle aziende farmaceutiche Pfizer, Roche e Novartis risarcimenti per oltre 1,2 miliardi di euro, dopo i pronunciamenti dell’Antitrust su comportamenti ritenuti anticoncorrenziali relativi alla commercializzazione di medicinali...
transparenttransparent
Non sei ancora iscritto?     REGISTRATI!   >>